Eccellenza, il punto di mister Semeraro dopo gli allenamenti pre-raduno: “Il nostro cammino vero e proprio non è ancora iniziato, ma le indicazioni che ho ricavato sono già decisamente confortanti. Anche se siamo in un periodo vacanziero, abbiamo lavorato con i tre quarti della squadra in ciascuna seduta: una risposta davvero notevole in termini di partecipazione. Ci siamo concentrati sul lavoro atletico e aerobico, iniziando pure a impostare i primi rudimenti per quanto riguarda schemi e manovre di gioco”. Sull’agenda: “Stiamo lavorando per allestire un’amichevole entro il 26 agosto”

SEMERARO Alessandro (allenatore)

Mister Alessandro Semeraro

E’ ormai conto alla rovescia per il raduno ufficiale della Folgore Rubiera: la Prima squadra, che disputerà ancora una volta il campionato di Eccellenza, inizierà la preparazione il prossimo 16 agosto nella consueta cornice della Zona sportiva di via Mari. Tuttavia, nell’attesa, i nostri beniamini non sono affatto rimasti con le mani in mano: come è noto, in questi giorni si sono svolti tre allenamenti pre-raduno. I primi due appuntamenti in calendario hanno avuto luogo nelle serate del 25 e del 31 luglio: il calendario si è poi concluso giovedì scorso, 2 agosto.

“In buona sostanza non siamo nemmeno all’inizio del nostro cammino – commenta mister Alessandro Semeraro – Ad ogni modo, le impressioni che ho ricavato dal lavoro pre-raduno sono indubbiamente incoraggianti. Abbiamo lavorato con i tre quarti della squadra: ciascuna delle tre sedute è stata caratterizzata dalla partecipazione di 15-16 elementi. L’elenco dei giocatori presenti è cambiato di volta in volta, ovviamente a causa di ferie e impegni vari già presi in precedenza: tuttavia, considerando il periodo vacanziero, i ragazzi hanno fornito una risposta davvero consistente in termini di partecipazione”.

Continua a leggere

Annunci

Eccellenza, Davide Addona: “La Folgore Rubiera è tra le società che lavorano con maggiore serietà, professionalità e competenza. Proprio per questo ho deciso di restare qui, anche se il lavoro mi porterà a un periodo lontano dai campi. Sarò a disposizione fino al termine di agosto, poi rientrerò al più tardi per i primi di dicembre”. Sugli obiettivi stagionali: “Il nostro organico parte con prospettive incoraggianti, ma come sempre sarà il campo a dire quanto valiamo. Prevedo un campionato nuovamente livellato verso l’alto: anche le neopromosse potranno recitare un ruolo di rilievo”

Addona per sito 2

Davide Addona, difensore classe 1983

“La Folgore Rubiera è una realtà calcistica dove il lavoro viene organizzato con serietà, professionalità e competenza: proprio per questo ho scelto di restare almeno per un’altra stagione, nonostante le difficoltà logistiche legate ai miei nuovi incarichi professionali”. Sono parole di un volto ormai più che noto al pubblico rubierese: si tratta di Davide Addona, l’esperto difensore classe 1983 che si appresta a vivere un nuovo campionato di Eccellenza sotto le insegne della Folgore. “Inoltre – prosegue l’ex Reggiana e Sanremese – credo che sia doveroso sottolineare l’ottimo ambiente che si respira a Rubiera: una dimensione amichevole e gratificante sotto l’aspetto umano, che ha senza dubbio rafforzato la mia decisione di restare qui”.

Nello specifico, Addona, come si articolerà il tuo impegno alla Folgore durante la prossima annata agonistica?
“Parteciperò regolarmente al raduno del 16 agosto, e resterò a disposizione fino al termine del mese: poi a settembre e ottobre dovrò allontanarmi, e l’assenza proseguirà fino a novembre inoltrato. Il mio rientro nei ranghi dell’organico è previsto, al più tardi, per i primi di dicembre. Colgo l’occasione per ringraziare anche la società, che si è resa assolutamente disponibile nel venire incontro alle esigenze della mia nuova attività in campo universitario”.

Continua a leggere

Eccellenza, la Folgore Rubiera inizia a mettersi in moto anticipando la ripresa ufficiale dell’attività. Il preparatore Iotti: ​”Domani sera in via Mari si terrà il primo allenamento pre-raduno, mentre gli altri due sono previsti per il 31 luglio e il 2 agosto. Anche queste sedute saranno regolarmente guidate da mister Semeraro, e vi parteciperà la stragrande maggioranza dei giocatori”

IOTTI Gabriele (preparatore atletico)

Gabriele Iotti

Non è ancora tempo di raduno, perchè per quello bisognerà aspettare il prossimo 16 agosto: tuttavia, come già accaduto nelle ultime due stagioni, la Prima squadra della Folgore Rubiera è pronta per effettuare un tris di allenamenti che precedono la ripresa ufficiale dell’attività.

“Il primo di questi appuntamenti calcistici è fissato per domani sera, mercoledì 25 luglio – spiega il preparatore atletico Gabriele Iotti  Organico e staff tecnico inizieranno a lavorare dalle ore 19.15: la seduta si terrà nella consueta cornice rubierese della Zona sportiva di via Mari, che ospita pure lo stadio Valeriani. Ci sarà anche mister Semeraro, che così avrà l’occasione di iniziare a soppesare sul campo le caratteristiche e le potenzialità di questa nuova Folgore. Come sapete, il gruppo è stato notevolmente rinnovato rispetto alla scorsa stagione: questi tre incontri saranno dunque delle utili occasioni, per cominciare a fare il punto della situazione in vista dei primi impegni con la Coppa e il campionato di Eccellenza”.

Continua a leggere

Congratulazioni al nostro diesse Fabrizio Tagliavini!

Fabrizio TagliaviniFabrizio Tagliavini (nella foto) riceverà stamattina un riconoscimento di assoluto rilievo: si tratta della Benemerenza al merito sportivo attribuita dal Coni reggiano. La cerimonia di consegna dei riconoscimenti avrà inizio alle ore 9.45, e si terrà a Reggio Emilia nell’Aula Magna dell’Università (viale Allegri). Al nostro direttore sportivo vanno i complimenti e le migliori felicitazioni da parte di tutta l’Asd Folgore Rubiera!

E’ online il nuovo numero di “Folgore Rubiera Magazine”, in vista del recupero di domani contro l’Axys Zola

blotta per sito

Simone Blotta

Domani sera, dalle ore 20.30, la Folgore Rubiera scenderà in campo per recuperare la 25esima giornata di Eccellenza: nella fattispecie, i nostri beniamini ospiteranno l’Axys Zola. Il duello sarà arbitrato dal sig. Davide Rompianesi di Modena: assistenti i sigg. Stefano Girgenti di Ferrara e Nidaa Hader di Ravenna.

In occasione della sfida contro la capolista, torna puntuale l’appuntamento con “Folgore Rubiera Magazine”: domani sera allo stadio “Valeriani” il nuovo numero sarà distribuito in formato cartaceo, ma come sempre qui sul nostro sito è possibile visualizzarne in anteprima tutti i contenuti.

Questi dunque i temi della quattordicesima uscita stagionale:

  • Il difensore rubierese Simone Blotta descrive lo stato d’animo della squadra dopo la sconfitta contro la Casalgrandese, e fa il punto della situazione in vista del duello con con l’Axys
  • Uno sguardo sugli avversari con Patrick Auregli, portiere della formazione bolognese
  • Calendari & numeri del campionato di Eccellenza
  • Coppa Italia, Folgore fuori con onore
  • L’agenda della Folgore Juniores

Tutto questo cliccando qui FOLGORE RUBIERA MAGAZINE N° 14 – MERCOLEDI’ 14 MARZO 2018 o recandosi nell’apposita sezione del sito. Buona lettura!

Eccellenza, la Folgore si reimmerge nel clima-campionato: domenica a Villalunga sarà derby del Secchia anche tra Prime squadre. Kouadio: “Non meritavamo l’eliminazione dalla Coppa, ma si tratta di un verdetto negativo che non scalfisce affatto la nostra determinazione in chiave campionato. Ora gli orizzonti stagionali non dipendono più soltanto da noi, ma tutto resta possibile: vincendo dopodomani contro la Casalgrandese e mercoledì contro l’Axys, potremo addirittura sperare ancora nel 1° posto”

kouadio

Jean-Marc Kouadio, difensore della Folgore Rubiera

Smaltita la sosta dovuta alle inclementi condizioni meteo, anche il campionato di Eccellenza si appresta a riprendere la propria corsa: per dopodomani è in programma il 27esimo turno (il 24° effettivo). Proprio come la formazione Juniores, anche la Prima squadra della Folgore Rubiera sarà impegnata nel derby del Secchia: a partire dalle ore 14.30 di domenica, la formazione allenata da Ivano Vacondio sarà ospite della Casalgrandese di mister Ingari. Appuntamento sul sintetico “cav. Corradini” di Villalunga: arbitrerà il sig. Riccardo Murino di Bologna, coadiuvato dagli assistenti sigg. Davide Merciari e Davide Rignanese entrambi di Rimini.

Il difensore rubierese Jean-Marc Kouadio torna innanzitutto sull’eliminazione della Folgore dalla Coppa Italia: “In effetti è un vero peccato – evidenzia il classe ’98 di scuola Reggiana – Complessivamente parlando, noi non ci siamo affatto dimostrati inferiori rispetto al Grosseto. Intendiamoci: i biancorossi toscani possono contare su una formazione solida, ben attrezzata e disposta in campo con grande efficacia: di certo, si tratta di una formazione degna della grande storia che caratterizza il club maremmano. D’altronde noi non ci siamo certo dimostrati inferiori, e le due sconfitte sono arrivate essenzialmente a causa di episodi: basti pensare all’eurogol che mercoledì a San Martino ha portato in vantaggio il Grosseto”.

Continua a leggere

Coppa Italia di Eccellenza, il cammino della Folgore si ferma con un po’ di amarezza e tanti applausi. Il Grosseto passa anche a San Martino in Rio: 1-2, Greco su rigore realizza il punto rubierese. Mister Vacondio: “​I toscani hanno ​pienamente legittimato la qualificazione, ma oggi la sconfitta ci punisce in modo eccessivo. Avremmo meritato il pari, peccato per il nostro atteggiamento troppo timoroso durante i 30 minuti iniziali”​. Domenica torna il campionato, con la trasferta di Villalunga

greco-per-sito

Sasà Greco, in gol su rigore

FOLGORE RUBIERA – GROSSETO 1 – 2​

RETI: 22’pt Berretti (G), 10’st Cosimi (G), 13’st rig. Greco (F).
FOLGORE RUBIERA: Burani, Rota, Blotta (dal 34’st Kouadio), Orlandini (dal 34’st Dallari), Addona (dal 48’st Piacentini), Fornaciari, Lusoli, Agrillo, Greco, Barozzi, Hoxha (dal 9’st Koridze). A disp.: Rizzo, Tognetti, Tavaglione. Allenatore: Ivano Vacondio.
GROSSETO: Nunziatini, Borselli, Zoppi, Berretti, Ciolli, Gorelli, Cosimi (dal 40’st Tuoni), Raito, Vegnaduzzo (dall’ 11’st Vento), Boccardi (dal 48’st Mesinovic), Nigiotti (dal 18’st Faenzi). A disp.: Cipolloni, Lazzerini, Polidori. Allenatore: Andrea Danesi.
ARBITRO: Giacometti di Gubbio (assistenti Cordella e Battista di Pesaro, quarto uomo Sing Dalsit di Macerata).
NOTE: spettatori 200 circa. Ammoniti Orlandini (F) e Raito (G).

Continua a leggere