Eccellenza, Milos Malivojevic: “Ho scelto di restare a ragion veduta, perchè adesso la Folgore Rubiera San Fao è la mia collocazione più naturale. Qui ho vissuto un’annata di grandi gratificazioni, e intravedo ottime possibilità di continuare sulla stessa falsariga. La categoria che affrontiamo è sempre molto complessa per chiunque: d’altronde, abbiamo i mezzi per confermare e magari migliorare ancora i risultati del 2018/2019”. Su mister Semeraro: “La sua riconferma è un ottimo punto di partenza, perchè lui ha pure la capacità di saper leggere gli umori della squadra”

MALIVOJEVIC MILOS

Miloss Malivojevic, centrocampista biancorossoblù di stampo offensivo

Quello di Milos Malivojevic è stato senza dubbio tra i nomi più gettonati nella prima fase del mercato estivo. Il centrocampista offensivo classe ’93 è stato accostato a svariate destinazioni calcistiche: Giancarlo Bruini, ds del Rolo, aveva addirittura auspicato pubblicamente il ritorno di Milos all’interno della formazione della Bassa. Tuttavia, questa grande abbondanza di corteggiamenti calcistici non ha avuto esito: alla fine il diretto interessato ha scelto di nuovo la Folgore Rubiera San Fao, e ora si appresta a iniziare la sua seconda stagione consecutiva con la casacca biancorossoblù.

“Come ricorderete, ad aprile si susseguivano voci poco rassicuranti in merito al futuro della Folgore – ricorda Milos – Tuttavia, io non ho mai dato credito ai pettegolezzi e alle chiacchiere da bar: l’attuale ds Fabrizio Tagliavini mi ha sempre fornito un quadro molto chiaro, informandomi in modo costante sulla situazione societaria e sui piani in vista della prossima stagione. Quando il club ha definitivamente deciso di continuare e riorganizzarsi, io non ci ho pensato due volte ad accettare la nuova offerta rubierese: qui ho trascorso un’ottima annata, e credo proprio che ci siano le condizioni per vivere un’altra stagione molto gratificante all’interno della nostra realtà calcistica. Ringrazio tutte le altre società che mi hanno cercato, perchè la stima che mi è stata rivolta da più parti fa davvero piacere: d’altro canto, ritengo che adesso la Folgore Rubiera San Fao sia la mia collocazione più naturale”.

GRECO Salvatore

L’esperto bomber Salvatore “Sasà Greco”

Quali sono le tue impressioni in merito all’organico che la società ha costruito? 

“Da quanto sto leggendo in questi giorni, all’interno dell’ambiente rubierese sta regnando grande prudenza sul piano degli obiettivi: un atteggiamento comprensibile, anche perchè il campionato di Eccellenza è sempre un’avventura davvero complessa per tutte le squadre che vi sono coinvolte. D’altronde, osservando la nuova rosa, intravedo terreno fertile per ripetere e forse addirittura migliorare il risultato dello scorso anno: le potenzialità ci sono, poi sarà ovviamente nostro compito darne prova sul terreno di gioco”.

Da che cosa trae origine questa tua convinzione?

“Innanzitutto, dall’alto livello degli altri giocatori che la società ha riconfermato. Inoltre, non va dimenticato che ci siamo aggiudicati dei nuovi acquisti di elevatissima caratura: Sasà Greco è un vero mito qui a Rubiera, mentre Antonio Rizzuto e Francesco Silipo hanno sicuramente l’entusiasmo e le capacità che servono per distinguersi pure nei ranghi della Folgore. Il portiere Riccardo Cavallini è un talento con prospettive molto incoraggianti, mentre Mattia Spezzani è un centrocampista abituato a calcare palcoscenici superiori rispetto all’Eccellenza: tutto ciò senza dimenticare il valore dei giovani Hicham Boukal e Gianluigi Macrì. Questo insieme di fattori induce a un ottimismo ampiamente motivato: inoltre la squadra sta partecipando in maniera massiccia agli allenamenti pre-raduno, e ciò rappresenta un motivo in più per guardare al futuro con grande fiducia. Continuiamo così”.

SEMERARO Alessandro (allenatore)

Mister Alessandro Semeraro

E’ facile immaginare che tu non sia sorpreso per la riconferma di mister Semeraro…

“Assolutamente no: al contrario, il fatto di poter contare ancora una volta sulla sua guida tecnica rappresenta un autentico valore aggiunto per tutto il nostro gruppo. Oltre alle competenze tecniche, lui sa leggere bene gli umori della squadra: per capirlo, basta osservare ciò che è capitato lo scorso autunno. Tra ottobre e novembre siamo incappati in una sequela di quattro sconfitte consecutive, che ci aveva portati a perdere quota in classifica: tuttavia il tecnico ha saputo toccare le corde giuste, agonistiche e caratteriali, per condurci a una netta e visibile risalita”.

Nel prossimo campionato di Eccellenza, quali saranno le rivali più impegnative da affrontare?

spezzani mattia

Il centrocampista Mattia Spezzani, volto nuovo della Folgore Rubiera San Fao

“I nomi che stanno circolando tra gli addetti ai lavori sono tutti pertinenti: sicuramente la Bagnolese e il Rolo, ma anche Piccardo e Colorno. Aggiungerei inoltre la Virtus Castelfranco, se sarà nel nostro girone. Tuttavia, dovendo indicare un nome in particolare, direi il Nibbiano Valtidone: loro stanno inseguendo la serie D già da tre anni, e non potranno continuare a mancare il bersaglio all’infinito. Peraltro so che il club piacentino si sta dotando di una nuova e più accogliente impiantistica: ciò rispecchia senz’altro bene le intenzioni che animano i valtidonesi. Ad ogni modo, lo ripeto: la Folgore Rubiera San Fao saprà sempre come farsi trovare all’altezza della situazione, pure quando i pronostici della vigilia sembrerebbero sfavorirci”.

A livello personale, sei in forma o devi fronteggiare qualche problema?

“Problemi direi proprio di no: adesso sto disputando il Torneo della Montagna nelle file del Gatta, e domenica prossima disputeremo gli attesissimi quarti di finale. Quindi, come sempre, mi sto tenendo ben allenato anche durante il periodo estivo”. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...