Folgore Juniores a gonfie vele, ma adesso all’orizzonte c’è l’impegnativa trasferta di sabato prossimo a Castelvetro. Il difensore biancorossoblù Martino Melli: “L’attuale secondo posto premia il livello del gioco che abbiamo espresso fin qui, ma è anche un buon riconoscimento al modo in cui stiamo affrontando questo campionato. L’intera squadra partecipa in modo costante a ogni singolo allenamento: al di là della classifica, l’obiettivo primario che ci poniamo sta nel costruire un percorso di progressivi e significativi miglioramenti”. Sul futuro: “Tranquilli, teniamo la testa sulle spalle anche perchè adesso tutti i numeri sono ben lontani dall’essere definitivi. In terra modenese ci confronteremo con un’avversaria che ha ancora speranze di rientrare in orbita play off: un motivo in più per mantenere un’elevatissima concentrazione”

MELLI

Martino Melli, difensore della Folgore Rubiera Juniores

La Folgore Rubiera Juniores sta veramente viaggiando a gonfie vele: i biancorossoblù sono secondi nella classifica del gruppo C, e inoltre provengono da ben 3 vittorie nelle ultime 4 partite. Per la precisione, dal 27 ottobre in avanti i nostri beniamini hanno avuto la meglio su avversarie ostiche come Scandianese, Casalgrandese e Arcetana: quest’ultima vittoria risale proprio a sabato scorso, con il 4-1 maturato al “Valeriani”. Il quadro dei risultati più recenti si completa con il buon pari del 3 novembre a Castellarano, 1-1 contro una formazione che sta a sua volta lottando nell’alta classifica.

“La graduatoria ci assegna una piazza d’onore che stiamo dimostrando di meritare – evidenzia il difensore rubierese Martino Melli – Il lavoro che svolgiamo è infatti impostato su una costante ricerca di miglioramenti, a 360 gradi: siamo fortemente proiettati a raccogliere con fermezza e lucidità tutte le sfide, per favorire una progressiva crescita sia a livello di squadra sia individuale. Sembrano parole di circostanza, ma in fin dei conti si tratta della pura verità e chi ci conosce lo sa bene. Questa Folgore è animata da una forte serietà di fondo, e a dimostrarlo c’è anche il modo in cui portiamo avanti il programma di preparazione alle varie partite – rimarca il classe 2001 – Ciascuno di noi sta partecipando con costanza e impegno alla vita della squadra, e ogni allenamento si svolge a ranghi completi o quasi: una caratteristica, questa, che in ambito Juniores non è poi così frequente. Ad ogni modo, noi non ci sentiamo speciali o superlativi: stiamo soltanto facendo ciò che è necessario per continuare a destare buone impressioni, sia di classifica sia sul piano del gioco”.

Continua a leggere

Annunci

Folgore Juniores, domani pomeriggio al “Valeriani” un altro derby molto atteso: i biancorossoblù ospiteranno l’Arcetana. Il trainer rubierese Ognibene: “La squadra sta progressivamente acquisendo una precisa dimensione di gioco, ma il nostro cammino di miglioramento si presenta ancora molto lungo. Dobbiamo eliminare quei cali di tensione e di rendimento che fin qui ci hanno impedito di raccogliere più punti: l’attuale 2° posto è gratificante, ma non ci deve portare a perdere quota sul piano della concentrazione. Contro i biancoverdi saremo al completo, e si tratta di una notizia incoraggiante: affronteremo infatti un’avversaria che sta conoscendo una fase di netto rilancio”

Folgore Juniores - mister Ognibene

Al centro, mister Ognibene al lavoro

Forte del secondo posto in classifica, riconfermato sabato scorso con il significativo pareggio di Castellarano, la Folgore Rubiera Juniores si appresta ad affrontare un derby casalingo sempre molto atteso. Domani, dalle ore 15, i nostri beniamini ospiteranno al “Valeriani” un’Arcetana in fase di ripresa: il confronto, valevole per la decima giornata del girone C regionale, sarà arbitrato dal sig. Giulio Torelli del Comitato di Modena.

“Il nostro organico si presenta sempre più motivato – evidenzia il trainer rubierese Marco OgnibeneLa squadra sta man mano acquisendo una precisa dimensione, anche se il cammino verso la migliore identità di gioco non può affatto dirsi concluso: dobbiamo infatti togliere quei cali di tensione e di rendimento che ci hanno fatto lasciare tanti punti per strada. Senza dubbio, l’attuale posizione di classifica ha dato ulteriore fiducia e consapevolezza a questa Folgore: premesse incoraggianti, che tuttavia non devono portarci a perdere quota sul piano della concentrazione. La seconda piazza è indubbiamente gratificante, ma al tempo stesso bisogna mantenere la massima cautela riguardo alla classifica: la graduatoria si presenta molto corta, e basta un semplice passo falso per permettere alle dirette inseguitrici di scavalcarci”.

Continua a leggere

E’ online il nuovo numero di “Folgore Rubiera Magazine”!

onwuachi benjaminDopo due trasferte consecutive, la Prima squadra della Folgore Rubiera si appresta a ritrovare il proprio pubblico: dalle ore 14.30 di dopodomani i nostri beniamini saranno impegnati nel confronto interno con l’Agazzanese, e quindi torna puntuale l’appuntamento con “Folgore Rubiera Magazine”.

La pubblicazione in formato cartaceo sarà distribuita domenica pomeriggio allo stadio “Valeriani”, ovviamente in occasione della partita: tuttavia, come d’abitudine, qui sul nostro sito è possibile visualizzare le pagine in anteprima.

Questi dunque gli argomenti della sesta uscita stagionale:

  • Benjamin Onwuachi (nella foto) descrive lo stato d’animo della Folgore Rubiera in seguito alle sconfitte rimediate a Rolo e Correggio. L’attaccante di origine nigeriana esprime anche la propria fiducia, in vista dell’imminente sfida contro la formazione piacentina
  • Il punto sull’infermeria biancorossoblù con il nostro preparatore atletico, Gabriele Iotti
  • Uno sguardo sugli avversari con Francesco Ghidini, vicepresidente e direttore generale dell’Agazzanese
  • Calendari & numeri del campionato di Eccellenza
  • L’agenda della Folgore Juniores

Tutto questo cliccando qui FOLGORE RUBIERA MAGAZINE N° 6 – DOMENICA 11 NOVEMBRE 2018 o recandosi nell’apposita sezione del sito. Buona lettura!

Folgore Juniores, la super sfida di Castellarano termina in parità: ora i nostri beniamini sono soli al secondo posto

marco-ognibene

Marco Ognibene, trainer della Folgore Rubiera Juniores

La Folgore Rubiera Juniores ha ottenuto un pari di notevole spessore: ieri pomeriggio, sul sintetico “don Bosco” di Castellarano, i nostri beniamini hanno impattato 1-1 contro una tra le compagini più in forma del momento. Per la cronaca, la formazione allenata da Marco Ognibene si era portata in vantaggio con il gol di Alessandro Ruggiero: a seguire Maffei ha siglato il pari del Castellarano, che tuttavia nulla toglie alla qualità della prova fornita dai biancorossoblù. Come era nei pronostici, l’attesa sfida si è rivelata intensa e molto combattuta: un derby avvincente, tra due contendenti che hanno dimostrato di avere le caratteristiche necessarie per poter nutrire buone ambizioni in questo campionato.

Ora, la Folgore ha rafforzato la propria permanenza in zona play off: con il punto conquistato ieri, adesso i rubieresi sono rimasti soli a occupare il secondo posto. Tutto ciò lascia senza dubbio ben sperare in vista dell’immediato futuro, anche se il cammino resta denso di insidie già a partire da sabato prossimo: tra sei giorni i biancorossoblù ospiteranno al “Valeriani” la lanciatissima Arcetana, che ieri si è addirittura imposta contro la corazzata Formigine Rosselli.

Continua a leggere

Folgore Juniores, il derby di domani a Castellarano è il piatto forte della nona giornata di campionato. Il centrocampista rubierese Alessandro Ruggiero: “Fin qui l’obiettivo play off appare alla nostra portata, perchè stiamo sviluppando una notevole compattezza di squadra e una ben precisa idea di gioco: doti che fanno ben sperare anche in vista del duello con gli azulgrana. D’altro canto, è ancora troppo presto per formulare previsioni attendibili a lungo termine: il nostro cammino va vissuto con impegno e modestia di sabato in sabato”

Folgore Juniores 2018 2019

Foto di gruppo per la Folgore Rubiera Juniores 2018/2019

La Folgore Rubiera Juniores sta vivendo un momento di notevole slancio sotto l’aspetto dei risultati, e per giunta proviene da un successo molto gratificante: martedì sera al “Valeriani” i nostri beniamini hanno superato 1-0 la Casalgrandese, in un confronto che non era affatto così scontato come la classifica poteva suggerire. D’altro canto, adesso non è affatto il momento di riposarsi sui recenti allori: domani pomeriggio, a partire dalle ore 15, la compagine allenata da Marco Ognibene sarà di scena in un duello a dir poco cruciale per gli equilibri dell’alta classifica. I rubieresi giocheranno sul sintetico “don Bosco” di via Chiaviche a Castellarano, contro gli arrembanti padroni di casa: dopo un avvio a luci e ombre, gli azulgrana sono in un periodo di consistente rilancio e cercheranno un successo per entrare in zona play off. Una zona play off che al momento comprende anche la Folgore: con il successo di martedì sera, infatti, i biancorossoblù sono saliti al secondo posto agganciando in graduatoria la blasonata San Michelese.

Folgore Juniores - allenamento

Gli Juniores al lavoro in allenamento

“Siamo in arrivo da 4 vittorie nelle ultime 5 partite, e si tratta di numeri che rispecchiano in pieno le nostre potenzialità – spiega Alessandro Ruggiero, centrocampista della Folgore Juniores – D’altro canto adesso non dobbiamo farci prendere da un’eccessiva euforia, perchè sarebbe un errore davvero molto grave. Senza dubbio, dopo oltre due mesi di lavoro, siamo arrivati a individuare il giusto amalgama di squadra: il nostro gruppo è sempre più compatto e motivato, e il lavoro compiuto dal mister rappresenta senz’altro un valore aggiunto per noi”.

“Comunque sia – rimarca Ruggiero – al momento ogni previsione a lungo termine è da considerarsi del tutto inattendibile: questo campionato Juniores regionale presenta ancora parecchie variabili non facilmente prevedibili, e dunque ora non possiamo affatto perdere tempo nel disegnare troppi pronostici. Il nostro compito primario sta nel concentrarci con attenzione su una partita per volta – ribadisce il centrocampista classe 2001 – Anche se fin qui abbiamo lasciato per strada qualche punto di troppo, nel complesso stiamo lasciando intravedere le caratteristiche giuste per poter puntare a un posto negli spareggi regionali: tuttavia, per continuare a essere degni dell’alta classifica, è necessario mantenere impegno e modestia di sabato in sabato. Peraltro, domani ci attende un’avversaria che metterà a durissima prova le ambizioni e le speranze che caratterizzano la Folgore”.

Continua a leggere

La Folgore Juniores vince di nuovo e sale al secondo posto: la vittoria di ieri sera contro la Casalgrandese è la quarta affermazione nelle ultime cinque gare

Folgore Juniores - mister Ognibene

Mister Marco Ognibene (al centro) durante gli allenamenti della Folgore Juniores

Nuova vittoria per la Folgore Rubiera Juniores, che sta assumendo una fisionomia sempre più efficace sia sul piano del gioco sia per quanto riguarda i risultati. Ieri sera, al “Valeriani”, si è giocato per l’ottava giornata del campionato regionale: la formazione allenata da Marco Ognibene ha avuto la meglio per 1-0 nell’atteso derby contro la Casalgrandese. Il gol-partita è stato messo a segno da Giacomo Parenti, che così ha portato a 3 le sue realizzazioni personali in questa stagione agonistica. Come da previsione, il successo sui biancoblù non si è affatto rivelato facile da ottenere: nonostante l’attuale ultimo posto, l’undici di Villalunga ha saputo concretizzare un gioco combattivo e contraddistinto da parecchia buona volontà. Ad ogni modo, la Folgore ha saputo imporsi sfruttando bene i visibili miglioramenti emersi nell’ultimo mese: per i rubieresi si tratta della quarta vittoria nelle ultime 5 gare, e sono numeri che la dicono lunga sulla qualità del cammino portato avanti dai biancorossoblù.

Continua a leggere

La Folgore Juniores torna alla vittoria, piazzando un blitz di lusso sul difficile campo della Scandianese: 0-2. Di nuovo in campo dopodomani, per il duello casalingo contro una Casalgrandese niente affatto da sottovalutare

PARENTI

Il centrocampista Giacomo Parenti

Una vittoria che non era affatto scontata, specie considerando l’elevato livello degli avversari: è quella ottenuta dalla Folgore Rubiera Juniores, che ieri ha riassaporato la gioia del successo con un brillante blitz sul campo della Scandianese. Al “Torelli” si è giocato per la settima giornata: i nostri beniamini si sono imposti sulla formazione boiardesca con il punteggio finale di 0-2, concretizzato da un’autorete e dal pregevole gol di Giacomo Parenti. In tal modo, la compagine di mister Marco Ognibene si è prontamente riscattata dal capitombolo di sette giorni prima: come è noto, i rubieresi provenivano dall’amara sconfitta casalinga subìta ad opera dell’Atletico Montagna.

Ora, la Folgore può proseguire il proprio cammino con nuove e rinnovate certezze. Peraltro la classifica si fa davvero interessante, perchè adesso i nostri beniamini stazionano a un solo punto di distanza dal terzo posto: come è noto, al termine della stagione regolare, tale piazzamento potrebbe dare diritto a un ripescaggio nel tabellone play off. Ad ogni modo, adesso non è affatto il tempo dei facili proclami: il cammino resta ancora lungo e complesso, anche per quel che riguarda l’immediato futuro.

La Folgore Rubiera è infatti immersa in una tra le settimane più impegnative dell’annata: il girone C regionale prevede infatti la disputa di tre partite in sette giorni, tant’è vero che si tornerà in campo già dopodomani. Martedì i biancorossoblù saranno protagonisti di uno scontro che non va affatto preso sottogamba: la Folgore Juniores ospiterà infatti la Casalgrandese, alla ricerca di punti per risollevarsi dall’attuale ultimo posto. Senza dubbio, si tratta di una sfida che darà ulteriori indicazioni sulle reali prospettive biancorossoblù in questo campionato: appuntamento allo stadio “Valeriani”, a partire dalle ore 20,30. Sabato prossimo, i rubieresi saranno poi di scena nella trasferta d’alta quota sul campo del lanciatissimo Castellarano.

Continua a leggere

Folgore Juniores, domani il derby sul campo della Scandianese. Mister Ognibene: “Dopo il capitombolo maturato nel secondo tempo di sabato scorso, abbiamo il chiaro compito di piazzare un immediato e tangibile riscatto. Dobbiamo prendere maggiore coscienza dei nostri mezzi, e la sfida contro i rossoblù è una grande occasione per piazzare preziosi miglioramenti a livello di autostima”

Folgore Juniores 2018 2019

Foto di gruppo per la Folgore Rubiera Juniores 2018/2019

Nuovo impegno per la Folgore Rubiera Juniores: proprio come la Prima squadra, anche la formazione allenata da Marco Ognibene è attesa da una settimana molto impegnativa con tre partite in sette giorni. Il complesso trittico avrà inizio domani, con la trasferta del “Torelli” di Scandiano: a partire dalle ore 16 i nostri beniamini affronteranno i padroni di casa rossoblù, in un confronto valevole per la settima giornata del campionato regionale. L’arbitro designato per dirigere il confronto è il sig. Paolo Dallasta, del Comitato di Reggio Emilia.

marco-ognibene

Mister Ognibene

“Dopo il capitombolo della settimana scorsa, maturato durante il secondo tempo, abbiamo il preciso compito di concretizzare un immediato riscatto – spiega mister Ognibene Come sapete, contro l’Atletico Montagna ci eravamo portati in vantaggio per 2-0: dopo l’intervallo, però, i castelnovini hanno infilzato la nostra porta ben ben tre volte. Siamo una squadra che senza dubbio deve maturare sotto l’aspetto caratteriale: nella fattispecie i nostri ragazzi hanno il compito di essere più consapevoli delle qualità che possono esprimere, e la sfida di domani è una grande occasione per compiere un nuovo passo avanti proprio sul piano dell’autostima. A questo punto del campionato, i valori e i rapporti di forza tra le varie squadre iniziano a delinearsi – rimarca Ognibene – L’ambizione di base della Folgore Rubiera è quella di arrivare a giocarsela egregiamente con qualsiasi avversaria, restando a larga distanza dalla zona retrocessione: in particolare, bisogna eliminare quei cali di rendimento che fin qui hanno in parte frenato il nostro cammino”. Domani i biancorossoblù saranno privi di Corradini Gobbi: “Il Giudice sportivo ha comminato ad Alex tre giornate di squalifica – evidenzia il mister – Francamente, è un provvedimento che risulta di difficile spiegazione e comprensione”.

Continua a leggere