Stavolta vince solo la neve: campionati sospesi

crer figcLa neve è la sola e unica vincitrice del fine settimana agonistico. In considerazione delle ricche precipitazioni sopraggiunte ieri mattina e questa notte, il Comitato Regionale della Figc ha preso la decisione di bloccare tutti i campionati dall’Eccellenza in giù: una scelta praticamente obbligata, visto che il maltempo ha coinvolto larghissima parte della nostra Regione.

Di conseguenza, domenica pomeriggio al “Valeriani” non si giocherà l’atteso big match della 25esima giornata: la Folgore Rubiera, in arrivo dalla rimediabile sconfitta maturata in Coppa Italia, avrebbe ospitato nientemeno che la capolista Axys Zola. Di conseguenza salta pure la nuova uscita della nostra pubblicazione “Folgore Rubiera Magazine”, che vi dà appuntamento alla prossima settimana.

In attesa di conoscere la data del recupero, l’agenda agonistica dei nostri beniamini è comunque già tracciata nell’immediato: nella fattispecie, all’orizzonte ci sono due confronti casalinghi. Mercoledì pomeriggio, dalle ore 17, la formazione di mister Vacondio ospiterà il Grosseto nel ritorno degli ottavi di finale di Coppa Italia: domenica 4 marzo, dalle ore 14.30, è invece previsto il duello interno con il Salsomaggiore valevole per il 26° turno di Eccellenza. Tutto questo sempre tempo permettendo: infatti, le previsioni meteo per i prossimi giorni non sembrano affatto così rassicuranti.

Continua a leggere

Annunci

Coppa Italia di Eccellenza, a Grosseto arriva una sconfitta rimediabile per la Folgore Rubiera: mercoledì prossimo il ritorno al “Valeriani”. Mister Vacondio: “Prova sufficiente da parte nostra, anche se non certo eccezionale. Di buono c’è il fatto di essere rimasti in piena corsa per la qualificazione: tuttavia, ciò ci obbliga a gestire le energie in modo ancora più accorto. Io credo ancora con convinzione nel raggiungimento del 2° posto in campionato: i tre punti in palio domenica contro l’Axys Zola sono molto pesanti in tal senso, e purtroppo adesso la situazione dell’infermeria non è delle migliori”

pranzo sociale a grosseto

Dirigenti, giocatori, tecnici e simpatizzanti della Folgore Rubiera al Ristorante Tre Lampioni di Grosseto, durante il pranzo che ha preceduto la partita (foto Fabrizio Tagliavini)

GROSSETO – FOLGORE RUBIERA 1 – 0

RETE: 46’pt Cosimi.
GROSSETO: Nunziatini, Borselli, Sabatini, Raito (dal 26’st Tuoni), Ciolli, Degl’Innocenti, Vento (dall’ 8’st Invernizzi), Berretti, Gorelli, Boccardi (dal 20’st Nigiotti), Cosimi (dal 38’st Vegnaduzzo). A disp.: Cipolloni, Mesinovic, Zoppi. Allenatore: Andrea Danesi.
FOLGORE RUBIERA: Burani, Rota (dal 36’st Piacentini), Blotta, Orlandini, Dallari, Tognetti, Hoxha, Agrillo (dal 38’st Kouadio), Koridze (dal 1’st Fornaciari), Tavaglione (dal 26’st Bassoli), Barozzi. A disp.: Rizzo, Bruce. Allenatore: Ivano Vacondio.
ARBITRO: Schiavon di Treviso.
NOTE: spettatori 300 circa. Ammoniti Raito, Degl’Innocenti, Berretti e Ciolli (G), Fornaciari e Tavaglione (F).

Continua a leggere

A Villalunga la Folgore Juniores paga dazio contro il Formigine: sabato il confronto casalingo con l’Atletico Montagna, per compiere un passo avanti verso la salvezza matematica

Mozzini tagl

Paolo Mozzini, allenatore della Folgore Rubiera Juniores

Niente da fare per la Folgore Rubiera Juniores, che deve ancora rinviare l’appuntamento con il ritorno alla vittoria: ieri sera, sul sintetico “cav. Corradini” di Villalunga, i nostri beniamini hanno pagato dazio contro una tra le fuoriserie del gruppo C. Stiamo parlando del Formigine, che ha superato la formazione di mister Paolo Mozzini con il punteggio di 2-0: i verdeblù hanno quindi rispettato il pronostico della vigilia, visto che i modenesi sono ancora in piena corsa per arrivare a ottenere il primo posto nel girone.

zakaria-amrani

Nella foto Zakaria Amrani, che condivide con Lorenzo Durantini la palma di capocannoniere della Folgore: entrambi sono a quota 6 gol

La Folgore continua così il proprio digiuno di successi: l’ultima affermazione risale infatti allo scorso 13 gennaio, quando i rubieresi si sono aggiudicati la sfida casalinga con la Scandianese (3-1). Ed è proprio a Villa Bagno, nell’abituale cornice dell’ “Argeo Bagnoli”, che si tornerà in campo sabato prossimo in occasione della 21esima giornata: alle ore 15 scatterà il confronto con l’Atletico Montagna, un’occasione da non lasciarsi sfuggire per piazzare l’agognato ritorno alla vittoria. I tre punti servirebbero come il pane per mantenere speranze in ottica 4° posto, ma non solo: infatti la salvezza della Folgore è ormai alle porte, ma non rappresenta ancora un traguardo matematicamente acquisito. Facendo risultato pieno contro la compagine appenninica, i rubieresi piazzarebbero un consistente passo avanti verso la certezza di rimanere nel campionato regionale: in caso contrario si potrebbe aprire la strada a un finale di stagione inaspettatamente pericoloso, uno scenario che la Folgore può e deve evitare.

Continua a leggere

Coppa Italia di Eccellenza, il grande giorno è alle porte: domani la Folgore Rubiera inizia il proprio cammino nel tabellone nazionale, con l’andata degli ottavi di finale sul campo del Grosseto. Billo Orlandini: “Purtroppo dovremo fare a meno di capitan Greco, e quasi sicuramente mancheranno pure Addona e Lusoli. Tuttavia, chi scenderà in campo darà il 150% per non far rimpiangere gli assenti: domani ciascuno di noi vivrà un appuntamento calcistico davvero speciale, giocare allo “Zecchini” ci darà una preziosa dose di adrenalina che potrebbe anche essere determinante”. Un occhio anche al campionato: “Se sapremo fornire una prova soddisfacente, è una trasferta che ci rafforzerà in vista del duello di domenica contro l’Axys. Speriamo solo di non incappare in ulteriori infortuni”

Daniele Billo Orlandini

Billo Orlandini, centrocampista della Folgore Rubiera

Il grande giorno è ormai arrivato: domani la Folgore Rubiera inizierà il proprio cammino nel tabellone nazionale di Coppa Italia. Come è noto i nostri beniamini saranno di scena allo stadio “Carlo Zecchini” di Grosseto, per affrontare proprio i padroni di casa maremmani: si tratta del primo round degli ottavi di finale, mentre la gara di ritorno si disputerà al “Valeriani” di Rubiera mercoledì prossimo 28 febbraio. A passare il turno sarà la squadra che avrà complessivamente messo a segno più gol nei due incontri.

Intanto, ovviamente in casa Folgore c’è grande fermento per questa trasferta: tra l’altro il nostro club ha provveduto a organizzare il viaggio nel dettaglio, e a questo link https://folgorerubiera.com/2018/02/15/%E2%80%8Bcoppa-italia-di-eccellenza-tutti-i-dettagli-della-trasferta-di-mercoledi-prossimo-a-grosseto-vi-aspettiamo-per-tifare-folgore-insieme-a-noi/ chi volesse aderire in extremis trova tutti i dettagli.
Il duello in terra toscana avrà inizio alle ore 17: il confronto sarà diretto dal sig. Alessio Schiavon, arbitro del Comitato di Treviso. “Sfidare il Grosseto è senza dubbio un compito molto gratificante – evidenzia Daniele “Billo” Orlandini, navigato centrocampista della Folgore Rubiera – Del resto la formazione maremmana può vantare un recente passato a livello di serie B: fino a pochi anni fa, immaginare una gara ufficiale tra noi e i “Grifoni” maremmani sarebbe stato un esercizio di pura fantascienza”.

Continua a leggere

Eccellenza, la Folgore Rubiera sbanca Fidenza con il rigore messo a segno da Greco. Mister Vacondio: “Vittoria meritata, anche se non siamo stati così brillanti come in tante altre occasioni. Purtroppo, gli infortuni continuano a condizionare il nostro cammino: oggi Burani, Addona, Lusoli e Fornaciari hanno dovuto abbandonare la partita prima del tempo”. Mercoledì prossimo in Coppa a Grosseto, poi domenica tornerà il campionato con la sfida interna contro l’Axys Zola

greco-per-sito

Sasà Greco in azione: oggi il capitano ha messo a segno il suo 11° gol stagionale

​FIDENTINA – FOLGORE RUBIERA 0 – 1

RETE: 16’st rig. Greco.
FIDENTINA: Ghiretti, Spagnoli (dal 20’st Masseroni), Ferrari (dal 30’st Enoch), Petrelli, Longhi, Alessandrini, Tonofrei (dal 40’st Maisanche), Adofo, Provenzano, Ferretti, Viani (dal 10’st Rizzi). A disp.: Taino, Romanini, Coscelli. Allenatore: Francesco Montanini.
FOLGORE RUBIERA: Burani (dal 1’st Rizzo), Rota, Blotta, Orlandini, Addona (dal 25’st Dallari), Tognetti, Lusoli (dal 25’pt Koridze), Agrillo, Greco, Fornaciari (dal 1’st Bassoli), Hoxha. A disp.: Kouadio, Paglia, Tavaglione. Allenatore: Ivano Vacondio.
ARBITRO: Di Nosse di Nocera Inferiore (assistenti Amoroso di Piacenza e Del Vecchio di Bologna).
NOTE: spettatori 130 circa.

Continua a leggere

La Folgore Juniores pareggia ad Albinea e resta in corsa per il 4° posto: di nuovo in campo martedì sera, a Villalunga

dir-fausto-strozzi

Fausto Strozzi, dirigente della Folgore Rubiera Juniores

Pareggio a reti inviolate per la Folgore Rubiera Juniores, che ieri ha impattato sul campo del “Poggio” di Albinea contro i padroni di casa dello United. Con questo risultato la formazione di mister Paolo Mozzini resta comunque in corsa per il 4° posto, anche se adesso tale piazzamento dista quattro lunghezze dai nostri beniamini.

Ora la Folgore è attesa dal confonto con una tra le super potenze del girone C: martedì sera si tornerà infatti in campo per il recupero della 18esima giornata, e nell’occasione i rubieresi saranno di scena sul terreno del Formigine. Appuntamento dalle ore 21, sul sintetico “cav. Corradini”: quest’anno, infatti, l’impianto di Villalunga ospita tutte le sfide interne della compagine modenese.

Gli altri risultati del 20° turno sono Boiardo Maer-Casalgrandese 0-5, Formigine-Castellarano 1-1, Vignolese-Arcetana 1-0, Pgs Smile-Scandianese 0-3, Falkgalileo-San Michelese 0-2 e Atletico Montagna-Fiorano 2-1.

Classifica del campionato Juniores regionale – girone C: San Michelese 47 punti; Castellarano 44; Formigine 42; Scandianese 30; Pgs Smile e Arcetana 27; Folgore Rubiera 26; Vignolese 23; Fiorano 20; Atletico Montagna e United Albinea 19; Casalgrandese e Falkgalileo 18; Boiardo Maer 14.

Folgore Juniores, oggi in campo al “Poggio” di Albinea

mozzini 2

Paolo Mozzini, trainer della Folgore Rubiera Juniores

La Folgore Rubiera Juniores si appresta a tornare in campo, animata dal chiaro obiettivo di ritrovare quella vittoria in campionato che ormai le manca da oltre un mese. L’ultimo successo piazzato dai nostri beniamini risale infatti al 13 gennaio scorso, con il 3-1 interno ai danni della Scandianese: poi è arrivata la roboante sconfitta sul campo della capolista San Michelese, seguita dai pareggi contro Pgs Smile e Vignolese.

Oggi pomeriggio, a partire dalle ore 15, la formazione di mister Roberto Mozzini sarà impegnata al “Poggio” di Albinea: la Folgore affronterà i padroni di casa dello United, più che mai alla ricerca di punti per evitare di cadere nella zona retrocessione. Per contro, ormai i rubieresi non possono più nutrire l’ambizione di qualificarsi alla seconda fase: la Folgore cercherà comunque di terminare il campionato al 4° posto, piazzamento dal valore puramente simbolico ma comunque significativo. Al “Poggio” sarà quindi partita vera, sotto ogni punto di vista: la direzione di gara è stata affidata al sig. Fabio Turchi, arbitro del Comitato di Reggio Emilia.

Continua a leggere