Folgore Juniores, domani pomeriggio si torna al “Valeriani” per il confronto con l’Atletico Montagna. Il difensore rubierese D’Ambrosio: “Con una vittoria potremmo entrare in zona play off e sarebbe una gran bella soddisfazione, che premierebbe la grande qualità del lavoro svolto fin qui. D’altro canto, in ogni caso non avremo motivi per dormire sugli allori: dobbiamo piuttosto pensare a migliorare sul piano dell’attenzione, perchè commettiamo ancora qualche svista che potrebbe rivelarsi pericolosa ai fini del risultato”. Mister Ognibene: “Assenti gli squalificati Serpetti e Ardente, però in compenso l’infermeria è vuota. Gara complessa, ma intravedo i presupposti giusti per confermare le buone indicazioni delle ultime settimane”

D'Ambrosio Mattia

Mattia D’Ambrosio, difensore della Folgore Rubiera Juniores

Folgore Juniores di scena al “Valeriani”, per la sesta giornata del campionato regionale. Domani pomeriggio, a partire dalle ore 15, i rubieresi ospiteranno l’Atletico Montagna: il duello sarà diretto dal sig. Davide Fracassi, arbitro del Comitato di Reggio Emilia.

La compagine allenata da Marco Ognibene si presenta con credenziali lusinghiere: i nostri beniamini stazionano infatti al 4° posto in classifica, e un’ulteriore vittoria potrebbe portarli all’interno della zona play off. Fin qui i biancorossoblù hanno pagato dazio contro San Michelese e Formigine Rosselli Mutina, squadre che si stanno guadagnando i galloni di corazzate del girone C: tuttavia, la Folgore ha anche ottenuto un tris di significative vittorie su Pavullo, Vezzano e Pgs Smile.
Osservando la classifica, la formazione di Castelnovo Monti staziona ad appena due lunghezze di distanza: 7 i punti conquistati dai gialloblù, a fronte dei 9 rubieresi. L’Atletico Montagna ha avuto la meglio su Arcetana e Casalgrandese: il ruolino di marcia della formazione appenninica comprende poi il pareggio col Vezzano, oltre ai ko maturati contro Scandianese e Castellarano.

“Ci stiamo rendendo artefici di un cammino molto positivo – evidenzia Mattia D’Ambrosio, difensore 2001 in forza alla Folgore Rubiera – Il campionato è iniziato soltanto da un mese, quindi sappiamo bene di non dover dare spazio a facili entusiasmi: tuttavia, complessivamente parlando, credo che il nostro gruppo stia costruendo le premesse giuste per garantirsi una stagione all’insegna della costante crescita. Lo spirito di squadra è certamente tra i maggiori pregi su cui possiamo contare: il nostro organico ha saputo sviluppare fin da sùbito un buon affiatamento, e ciò rappresenta un ulteriore aiuto per applicare con efficacia le preziose indicazioni del mister”.

Continua a leggere

Annunci

Seconda vittoria consecutiva per la Folgore Juniores: sul sintetico di Formigine, la formazione di Marco Ognibene si impone 1-3 contro l’ostica Pgs Smile. Sabato prossimo arriva l’Atletico Montagna

PARENTI

Giacomo Parenti

La Folgore Juniores coglie la seconda vittoria consecutiva: ieri, sul sintetico “San Francesco” di Formigine, i nostri beniamini hanno dettato legge nel confronto con gli ostici padroni di casa targati Pgs Smile. L’esito del confronto era tutt’altro che scontato, anche perchè i biancoazzurri provenivano da un significativo successo contro il Fiorano: tuttavia i rubieresi hanno saputo imporsi con notevole autorevolezza, centrando quella che è anche la terza affermazione nelle ultime 4 gare. Alessandro Ruggiero, Davide Chiossi e Giacomo Parenti sono gli autori dei gol ospiti, che hanno determinato il risultato finale di 1-3.

Ora la Folgore Rubiera di mister Ognibene si è portata a stretto ridosso del terzo posto, e attende per sabato prossimo un’avversaria che andrà alla ricerca di immediato riscatto. Al “Valeriani” arriverà infatti l’Atletico Montagna, che ieri ha subìto una severa sconfitta interna ad opera del Castellarano: dunque un altro severo banco di prova per i nostri beniamini, che stanno comunque acquisendo un’autostima e una fisionomia di squadra sempre più marcate.

Continua a leggere

Folgore Juniores, domani a Formigine la trasferta sul campo della Pgs Smile. Il tecnico rubierese Marco Ognibene: “Ci attende un compito arduo, ma noi dovremo comunque confermare la buona prova fornita sei giorni fa. Stiamo lavorando per portare la nostra squadra ad acquisire una crescente autostima, e una vittoria ci sarebbe molto utile in tal senso”. Ancora assenti Sassi e Valerio, in forse Romoli

Folgore Juniores - mister Ognibene

Al centro, mister Marco Ognibene mentre dirige la Folgore Juniores

Folgore Rubiera Juniores di nuovo in campo, con il chiaro intento di confermare i segnali incoraggianti emersi sabato scorso nella vittoria contro il Vezzano. Domani, a partire dalle ore 16, i nostri beniamini saranno di scena sul sintetico “San Francesco” di Formigine: di fronte ci saranno i padroni di casa della Pgs Smile, in una sfida valevole per la quinta giornata del campionato regionale. L’arbitro designato per dirigere il confronto è il sig. Giacomo Francesco Gammuto, del Comitato di Modena.

“Senza dubbio, dovremo confermare la buona prova fornita sei giorni fa – spiega il trainer rubierese Marco Ognibene Ci attende tuttavia un compito arduo, anche perchè i biancoazzurri formiginesi provengono dal significativo successo sul campo del Fiorano. Inoltre dovremo fare nuovamente i conti con le assenze di Federico Sassi e Francesco Valerio: entrambi erano fuori anche la settimana scorsa, sempre per motivi scolastici. Come se non bastasse, si è aggiunto un ulteriore problema riguardante Romoli: Gabriele ha rimediato una distorsione alla caviglia, e ancora non sappiamo se potrà recuperare in tempo per la trasferta di domani. In linea più generale – rimarca Ognibene – stiamo cercando di rendere questa Folgore sempre più consapevole delle proprie possibilità: una vittoria al “San Francesco”. sarebbe senza dubbio molto utile in tal senso”. 

Continua a leggere

E’ online il nuovo numero di “Folgore Rubiera Magazine”!

vena giornLa Prima squadra torna allo stadio “Valeriani”, e quindi ritorna puntuale anche l’appuntamento con “Folgore Rubiera Magazine”. Le copie in formato cartaceo saranno distribuite domenica pomeriggio, in occasione della partita contro la Bagnolese valevole per la settima giornata di Eccellenza: tuttavia, come d’abitudine, qui sul nostro sito potete visualizzare le pagine in anteprima.

Questi dunque i temi del quarto numero stagionale:

  • Il giovane attaccante Niccolò Vena (nella foto) si sofferma sul cammino rubierese delle prime sei giornate e sull’imminente derby con la Bagnolese. Novità di mercato: Alessio Acquafresca approda in biancorossoblù
  • Lanfranco Borghi, dirigente della Folgore Rubiera, descrive il nuovo manto erboso del “Valeriani” e commenta l’attuale cammino della Prima squadra
  • Felicitazioni al nostro team manager Alessandro Mattioli, per la sua recente paternità!
  • Uno sguardo sugli avversari con Alberto Formato, attaccante della Bagnolese
  • Calendari & numeri del campionato di Eccellenza
  • L’agenda della Folgore Juniores

Tutto questo cliccando qui FOLGORE RUBIERA MAGAZINE N° 4 – DOMENICA 14 OTTOBRE 2018 o recandosi nell’apposita sezione del sito. Buona lettura!

La Folgore Juniores torna al successo e coglie tre punti molto significativi: al “Valeriani” la formazione di Ognibene si impone 3-1 sul tenace Vezzano

ROMOLI GAB

Gabriele Romoli, ieri in gol per la Folgore

La Folgore Rubiera Juniores si riprende immediatamente dallo scivolone rimediato contro la capolista: otto giorni fa i nostri beniamini erano stati fermati dalla capolista Formigine Rosselli, ma ieri la formazione di Marco Ognibene ha saputo rialzare la testa in modo brillante. Al “Valeriani” i biancorossoblù hanno dettato legge contro il Vezzano, avversaria che si presentava con credenziali molto lusinghiere: nei primi tre turni i matildici avevano infatti riportato 2 vittorie e 1 pari, destando buone impressioni anche sul piano del gioco. Tuttavia, i gialloblù hanno dovuto pagare dazio contro una Folgore vivace pure in fase offensiva: i gol della vittoria portano le firme di Davide Chiossi, Gabriele Romoli e Martino Melli, mentre il punto della bandiera avversario è stato realizzato da Valcavi.

Per la Folgore si tratta del secondo successo in campionato, dopo quello di quindici giorni fa con il Pavullo: peraltro, fin qui i rubieresi hanno riportato 2 vittorie su altrettante partite disputate al “Valeriani”. Il successo sul Vezzano rappresenta un’ulteriore spinta pure sul piano motivazionale, e permetterà ai rubieresi di prepararsi con rinnovato slancio alla sfida di sabato prossimo: nell’occasione l’agenda ha in serbo la trasferta di Formigine sul sintetico del Pgs Smile, squadra che ieri ha piazzato il blitz a Fiorano.

Continua a leggere

Folgore Juniores al lavoro per dimenticare sùbito il ko contro la capolista: sabato al “Valeriani” arriva il coriaceo Vezzano, che fin qui non ha ancora perso. Il centrocampista rubierese Giacomo Parenti: “Avremmo meritato di più rispetto ai nostri 3 punti in classifica, ma i margini di miglioramento non mancano. Dobbiamo crescere sul piano della grinta, e anche per quanto riguarda la collaborazione tra i vari reparti. Durante gli allenamenti stiamo dimostrando di avere una buona intelligenza tecnico-agonistica, e ora è necessario arrivare a esprimerla in pieno anche durante le partite”. Mister Ognibene: “Melli e Comastri al rientro. Merendino ha una contusione, ma contiamo di recuperarlo in tempo. Stiamo lavorando affinchè i ragazzi acquisiscano ulteriore personalità”

PARENTI

Giacomo Parenti

La sconfitta di sabato scorso a Villalunga non ha affatto abbattuto il morale della Folgore Rubiera Juniores: ora, i nostri beniamini stanno lavorando con rinnovato slancio per lasciarsi alle spalle quanto prima il 3-1 subìto dalla capolista Formigine Rosselli. Senza dubbio c’è bisogno di entusiasmo e autostima, perchè il calendario ha in serbo un confronto niente affatto semplice: sabato prossimo, a partire dalle ore 15, i biancorossoblù ospiteranno al “Valeriani” un Vezzano che ha iniziato molto bene il proprio cammino stagionale. I successi contro Castellarano e Casalgrandese, intervallati dal pari contro l’Atletico Montagna, hanno portato i matildici a issarsi sul secondo gradino della classifica: quindi la Folgore è attesa da un banco di prova molto ostico, contro un’avversaria che sta dimostrando energia e compattezza a 360 gradi.

“La graduatoria è avara nei nostri confronti – afferma convinto il centrocampista rubierese Giacomo Parenti – A San Michele, nel turno inaugurale, ci siamo dimostrati più che mai all’altezza della situazione: purtroppo, un singolo episodio ci ha puniti. Dopo la bella vittoria sul Pavullo, è arrivato un altro rovescio che porta con sè qualche amarezza: di certo contro il Formigine Rosselli avremmo potuto fare meglio, ma nel complesso ritengo che un pareggio non sarebbe stato scandaloso”.

Continua a leggere

Folgore Juniores, il gol di Ruggiero non basta per sorprendere la capolista: a Villalunga il Formigine Rosselli si impone 3-1. Sabato prossimo al “Valeriani” la sfida con l’arrembante Vezzano

Folgore Juniores - mister Ognibene

Al centro, mister Marco Ognibene mentre dirige la Folgore Rubiera Juniores

Seconda sconfitta in campionato per la Folgore Rubiera Juniores: ieri, sul sintetico “cav. Corradini” di Villalunga, i nostri beniamini hanno dovuto arrendersi contro la fuoriserie Formigine Rosselli Mutina.

I verdeblù si presentavano con ottime credenziali, puntualmente confermate sul terreno di gioco: 3-1 il punteggio finale. Purtroppo, il gol ospite messo a segno da Alessandro Ruggiero non è stato sufficiente per conquistare almeno un risultato utile.  Il valore dell’avversaria di turno è fuori discussione: peraltro, dopo questo successo, il Formigine Rosselli è rimasto solo in vetta alla classifica. Ad ogni modo, la Folgore ha davanti a sè tante altre occasioni per riscattarsi: inoltre, lo stop di ieri servirà a trarre ulteriori indicazioni per migliorare già a partire da sabato prossimo.

Fra sei giorni, la compagine allenata da Marco Ognibene è infatti attesa da un altro confronto che si preannuncia di elevata difficoltà: al “Valeriani” di Rubiera arriverà il Vezzano secondo della classe, formazione che ha davvero iniziato a mille il proprio cammino in campionato. Fin qui il bilancio dei matildici comprende le due vittorie contro Castellarano e Casalgrandese, intervallate dal buon pari sul campo dell’Atletico Montagna: una missione quindi ardua ma non impossibile per la Folgore, che andrà alla ricerca del secondo successo in campionato dopo quello di sabato scorso contro il Pavullo.

Continua a leggere

Folgore Juniores, domani a Villalunga il complesso confronto con la capolista Formigine Rosselli. Il difensore rubierese Serpetti: “La vittoria col Pavullo ha evidenziato confortanti miglioramenti da parte nostra. Siamo sulla strada giusta, ed è un cammino che non possiamo abbandonare proprio adesso: contro la prima della classe dovremo abbandonare ogni tipo di timore reverenziale, ma anche aumentare ulteriormente il ritmo e l’intensità di gioco”. Sugli obiettivi stagionali: “La sfida che ci attende darà indicazioni molto significative su quello che potrà essere il nostro ruolo in questo campionato”

SERPETTI

Samuele Serpetti, difensore della Folgore Rubiera Juniores

Corroborata dalla vittoria casalinga di sabato scorso, 2-1 contro il Pavullo, la Folgore Rubiera Juniores si sta preparando con rinnovata fiducia all’impegno in agenda domani. Peraltro, la compagine allenata da Marco Ognibene sarà protagonista di un duello che si prospetta tutt’altro che semplice: i nostri beniamini giocheranno sul sintetico “cav. Corradini” di Villalunga, per affrontare la capolista Formigine Rosselli Mutina. Fischio d’inizio alle ore 15: dirigerà il sig. Ciro Cozzolino, arbitro del Comitato di Reggio Emilia.

“Il successo contro il Pavullo può senza dubbio dirsi meritato – commenta il difensore rubierese Samuele Serpetti Al di là del risultato in sè, siamo stati capaci di evidenziare ulteriori e apprezzabili miglioramenti rispetto alla sconfitta rimediata a San Michele. I tre punti conquistati la scorsa settimana testimoniano ulteriormente che siamo sulla strada giusta, non solo dal punto di vista tecnico ma pure sotto l’aspetto del carattere: ora bisogna mantenere questa rotta, anche se all’orizzonte c’è una fra le trasferte più ostiche della stagione”.

Continua a leggere