Eccellenza, a Felino è una Folgore da applausi: i biancorossoblù piazzano il blitz in terra parmense, con il gol di Porrini e il rigore messo a segno da Rinieri. Mister Semeraro: “Stiamo onorando il campionato fino in fondo, proprio come avevamo annunciato. Tre punti meritati, ottenuti anche grazie a una fortissima dose di carattere. Ora, occhio alla prossima sfida: contro il Fiorano dovremo nuovamente fare i conti con pesanti forfait”

RINIERI ALEX

Alex Rinieri, centrocampista della Folgore Rubiera

FELINO – FOLGORE RUBIERA 1 – 2

RETI: 9’pt Lancellotti (F), 33’pt Porrini (FR), 17’st rig. Rinieri (FR).
FELINO: Depietri, Digiuseppe, Martinez E., Avagliano, Ferrari, Adofo (dal 20’st Cittadino), Lancellotti, Gennari, Ciuccio (dal 5’st Martinez L.), Polichetti (dal 5’st Ingegnoso), Guastalla. A disp.: Terenzio, Doaga, Scopelliti, Mora, Djalo, Ganazzoli. Allenatore: Gianluca Giordani.
FOLGORE RUBIERA: Lanzotti, Vacondio, Bassoli, Rinieri, Ficarelli, Tognetti, Durantini (dal 32’st Dosso), Agrillo (dal 5’st Blotta), Zogu (dal 40’st Marko Malivojevic), Milos Malivojevic, Porrini. A disp.: Burani, Paglia. Allenatore: Alessandro Semeraro.
ARBITRO: Morucci di Modena (assistenti Todaro di Finale Emilia e Aliaj di Modena).
NOTE: spettatori 200 circa. Espulsi al 5’st Guastalla (F) e Vacondio (FR) per reciproche scorrettezze, al 35’st Digiuseppe (F) per doppia ammonizione.

Continua a leggere

Annunci

Folgore Juniores, domani l’esordio nel Torneo Valsecchia 2019

LOGODomani sera 8 aprile, sul sintetico “Zanti” di San Michele dei Mucchietti, la Folgore Rubiera Juniores farà il proprio esordio nella terza edizione del Torneo Valsecchia: come è noto, si tratta della competizione organizzata congiuntamente da San Michelese e Casalgrandese. Nella fattispecie la squadra di mister Ognibene scenderà in campo dalle ore 19.30, per affrontare la Solierese: a seguire, dalle 21.15, il sintetico “Zanti” sarà anche il teatro del confronto tra i padroni di casa e il Formigine Rosselli Mutina. Entrambe le sfide, giova ricordarlo, sono valevoli per il programma del gruppo A.

In seguito giovedì 11 la Folgore affronterà il Formigine Rosselli, mentre lunedì 15 sarà la volta del duello tra i biancorossoblù e la San Michelese. Anche questi incontri si disputeranno allo “Zanti”.

Al termine del raggruppamento le prime due classificate avranno accesso alle semifinali, previste per il 25 Aprile a Villalunga.

Eccellenza, Folgore Rubiera alla ricerca di un immediato riscatto dopo l’amaro ko casalingo con il Colorno: domenica la squadra di Semeraro sarà di scena sul campo del coriaceo Felino. Il capitano biancorossoblù Omar Dallari: “Proveniamo da una sconfitta che non rispecchia quanto visto in campo, ma da parte nostra non c’è nessuna amarezza legata al 2° posto. Mancano quattro giornate al termine, e noi siamo sesti con 45 punti: è una situazione per cui a inizio stagione avremmo firmato al volo. Ora, non abbiamo affatto la volontà di tirare i remi in barca: con la salvezza in cassaforte, siamo nello stato d’animo ideale per migliorare ancora il nostro piazzamento. In terra parmense spero di essere della partita, anche perchè all’andata avevo segnato: tuttavia, devo fare i conti con un fastidioso dolore al polpaccio”. Sul suo futuro agonistico: “Pensavo di smettere a 40 anni, ma continuerò almeno fino a 42. Se la società lo vorrà, sarei felice di proseguire la mia esperienza rubierese”

DALLARI OMAR

Omar Dallari, centrocampista nonchè capitano della Folgore Rubiera

La Folgore Rubiera sta lavorando a pieno ritmo per smaltire rapidamente la delusione di domenica scorsa: il riferimento è ovviamente alla Prima squadra, che quattro giorni fa ha rimediato una beffarda sconfitta interna ad opera del Colorno. Come è noto i parmensi si sono imposti per 3-4, realizzando il gol-vittoria proprio a tempo scaduto: un ko che suscita più di qualche amarezza, specie considerando che i nostri beniamini erano riusciti a portarsi in vantaggio sul 2-0.
Ad ogni modo, ora non è certo il momento di perdere tempo con i rimpianti: all’orizzonte c’è infatti una nuova avversaria d’oltre Enza, e i biancorossoblù hanno tutta l’intenzione di trovare un immediato e tangibile riscatto. Domenica prossima, 7 aprile, la squadra di mister Semeraro sarà di scena al “Bonfanti” di Felino contro i rossoblù di casa: il duello sarà valevole per la 31esima giornata di Eccellenza, ovviamente girone A.

“Di certo, il ko contro il Colorno ci punisce in misura tanto eccessiva quanto ingiusta – evidenzia Omar Dallari, centrocampista e capitano della Folgore Rubiera – Purtroppo, però, anche la scorsa domenica sono emerse le nostre pecche per quanto riguarda la gestione del risultato. Come sapete, io non sono sceso in campo causa squalifica: ero comunque in tribuna, e ho seguito la partita nel minimo dettaglio. Dopo aver maturato il doppio vantaggio, la Folgore ha avuto una decina di minuti di sbandamento che alla fine sono costati davvero cari: non a caso, è proprio in quel lasso di tempo che i gialloverdi sono riusciti a portarsi sul 2-2. La nostra squadra si è rilassata un po’ troppo, subendo così due reti che sono risultate determinanti ai fini del punteggio finale”.

Continua a leggere

Juniores, da lunedì prossimo la Folgore sarà di scena nella terza edizione del Torneo Valsecchia: i biancorossoblù debutteranno contro la Solierese, poi nei giorni successivi affronteranno Formigine Rosselli e San Michelese. Mister Ognibene: “Anche se in campionato non siamo riusciti a raggiungere i play off, il percorso che abbiamo svolto fin qui può definirsi complessivamente positivo. Nonostante i pesanti problemi legati alle assenze, la squadra sta centrando quell’obiettivo crescita che ci eravamo prefissati a inizio stagione. Comunque sia, quest’annata è ben lungi dall’essere conclusa: ora abbiamo la tangibile possibilità di impreziosire in modo ulteriore il nostro percorso”

Cena Rubiera - foto di gruppo Juniores

Un’immagine festante della Folgore Rubiera Juniores

A partire da lunedì prossimo, 8 aprile, la Folgore Rubiera Juniores sarà impegnata nel 3° Torneo Valsecchia. La giovane ma già prestigiosa competizione primaverile è allestita da San Michelese e Casalgrandese: stamattina, i sodalizi organizzatori hanno ufficializzato formula e calendari dell’edizione 2019.

VENA NICCOLO'

Niccolò Vena, capocannoniere della Juniores rubierese con 9 reti in campionato

Otto le formazioni in lizza, suddivise in due raggruppamenti: i biancorossoblù di mister Marco Ognibene sono stati inseriti nel girone A, che disputerà le gare della prima fase sul sintetico “Zanti” di San Michele dei Mucchietti. I nostri beniamini si confronteranno con la Solierese, con i padroni di casa della San Michelese e con il Formigine Rosselli Mutina: tra l’altro, quest’ultima formazione ha appena raggiunto i play off per il titolo regionale primeggiando nel gruppo C di campionato.

E quindi, lunedì prossimo i rubieresi debutteranno affrontando la Solierese: appuntamento dalle ore 19,30. A seguire la Folgore tornerà in campo giovedì 11, per affrontare il Formigine Rosselli a partire dalle 21,15: il 15 aprile sarà poi la volta del duello con la San Michelese, anche in questo caso con fischio d’inizio alle 19,30.

Il girone A del Torneo Valsecchia verrà invece disputato a Villalunga: le protagoniste saranno Casalgrandese, Bagnolese, Scandianese e Falkgalileo. In entrambi i casi, le partite saranno di sola andata: a passare il turno saranno le prime due classificate di ciascun raggruppamento.

Le semifinali sono in agenda per giovedì 25 Aprile, sul sintetico “cav. Corradini” di Villalunga: la finale per il 3° posto e quella per il 1° si disputeranno invece a San Michele, nella serata di sabato 27.

Continua a leggere

Eccellenza, sconfitta amara e immeritata per la Folgore Rubiera: Rinieri realizza una doppietta e Zogu segna il suo primo gol in biancorossoblù, ma il Colorno concretizza il blitz a pochi istanti dal triplice fischio. Mister Semeraro: “Noi abbiamo fatto la partita per almeno 60 minuti, e di certo siamo incappati in un ko che non rispecchia l’andamento della partita. Tuttavia, dobbiamo imparare a gestire meglio le situazioni a noi favorevoli: è il principale obiettivo che ci prefiggeremo in vista delle ultime 4 partite”

RINIERI ALEX

Alex Rinieri, autore di una doppietta

FOLGORE RUBIERA – COLORNO 3 – 4

RETI: 29’pt rig. Rinieri (F), 7’st Zogu (F), 16’st Carlucci (C), 21’st Pessagno (C), 22’st Rinieri (F), 33’st Carlucci (C), 49’st Traorè (C).

FOLGORE RUBIERA: Burani, Vena (dal 29’st Paglia), Vacondio, Rinieri, Ficarelli, Tognetti, Hoxha, Agrillo (dal 44’st Bassoli), Zogu (dal 40’st Marko Malivojevic), Milos Malivojevic, Porrini. A disp.: Lanzotti, Durantini, Dosso, Chiossi. Allenatore: Alessandro Semeraro.

COLORNO: Corradi, Callegari (dall’ 8’st Spagnoli), Lungu, Melegari, Caraffini, Galli, Traorè, Pessagno (dal 41’st Pin), Terragin (dal 17’st Lari), Mazzera (dal 1’st Carlucci), Mbengue (dal 1’st Delporto). A disp.: Cavallari, Ferrara, Forino, Gyasi. Allenatore: Mattia Bernardi.

ARBITRO: Cavallo di Bologna (assistenti Iemmi di Ravenna e Bellavista di Cesena).

NOTE: spettatori 200 circa. Ammoniti Vena, Tognetti e Milos Malivojevic (F), Mbengue e Carlucci (C). Espulso al 34’st Hoxha (F) per pesante intervento su Spagnoli.

Continua a leggere

Juniores, il percorso in campionato della Folgore termina con l’ininfluente sconfitta sul campo del Fiorano. Adesso, biancorossoblù al lavoro per l’intensa agenda primaverile: prima il Valsecchia, poi il Torneo Cavazzoli

logo folgoreIl percorso in campionato della Folgore Juniores si è concluso con una sconfitta. Ieri, al “Sassi” di Spezzano, i padroni di casa del Fiorano hanno avuto la meglio sui biancorossoblù per 2-1: si tratta comunque di un ko ininfluente ai fini della classifica, perchè entrambe le contendenti non avevano più obiettivi specifici da raggiungere. Per la cronaca, il gol ospite è stato messo a segno da Giacomo Parenti.

Adesso, l’attenzione dei rubieresi si sposta definitivamente sugli appuntamenti post campionato: dall’8 al 27 aprile la formazione di mister Ognibene sarà di scena nel Torneo Valsecchia, mentre a maggio scatterà l’appuntamento con il Torneo “Aldo Cavazzoli”.

* * *

Altri risultati del 26° e ultimo turno: Vezzano-Arcetana 1-3, Pavullo-Casalgrandese 2-1, Maranello-Castelvetro 0-1, Pgs Smile-Scandianese 1-3, Formigine Rosselli Mutina-Atletico Montagna 0-1, San Michelese-Castellarano 2-2.
Classifica finale del campionato Juniores regionale – girone C: Formigine Rosselli Mutina 55 punti; Castelvetro 53; Castellarano 51; Atletico Montagna 47; Scandianese 41; Folgore Rubiera e Fiorano 36; Vezzano 33; San Michelese 32; Maranello 29; Arcetana 28; Pgs Smile 27; Casalgrandese e Pavullo 19.
I verdetti. Formigine Rosselli Mutina e Castelvetro accedono agli spareggi per il titolo regionale: Pgs Smile, Casalgrandese e Pavullo retrocedono invece nel campionato Juniores provinciale.

E’ online il nuovo numero di “Folgore Rubiera Magazine”!

Cena Rubiera - ZoguNel pomeriggio di dopodomani, dalle ore 15.30, la Prima squadra della Folgore Rubiera ospiterà il Colorno per la 30esima giornata di Eccellenza. Come sempre quando i biancorossoblù di Semeraro giocano in casa, torna puntuale l’appuntamento con “Folgore Rubiera Magazine”: la pubblicazione sarà distribuita domenica direttamente allo stadio “Valeriani”, ma come sempre qui sul nostro sito è possibile visualizzare le pagine in anteprima.

Questi dunque i contenuti della quindicesima uscita stagionale:

  • L’attaccante rubierese Nik Zogu (nella foto) commenta la vittoria conquistata ad Agazzano, e fa il punto della situazione in vista del duello con i gialloverdi ducali
  • Uno sguardo sugli avversari con Alberto Vicini, direttore sportivo del Colorno
  • Calendari & numeri del campionato di Eccellenza
  • Folgore Juniores: le impressioni di mister Marco Ognibene a conclusione del campionato

Tutto questo cliccando qui FOLGORE RUBIERA MAGAZINE N° 15 – DOMENICA 31 MARZO 2019 o recandosi nell’apposita sezione del sito, dove è anche possibile visualizzare i numeri d’archivio.

Buona lettura!

Eccellenza, una Folgore che viaggia sulle ali dell’entusiasmo si prepara a ospitare il Colorno: appuntamento per domenica al “Valeriani”. Il difensore rubierese Francesco Tognetti: “Proveniamo da un blitz beneaugurante, che costituisce anche una bella prova di carattere. Contro i parmensi dovremo fare ancora una volta gli straordinari, ma abbiamo la concretezza e il temperamento che servono per provare a piazzare una nuova sinfonia vincente. Il secondo posto è ormai difficilmente raggiungibile, ma non è ancora tempo di vacanze: nelle prossime 5 partite, avremo il compito di confermarci in quell’alta classifica che senza dubbio meritiamo”

TOGNETTI Francesco

Francesco Tognetti, difensore della Folgore Rubiera

Galvanizzata in misura ulteriore dal successo di domenica scorsa, 2-3 sul campo dell’Agazzanese, la Folgore Rubiera si appresta a tornare in campo con il chiaro obiettivo di vivere un finale di stagione all’insegna di gol e vittorie. Ovviamente il compito che attende i nostri beniamini non è affatto semplice, specie considerando la caratura delle avversarie in agenda: d’altro canto, la squadra di mister Semeraro dispone dello slancio e delle qualità tecniche necessarie per continuare a conquistare applausi.

Domenica pomeriggio, 31 marzo, i biancorossoblù saranno di scena allo stadio “Valeriani” contro il Colorno: un vero e proprio scontro di alta classifica, molto atteso da ambo le parti. Attenzione al nuovo orario d’inizio: con l’avvento dell’ora legale, che scatterà nella notte tra sabato e domenica, la sfida avrà inizio alle ore 15,30. Il confronto sarà valevole per la 30esima giornata di Eccellenza, che rappresenta anche il quintultimo turno.

“Ad Agazzano siamo riusciti a costruire un blitz che riveste un peso specifico davvero di rilievo, specie considerando il modo in cui è arrivato – spiega il difensore Francesco Tognetti, senza dubbio tra gli elementi più esperti della Folgore Rubiera – Come è noto, ci siamo presentati con una squadra a dir poco decimata dalle assenze: nonostante ciò, abbiamo fornito una prova accorta e di grande impatto in ogni zona del campo. Peraltro, ritengo che la vittoria sull’Agazzanese rispecchi bene anche il carattere che contraddistingue questa Folgore: quando siamo andati in svantaggio sarebbe stato facile farsi prendere dallo sconforto, e invece abbiamo tenuto un atteggiamento esattamente opposto. La nostra azione non si è affatto interrotta, tutt’altro: abbiamo continuato a macinare gioco con tenacia e attenzione, ricevendone poi un giusto premio grazie alla doppietta di Rinieri e al gol di Porrini”.

Continua a leggere