Eccellenza, la Folgore Rubiera raggiunge un nuovo accordo con uno tra i suoi giocatori più rappresentativi: Omar Dallari resta in biancorossoblù, per la sesta stagione di fila. Sul fronte del mercato in uscita, ai saluti Fabio Agrillo e Riccardo Lanzotti

La foto presente su Facebook - Da sinistra Omar Dallari della Folgore e Fabio Galli della Fidentina

A sinistra, Omar Dallari in piena azione

Omar Dallari piazza la… sestina, e nella prossima stagione sarà ancora tra i punti di forza della Folgore Rubiera. Il navigato centrocampista classe 1980 vestirà la maglia biancorossoblù anche nel campionato di Eccellenza 2019/2020: lui si appresta quindi a iniziare la sua sesta stagione consecutiva all’ombra del Forte, proprio come il difensore Francesco Tognetti.

Anche Dallari è approdato a Rubiera nel 2014: precedentemente Omar era stato assoluto protagonista con le maglie di Boca Pietri Carpi, Castellarano e Scandianese. Tutto ciò senza dimenticare l’esperienza nelle file della Sampolese, che è stata la sua ultima squadra prima dell’ingresso alla Folgore. Giocatore tenace, brioso e di alto livello qualitativo, la sua elevata esperienza continuerà a essere molto utile per tutto l’organico di mister Semeraro: senza dubbio, la riconferma di Omar Dallari rappresenta un ulteriore valido motivo per guardare al futuro con ragionevole ottimismo. In ordine cronologico, si tratta della quarta riconferma all’interno dell’organico biancorossoblù: infatti nei giorni scorsi sono stati ufficializzati i rinnovi con altri tre elementi di assoluto rilievo, ossia i difensori Stefano Ficarelli, Daniele Vacondio e il già citato Tognetti. Spicca inoltre il ritorno dell’attaccante Sasà Greco, che ha rappresentato la prima novità nell’ambito del mercato in entrata.

Parlando invece delle partenze, la Folgore Rubiera saluta cordialmente due giocatori che si sono sempre distinti per quanto riguarda impegno, costanza ed efficacia: il centrocampista Fabio Agrillo giocherà in Promozione alla Modenese, mentre il portiere Riccardo Lanzotti è stato lasciato libero.

“Nonostante i problemi fisici che lo hanno interessato a più riprese, Agrillo ha saputo dare un contributo di primo piano ogniqualvolta è sceso in campo – commenta il ds rubierese Fabrizio Tagliavini – In più, siamo davvero riconoscenti anche a Lanzotti: la sua permanenza alla Folgore si interrompe perchè abbiamo scelto di orientarci su due portieri giovani, ma Riccardo merita certamente di trovare una nuova squadra al più presto. Altre novità saranno annunciate a breve: intanto siamo felicissimi di poter contare nuovamente su Dallari, che ormai costituisce una vera e propria istituzione per la nostra squadra. ​A livello generale i giocatori che abbiamo ufficializzato fin qui saranno dei solidi e credibili punti di riferimento, anche nel nuovo percorso di Eccellenza che ci attende”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...