Memorial Gustavo Zini, giro d’orizzonte sulle prime quattro partite: la Rubierese cede con onore contro il Carpi, mentre il Monza piega la Reggio Audace soltanto ai rigori. Buon esordio per Bologna e Rimini. Il punto di Lanfranco Borghi: “Intravedo tutte le prospettive per vivere un’altra edizione davvero memorabile. Inoltre il manto erboso del Valeriani è sempre perfetto, e si tratta di un ulteriore valore aggiunto che noi riusciamo a offrire”. La fase preliminare si chiuderà sabato: a Pasqua le semifinali, lunedì l’atto conclusivo

Zini Memorial 33E’ in pieno svolgimento allo stadio “Valeriani” la 33esima edizione del Memorial “Gustavo Zini”. La celebre competizione calcistica, di carattere nazionale, è organizzata dall’Unione Sportiva Rubierese: il tutto con il patrocinio di Amministrazione Comunale e Figc. L’appuntamento è ormai un vero e proprio classico del periodo pasquale: anche l’edizione di quest’anno vede la partecipazione di 12 squadre, tutte appartenenti alla categoria Allievi classe 2002.

I PRIMI RISULTATI. Nelle serate di martedì 16 e mercoledì 17 aprile, si sono disputati i primi quattro confronti in programma. Per quanto riguarda il girone A, il Carpi ha prevalso sulla Rubierese con il punteggio di 3-0: i biancorossi di casa hanno comunque messo in campo una consistente dose di grinta e buona volontà, e sul piano del gioco sono comunque riusciti a reggere egregiamente il confronto con i titolati avversari. Nel girone B, il Bologna ha dettato legge sul Mantova con il punteggio di 0-1: la sfida del gruppo C è stata invece caratterizzata dal successo per 3-2 del Rimini sul Modena. Per quanto riguarda il tabellone D, il duello tra Monza e Reggio Audace è terminato sull’1-1: come da regolamento si è quindi proceduto a calciare una serie di rigori, per determinare la divisione della posta in palio. Nella sequenza dagli 11 metri, i brianzoli hanno avuto la meglio per 4-3: di conseguenza il Monza ha ottenuto 2 punti in classifica, mentre i granata soltanto 1.

Queste dunque le attuali classifiche. Girone A: Carpi 3 punti; Rubierese e Cremonese 0. Girone B: Bologna 3 punti; Mantova e Pisa 0. Girone C: Rimini 3 punti; Modena ed Hellas Verona 0. Girone D: Monza 2 punti; Reggio Audace 1; Pescara 0.

Rubierese Allievi 2002

Gli Allievi dell’Us Rubierese

IL PROGRAMMA. Questa sera, giovedì 18 aprile, la Rubierese tornerà in campo per sostenere un duello molto impegnativo: a partire dalle ore 19, i padroni di casa sfideranno infatti la Cremonese. Come è noto, il club lombardo ha primeggiato nell’edizione 2018 dello “Zini”: in tale occasione, il sodalizio grigiorosso ha iscritto il proprio nome sull’albo d’oro del torneo per la seconda volta. La Rubierese si troverà quindi confrontata con un’avversaria di consistente blasone, proprio come il Carpi affrontato martedì sera. Ad ogni modo, anche la gara di domani saprà dare ai biancorossi una notevole spinta motivazionale: di certo, la Rubierese non lascerà nulla al caso per mantenere vivi fino in fondo i propri sogni di gloria. A seguire, dalle ore 20.30, l’Hellas Verona scenderà in campo per l’atteso duello con il Rimini.

Domani e sabato, il programma si intensificherà passando da due a tre partite giornaliere: il tutto fino ad arrivare alla conclusione della fase preliminare, che terminerà proprio sabato sera.

Le gare in calendario per venerdì 19 aprile sono Pisa-Mantova (ore 16), Pescara-Monza (ore 17,45) e Carpi-Cremonese (ore 19,15). L’intenso sabato del Memorial Zini prevede invece i confronti Modena-Hellas Verona (ore 16) e Bologna-Pisa (ore 17,45), per poi concludere con Reggio Audace-Pescara a partire dalle 19,15.

mantova allievi

Gli Allievi del Mantova in gara allo “Zini”

I gironi sono contraddistinti dallo svolgimento di partite di sola andata: le prime classificate di ciascun raggruppamento avranno accesso alle semifinali, in programma come d’abitudine durante la giornata di Pasqua. Nella fattispecie, dalle ore 16 la vincente del gruppo A affronterà la squadra che avrà primeggiato nel girone B: alle 17.30 scatterà invece il duello tra le dominatrici dei tabelloni C e D.

Il tutto fino ad arrivare alla finalissima, calendariata per la mattinata di lunedì 22 aprile: il fischio d’inizio del duello che assegnerà l’ambito titolo è previsto per le ore 10,30. Ovviamente, tutte le partite in programma si disputeranno nella consueta cornice del “Valeriani”.

Lanfranco Borghi

Lanfranco Borghi

IL PUNTO DI BORGHI. “Ancora una volta, il nostro club sta facendo funzionare alla perfezione la macchina organizzativa – sottolinea Lanfranco Borghi, consigliere e storico dirigente dell’Unione Sportiva Rubierese – Il Memorial Zini è un appuntamento a cui tutti noi teniamo particolarmente: del resto, credo proprio che rappresenti un vero vanto per tutto il mondo dello sport all’ombra del Forte. Fino a questo momento – prosegue Borghi – le gare sono state accompagnate da una buona presenza di pubblico: peraltro il meteo ci sta dando una mano, e confidiamo sulla clemenza meteorologica fino a lunedì mattina. Parlando invece dell’aspetto più strettamente tecnico, fin qui il Memorial non ha tradito le attese: abbiamo assistito a gare avvincenti, e mai banali. In più il manto del “Valeriani” è sempre perfetto, e ciò costituisce senza dubbio un rilevante valore aggiunto. Di conseguenza, intravedo davvero tutti gli ingredienti per arrivare a costruire un’altra edizione memorabile”.

De Bono e Parente

Un momento dell’edizione 2018: Pietro Parente premia Emanuele De Bono (Cremonese) come miglior portiere della competizione

Lanfranco Borghi fornisce poi qualche anticipazione in merito alle premiazioni: “La cerimonia di consegna dei riconoscimenti si terrà sùbito dopo la finalissima, e sarà presente pure l’Amministrazione Comunale – rimarca il dirigente biancorosso – Oltre alle prime due classificate, verranno consegnate delle gratifiche anche alle compagini che risulteranno sconfitte in semifinale: si tratterà quindi di due allori per il terzo posto. A livello individuale premieremo invece il capocannoniere del Torneo, il miglior giocatore del Torneo, il miglior portiere della manifestazione e il miglior giocatore dell’Us Rubierese: questi ultimi tre titoli verranno assegnati da un’apposita giuria, allestita per l’occasione da noi organizzatori. Ricordo inoltre che la squadra vincitrice si aggiudicherà non solo il Memorial Gustavo Zini, ma anche altri due premi: il 10° Memorial Mauro Malagoli e il 12° Memorial Franco Villa”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...