Stavolta vince solo la neve: campionati sospesi

crer figcLa neve è la sola e unica vincitrice del fine settimana agonistico. In considerazione delle ricche precipitazioni sopraggiunte ieri mattina e questa notte, il Comitato Regionale della Figc ha preso la decisione di bloccare tutti i campionati dall’Eccellenza in giù: una scelta praticamente obbligata, visto che il maltempo ha coinvolto larghissima parte della nostra Regione.

Di conseguenza, domenica pomeriggio al “Valeriani” non si giocherà l’atteso big match della 25esima giornata: la Folgore Rubiera, in arrivo dalla rimediabile sconfitta maturata in Coppa Italia, avrebbe ospitato nientemeno che la capolista Axys Zola. Di conseguenza salta pure la nuova uscita della nostra pubblicazione “Folgore Rubiera Magazine”, che vi dà appuntamento alla prossima settimana.

In attesa di conoscere la data del recupero, l’agenda agonistica dei nostri beniamini è comunque già tracciata nell’immediato: nella fattispecie, all’orizzonte ci sono due confronti casalinghi. Mercoledì pomeriggio, dalle ore 17, la formazione di mister Vacondio ospiterà il Grosseto nel ritorno degli ottavi di finale di Coppa Italia: domenica 4 marzo, dalle ore 14.30, è invece previsto il duello interno con il Salsomaggiore valevole per il 26° turno di Eccellenza. Tutto questo sempre tempo permettendo: infatti, le previsioni meteo per i prossimi giorni non sembrano affatto così rassicuranti.

Continua a leggere

Annunci

Eccellenza, la Folgore Rubiera sbanca Fidenza con il rigore messo a segno da Greco. Mister Vacondio: “Vittoria meritata, anche se non siamo stati così brillanti come in tante altre occasioni. Purtroppo, gli infortuni continuano a condizionare il nostro cammino: oggi Burani, Addona, Lusoli e Fornaciari hanno dovuto abbandonare la partita prima del tempo”. Mercoledì prossimo in Coppa a Grosseto, poi domenica tornerà il campionato con la sfida interna contro l’Axys Zola

greco-per-sito

Sasà Greco in azione: oggi il capitano ha messo a segno il suo 11° gol stagionale

​FIDENTINA – FOLGORE RUBIERA 0 – 1

RETE: 16’st rig. Greco.
FIDENTINA: Ghiretti, Spagnoli (dal 20’st Masseroni), Ferrari (dal 30’st Enoch), Petrelli, Longhi, Alessandrini, Tonofrei (dal 40’st Maisanche), Adofo, Provenzano, Ferretti, Viani (dal 10’st Rizzi). A disp.: Taino, Romanini, Coscelli. Allenatore: Francesco Montanini.
FOLGORE RUBIERA: Burani (dal 1’st Rizzo), Rota, Blotta, Orlandini, Addona (dal 25’st Dallari), Tognetti, Lusoli (dal 25’pt Koridze), Agrillo, Greco, Fornaciari (dal 1’st Bassoli), Hoxha. A disp.: Kouadio, Paglia, Tavaglione. Allenatore: Ivano Vacondio.
ARBITRO: Di Nosse di Nocera Inferiore (assistenti Amoroso di Piacenza e Del Vecchio di Bologna).
NOTE: spettatori 130 circa.

Continua a leggere

Il lutto: il cordoglio della Folgore Rubiera per la scomparsa di Manuela Morandi

luttoUna triste notizia, non solo per il nostro sodalizio sportivo: nella giornata di ieri ci ha lasciati la sig.ra Manuela Morandi, figlia dell’indimenticato Romano.

“Rumanòun”, così era soprannominato suo padre, è stato per tanto tempo dirigente della Folgore Bagno e della Rubierese: come è noto, si tratta dei due club che hanno poi dato origine all’attuale Asd Folgore Rubiera. “Lui è scomparso qualche anno fa, ed era veramente una grande persona oltre che un vero amico – commenta il diesse Fabrizio Tagliavini – Anche per questo, la morte di sua figlia ci lascia davvero sconcertati. A nome di tutto il nostro club rivolgo le più sincere condoglianze ai familiari di Manuela, ossia la madre Mirella (moglie di Romano) e il fratello Massimo: tra l’altro, quest’ultimo è sempre presente in tribuna al “Valeriani” come gran tifoso della Folgore”

Eccellenza, gli ottavi di Coppa sono ormai alle porte ma prima c’è da pensare al prossimo turno di campionato: domenica la Folgore sarà di scena sull’ostico campo della Fidentina. Saverio Tavaglione: “Il nostro formidabile spirito di squadra ci ha permesso di porre fine con brillantezza a un periodo opaco sotto l’aspetto dei risultati. In vista di Fidenza i problemi non mancano: Barozzi out per squalifica, mentre Lusoli è in dubbio. Tuttavia, possiamo comunque puntare alla vittoria con la massima convinzione”. Sugli equilibri di classifica: “Da adesso in avanti ogni sfida ha un peso specifico indubbiamente molto elevato. D’altro canto, qualsiasi sarà il risultato che otterremo al “Ballotta”, il tempo dei verdetti resta ancora lontanissimo”

tavaglione sav

Saverio Tavaglione, centrocampista della Folgore Rubiera

E’ arrivato a Rubiera soltanto un paio di mesi fa, ma ha già saputo ritagliarsi un ruolo di pregevole spessore all’interno della Folgore: stiamo parlando di Saverio Tavaglione, centrocampista classe ’98 che fino al dicembre scorso vestiva la maglia della Bagnolese.

“Preferisco evitare di commentare il mio attuale rendimento, perchè il compito di giudicarmi non sta certo a me – evidenzia l’ex rossoblù – Tuttavia, il mio primo bilancio di questa nuova esperienza rubierese è senza dubbio positivo. Anche se posso sembrare ripetitivo, ringrazio ancora una volta la società per la fiducia che mi è stata concessa a dicembre: un ulteriore grazie va poi a mister Ivano Vacondio e al suo vice Simone Siligardi, che mi stanno accordando crescente spazio in campo. Qui a Rubiera ho già raccolto parecchie gratificazioni: inoltre, all’interno della squadra si respira un ambiente carico di entusiasmo e motivazione. Alla luce di tutto questo, garantisco fin da ora di continuare a riporre il massimo impegno per aiutare la Folgore a salire sempre di più in classifica”.
Passando a parlare più in generale della squadra, è inevitabile un commento riguardo alla vittoria di domenica scorsa: il 2-0 casalingo contro il Rolo ha sancito il vostro ritorno al successo in campionato, dopo oltre un mese di astinenza. Quali sono state le principali carte vincenti che vi hanno permesso di prevalere sul forte undici dell’Autobrennero?
“Per rispondere a questa domanda, credo che sia innanzitutto necessario effettuare un passo indietro. In effetti, abbiamo attraversato un periodo piuttosto opaco sotto l’aspetto dei risultati: tuttavia, anche durante il mese senza vittorie siamo riusciti a mantenere nervi saldi e un consistente spirito di squadra. Tali doti ci hanno permesso di uscire in modo brillante dagli appannamenti dell’ultimo mese, e la vittoria di domenica scorsa ne è una lampante testimonianza”.

Continua a leggere

Eccellenza, i gol di Lusoli e Barozzi suggellano il successo casalingo contro il Rolo: la Folgore Rubiera ritrova così i tre punti, dopo oltre un mese senza vittorie in campionato. Mister Vacondio: “Gara decisa essenzialmente dagli episodi, noi ci siamo rivelati più abili nell’approfittare delle occasioni favorevoli. Nel complesso, una prova comunque confortante: molto bene i nostri giovani”

lusoli-nuova

Leonardo Lusoli, autore del vantaggio rubierese

FOLGORE RUBIERA – ROLO ​ 2 – 0

RETI: 23’pt Lusoli, 49’st Barozzi.
FOLGORE RUBIERA: Burani, Rota, Blotta, Orlandini, Addona, Tognetti, Hoxha, Fornaciari, Greco (dal 41’st Dallari), Lusoli (dal 1’st Tavaglione), Barozzi. A disp.: Rizzo, Piacentini, Paglia, Bassoli, Koridze. Allenatore: Ivano Vacondio.
ROLO: Gollini, Ziliani, Casarano, Faraci (dal 37’st Piccolo), Vincenzi, Bulgarelli (dal 37’st Borghi), Napoli, Vezzani (dal 25’st Caesar Tesa), Franco (dal 1’st Bellesia), Malivojevic (dal 1’st Rizvani), Arati. A disp.: Aldrovandi, Negri. Allenatore: Claudio Gallicchio.
ARBITRO: Sangiorgi di Imola (assistenti Robello di Piacenza e Ritorto di Parma).
NOTE: spettatori 250 circa. Ammoniti Barozzi (F), Arati, Rizvani e Bellesia (R). Espulso al 14’st mister Gallicchio (R) per proteste.

Continua a leggere

E’ online il nuovo numero di “Folgore Rubiera Magazine”!

LENZARINI Christian (massaggiatore)Dopodomani la Prima squadra della Folgore Rubiera è attesa da un nuovo impegno casalingo: di conseguenza torna puntuale il nostro “Folgore Rubiera Magazine”, che stavolta propone la sua 12esima uscita stagionale. Le copie in formato cartaceo saranno distribuite domenica pomeriggio allo stadio “Valeriani”, in occasione della sfida contro il Rolo che avrà inizio alle ore 14.30: tuttavia, come sempre qui sul nostro sito è possibile visualizzare i contenuti in anteprima.

Questi dunque i temi del nuovo numero:

  • Il portiere Jacopo Burani ripercorre il pari contro il Nibbiano Valtidone, e fa il punto della situazione in vista del derby contro i biancoblù della Bassa
  • Il massaggiatore Christian Lenzarini (nella foto) descrive la situazione della Folgore Rubiera dal punto di vista muscolare
  • Uno sguardo sugli avversari con Claudio Gallicchio, allenatore del Rolo
  • Calendari & numeri del campionato di Eccellenza
  • L’agenda della Folgore Juniores

Tutto questo cliccando qui FOLGORE RUBIERA MAGAZINE N° 12 – DOMENICA 11 FEBBRAIO 2018 o recandosi nell’apposita sezione del sito. Buona lettura!

​Eccellenza, la Folgore Rubiera viaggia verso un altro super derby casalingo: domenica al Valeriani​ arriva il Rolo. Davide Addona: “​Non credo che usciranno sentenze definitive, perchè abbiamo davanti altri tre mesi di grande intensità. Ad ogni modo, nessun spazio per astrusi conteggi o tabelle di marcia: l’unico obiettivo deve essere quello di piazzare un filotto di vittorie più prolungato possibile, missione complessa ma non certo proibitiva. Al di là delle giuste considerazioni legate a schemi e tattiche, il cuore e la determinazione sono ingredienti basilari per arrivare a fare la differenza”​​. Sulla Coppa: “​Intanto, vincendo la fase regionale abbiamo guadagnato l’onore di una citazione su wikipedia. Ora dovremo sfruttare ​al meglio l’entusiasmo che deriva dalla prospettiva di duellare con un colosso come il Grosseto”

addona

Davide Addona, esperto difensore della Folgore Rubiera

Nonostante la lusinghiera prova fornita domenica scorsa, a Pianello Valtidone è arrivato soltanto un punto: la Folgore Rubiera ha quindi l’inevitabile necessità di tornare quanto prima al successo in campionato, visto che l’ultima vittoria risale a esattamente un mese fa (1-2 a Castelfranco). Domenica prossima, a partire dalle ore 14.30, i nostri beniamini avranno una grande opportunità per riprendere quota in grande stile sotto l’aspetto dei risultati: al Valeriani” arriverà infatti il Rolo, per un derby che dirà moltissimo sugli equilibri della medio-alta classifica. In terra piacentina, Davide Addona non ha potuto scendere in campo poichè squalificato: tuttavia, ciò non gli ha certo impedito di seguire nel dettaglio le varie fasi dell’incontro.

Proveniamo da una sfida decisamente maschia”  spiega il difensore rubierese – Del resto, il campo del Nibbiano Valtidone ha una conformazione che si presta parecchio a sfide decisamente combattute. Come affermato da mister Vacondio a fine gara, la prestazione della Folgore è stata davvero confortante: una prova contraddistinta da una pregevole compattezza di squadra, che ha anche permesso di creare qualche buona occasione per vincere.

Dunque, Addona, è uno 0-0 che calza stretto alla Folgore?
​Nel complesso, direi di no: osservando l’andamento complessivo della partita, il pareggio è il risultato che fotografa meglio ciò che si è visto in terra piacentina. Infatti, grande merito va dato anche ai padroni di casa: il N​​ibbiano Valtidone ha messo in campo tutte le qualità tecniche e agonistiche che lo contraddistinguono​. ​

Continua a leggere

Eccellenza, pari senza reti sul campo del Nibbiano Valtidone. Mister Vacondio: “E’ un punto di grande spessore, guadagnato con una prova di livello più che lusinghiero da parte della Folgore Rubiera. Ho rivisto quello spirito battagliero e garibaldino che, in queste ultime sfide, avevamo in parte perso per strada: peccato solo per l’infortunio a Lusoli e l’espulsione di Agrillo”. Sulle prospettive future: “Un pareggio che ci tiene ancora in corsa per il 2° posto, sperando anche di recuperare presto Judmir Hoxha”

Daniele Barozzi per sito

Daniele Barozzi, oggi vicino al gol

NIBBIANO VALTIDONE – FOLGORE RUBIERA 0 – 0

NIBBIANO VALTIDONE: Criscione, Paesotto, Silva (dal 45’st Filipov), Yakimovski, Silvestri, Lorusso, Marmiroli (dal 30’st Buscaglia), Calzi, Sinigaglia, Mangiarotti, Di Gennaro. A disp.: Zilioli, Tacchinardi, Silicato, Abate, De Matteo. Allenatore: Maurizio Tassi.
FOLGORE RUBIERA: Burani, Dallari, Blotta, Orlandini, Fornaciari, Tognetti, Lusoli (dal 20’pt Koridze), Agrillo, Greco, Tavaglione, Barozzi. A disp.: Rizzo, Paglia, Piacentini, Kouadio, Bassoli, Rota. Allenatore: Ivano Vacondio.
ARBITRO: Boschi di Bologna (assistenti Ziveri e Panizzi di Parma)
NOTE: spettatori 200 circa. Ammoniti Criscione e Yakimovski (N). Espulso al 40’st Agrillo (F) per doppia ammonizione.

Continua a leggere