Eccellenza, Folgore di scena in uno tra gli impegni più complessi della stagione: al “Valeriani” arriva il Rolo, secondo della classe. Il centrocampista biancorossoblù Porrini: “A Soliera il fatto di avere evitato la sconfitta è una nota di merito, ma nel 1° tempo non siamo stati capaci di esprimere l’atteggiamento giusto. Ad ogni modo, domenica prossima saremo all’altezza della situazione: le sfide contro le squadre di alta classifica sono quelle in cui sappiamo esprimerci meglio, anche dal punto di vista caratteriale”. Sul possibile approdo al 2° posto: “Io ci spero, però adesso serve realismo. Ancora pochi punti ci separano dall’assoluta certezza di salvarci, poi proveremo a “sognare”. Io qui a Rubiera sto bene, e da qui a maggio punto a segnare qualche gol in più”

Alessandro Porrini

Alessandro Porrini, centrocampista della Folgore Rubiera

La Folgore Rubiera di Eccellenza si appresta a tornare in scena sul terreno amico del “Valeriani”: domenica i nostri beniamini sono attesi da un cliente decisamente scomodo, che proviene da ben 8 risultati utili consecutivi. A partire dal consueto orario delle 14.30, la formazione allenata da Alessandro Semeraro affronterà il Rolo secondo della classe: la sfida sarà valevole per il 27° turno di Eccellenza.

Nell’illustrare i possibili scenari in vista del confronto con i biancoblù della Bassa, Alessandro Porrini ripercorre innanzitutto le dinamiche che hanno caratterizzato il confronto di domenica scorsa a Soliera. “I modenesi si erano portati sul 2-0 in proprio favore, e dunque il fatto di avere evitato la sconfitta rappresenta una nota di merito per noi – spiega il centrocampista biancorossoblù – D’altro canto, dal punto di vista della Folgore, ritengo che si tratti di un pareggio non del tutto soddisfacente: mi riferisco in particolare al modo in cui abbiamo affrontato la prima frazione di gioco. Nei 45′ iniziali il nostro atteggiamento non è stato concentrato e competitivo come dovrebbe sempre essere: ci siamo resi autori di una prova distratta e senza grande mordente agonistico, spianando così la strada ai due gol avversari. Nel corso della ripresa ci siamo invece espressi meglio – prosegue Porrini – anche grazie ad alcune mosse azzeccate per quanto riguarda lo schieramento tattico e cambi: in tal modo siamo riusciti a raggiungere un pareggio che nel complesso è meritato, ma la trasferta di Soliera continua comunque a rappresentare una grande occasione persa”.

Ficarelli stefano 2

Il difensore Stefano Ficarelli, al rientro nelle file dei padroni di casa

Adesso, bisogna pensare a un Rolo che promette battaglia: voi sarete privi dell’infortunato Durantini, ma per il resto la Folgore si preannuncia al completo. Quali doti serviranno per prevalere su un’avversaria di così grande impatto?

“Innanzitutto dovremo immergerci immediatamente nel clima-partita, mantenendo un cipiglio fiero e combattivo fin dal primo minuto: purtroppo, è proprio ciò che contro la Solierese non abbiamo saputo fare. Ad ogni modo, credo proprio che stavolta l’atteggiamento sarà all’altezza della situazione: le sfide contro le squadre di alta classifica sono infatti quelle in cui ci stiamo esprimendo meglio, anche dal punto di vista caratteriale. Per il resto, dovremo sfruttare bene il fattore-campo per esprimere bene la nostra fisionomia di gioco: considerando le sue dimensioni e le sue sempre eccellenti condizioni, il “Valeriani” è infatti il terreno ideale per valorizzare al meglio le caratteristiche di questa Folgore. La compattezza di squadra dovrà essere l’autentico basamento su cui poggiare le nostre possibilità di successo: in più servirà un efficace gestione di ogni singola palla”.

mattia-paglia

Il difensore rubierese Mattia Paglia

Chi o che cosa temi maggiormente nelle file del Rolo?

“Al di là dell’ottimo periodo che loro stanno attraversando, basta citare un nome su tutti: si tratta di Alessandro Napoli, attuale capocannoniere dell’Eccellenza con 17 gol al proprio attivo. Penso che lui sia l’elemento in grado di darci i maggiori grattacapi: tutto ciò senza ovviamente dimenticare nè tantomeno sottovalutare i suoi compagni di squadra. Il Rolo sta dimostrando di meritare il secondo posto in classifica, e quindi siamo attesi da uno dei compiti più complessi della stagione: tuttavia ho anche buoni motivi per pensare che domenica non saremo affatto da meno, sotto ogni aspetto”.

Milos Malivojevic 2

Il fantasista biancorossoblù Milos Malivojevic, tra i grandi ex di turno

Tra voi e i vostri prossimi avversari, ci sono 6 punti di distanza: in caso di vittoria, la Folgore Rubiera potrebbe davvero sperare nella seconda piazza? Ricordiamo che, a fine stagione, tale risultato darà l’accesso ai play off nazionali per salire in D…

“A essere onesto, io ci spero: le aspirazioni verso l’alto fanno bene al morale, e inoltre fin qui stiamo dimostrando di poter meritare grandi soddisfazioni pure in termini di classifica. D’altronde, a costo di sembrare troppo modesto o addirittura scaramantico, ritengo che per ora sia necessario guardarsi innanzitutto alle spalle: è vero che a quota 41 punti la permanenza nella categoria può dirsi quasi acquisita, ma altre due vittorie ci darebbero ulteriori certezze e consapevolezze in chiave salvezza. Dunque al momento pensiamo a lavorare, senza concentrarci in modo eccessivo sul sogno del 2° posto: mancano ancora 8 gare, e solo nelle prossime partite vedremo se i nostri sogni potranno davvero prendere forma”.

ricchetti-angelo-presidente

Angelo Ricchetti, presidente della Folgore Rubiera

La tua annata era iniziata nel migliore dei modi: in occasione della prima giornata, tu hai infatti messo a segno il gol che ha permesso di ottenere la vittoria casalinga sulla Piccardo Traversetolo. Adesso, a distanza di sei mesi, sei soddisfatto per il rendimento che stai fornendo in questa tua esperienza rubierese?

“Nel complesso, sì: alla Folgore mi trovo benissimo anche dal punto di vista umano, e nel corso di questi mesi credo di aver compiuto un utile traiettoria di crescita. Comunque sia, so di poter migliorare ancora soprattutto in fase realizzativa: da qui a maggio il mio obiettivo di base sta quindi nel segnare qualche gol ulteriore, sperando anche che le mie eventuali reti siano utili alla squadra per aumentare il bottino di punti”.

* * *

Le altre partite del 27° turno sono Colorno-Salsomaggiore, Fiorano-Formigine Rosselli Mutina, Pallavicino-Nibbiano Valtidone, Correggese-Castelvetro, Cittadella Vis San Paolo-Solierese, Felino-Campagnola, Agazzanese-Bagnolese e San Michelese-Piccardo Traversetolo.

Classifica del campionato di Eccellenza – girone A: Correggese 68 punti; Agazzanese e Rolo 47; Bagnolese 45; Colorno 44; Piccardo Traversetolo 43; Folgore Rubiera 41; Felino 36; San Michelese 35; Castelvetro 34; Cittadella Vis San Paolo 32; Fiorano 29; Nibbiano Valtidone 28; Formigine Rosselli Mutina e Campagnola 25; Solierese e Salsomaggiore 21; Pallavicino 20.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...