Il nuovo difensore biancorossoblù Antonio Giusi si presenta: “Ho grandi capacità sul piano della corsa e della resistenza alle fatiche. D’altro canto, nella prossima stagione punto a compiere ulteriori passi avanti sotto l’aspetto della tecnica di gioco. Per me l’annata 2019/2020 sarà il momento del grande balzo dalle categorie giovanili all’Eccellenza: la Folgore Rubiera San Fao è la realtà ideale per vivere con efficacia questo delicato passaggio”. Sugli obiettivi di squadra: “Di certo non mi accontento di una salvezza stiracchiata. Abbiamo i mezzi giusti per risiedere stabilmente nella parte sinistra della classifica”

Giusi Antonio

Antonio Giusi

Nel prossimo campionato di Eccellenza, la Folgore Rubiera San Fao potrà contare anche sul talento di Antonio Giusi: esterno basso di difesa classe 2000, lui non nasconde affatto il proprio entusiasmo per questa sua nuova esperienza in biancorossoblù. “Fino a questo momento, la mia traiettoria calcistica si è articolata all’interno delle categorie giovanili – evidenzia il giocatore – Ho mosso i primi passi nel vivaio del Carpi, per poi vestire la casacca del Formigine Allievi: a seguire mi sono cimentato con il campionato Juniores regionale nelle file della Rosselli Mutina, mentre la scorsa stagione sono approdato alla Juniores nazionale del Modena”.

E adesso, Giusi, come si è concretizzato il tuo accordo con la Folgore?

“A dire il vero, le prime conversazioni con il club risalgono a un anno fa. Ultimamente la società ha preso nuovamente contatto con me, attraverso Andrea Ippolito che è il nuovo collaboratore della gestione sportiva: la Folgore ha quindi continuato a cercarmi con notevole fermezza, e questa grande stima che mi viene manifestata rappresenta un aspetto decisamente motivante. Considerando il blasone e i solidi valori che la caratterizzano, ritengo che la Folgore sia un vero e proprio fiore all’occhiello per l’intero sport reggiano: di conseguenza, sono davvero felice per essere finalmente arrivato qui a Rubiera”.

ippolito andrea

Andrea Ippolito, collaboratore della gestione sportiva biancorossoblù

Quali sono le tue maggiori peculiarità? Qual è il contributo che vorresti portare alla tua nuova squadra?

“Innanzitutto, per me la prossima stagione costituirà uno snodo di primaria importanza: è infatti l’annata che segnerà il grande salto dalle categorie giovanili all’Eccellenza. Un balzo delicato, che va affrontato con umiltà e concentrazione: anche se la preparazione deve ancora iniziare ufficialmente, penso fin da ora che l’ambiente della Folgore Rubiera San Fao sia la dimensione ideale per vivere questo delicato passaggio. Per quanto riguarda le mie peculiarità, tra i miei punti di forza c’è senza dubbio la prestanza fisica: ho buone capacità nell’ambito della corsa, ma anche per quanto riguarda la resistenza alle fatiche. Per giunta, al momento non devo fronteggiare infortuni: sono dunque nelle condizioni migliori per iniziare con grande slancio questa nuova stagione. Intanto, sto prendendo parte agli allenamenti pre-raduno”.

SEMERARO Alessandro (allenatore)

Mister Alessandro Semeraro

Sempre in ambito personale, c’è invece qualche aspetto che dovresti migliorare?

“Sarei troppo supponente se mi sentissi arrivato: so di dovere ancora migliorare tanto, specialmente per quanto riguarda la tecnica di gioco. Quindi sono qui per aiutare la squadra, compiendo al tempo stesso degli ulteriori passi avanti a livello individuale: l’esperta guida di mister Semeraro sarà certamente un forte aiuto in tal senso”.

A proposito del mister: che ne pensi di lui?

“Ovviamente, non posso ancora avere un’opinione approfondita, perchè fino ad ora non ho mai lavorato sotto la sua direzione. D’altro canto, credo proprio che i risultati e i numeri parlino per lui: Semeraro ha sempre fatto molto bene qui a Rubiera, e per rendersene conto basta osservare il 6° posto ottenuto nello scorso campionato di Eccellenza. Di certo, lui ha il giusto patrimonio di competenze e di umanità per confermare la squadra su un ruolino di marcia decisamente positivo: so che la società ha accordato la fiducia all’attuale mister addirittura per i prossimi 3 anni, e penso proprio che non sia affatto un passo avventato. Da quanto ho saputo, durante la stagione 2018/2019 la Folgore ha sempre saputo divertire e far divertire: tutto lascia pensare che sarà così anche in futuro, e adesso tocca a noi essere all’altezza della buona reputazione che ci contraddistingue fin da ora”.

TOGNETTI Francesco

Nella foto Francesco Tognetti, esperto collega di reparto di Antonio Giusi

Una reputazione di che tipo? Quali saranno gli obiettivi a cui poter ragionevolmente puntare? Ti accontenti della salvezza, o speri in qualcosa di meglio?

“Quando si inizia un percorso agonistico, si punta sempre a fare il meglio possibile: di conseguenza non dobbiamo prefiggerci alcun limite verso l’alto, e credo che sia uno stato d’animo condiviso anche dalle nostre prossime rivali. Detto questo, osservando nel dettaglio la composizione dell’organico, io non mi accontento affatto di una salvezza stiracchiata: abbiamo una squadra che può stare stabilmente nella parte sinistra della classifica, vivendo un’annata ambiziosa e senza patemi. Non conosco ancora i miei futuri compagni di squadra, ma sulla carta ci sono tutte le potenzialità giuste per costruire un cammino di squadra decisamente gratificante: intanto sono davvero grato alla società, per avermi dato la possibilità di crescere ancora all’interno di un gruppo tenace e talentoso come sarà il nostro”.

NUOVO SITO. Intanto è già visibile online il nuovo sito www.folgorerubierasanfao.it, che sostituirà gradualmente folgorerubiera.com . Adesso il nuovo portale è in allestimento, ma potete trovare già i primi aggiornamenti: entro il mese di agosto la fase di transizione sarà completata, e il sito raccoglierà tutte le informazioni in merito a Folgore Rubiera San Fao, San Faustino e Atletico Bilbagno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...