Folgore Juniores, domani sera a Vezzano il recupero contro i gialloblù matildici: formazione ancora rimaneggiata per mister Ognibene

MELLI

Martino Melli, in forse per domani sera

Domani sera, martedì 12 febbraio, la Folgore Rubiera Juniores scenderà nuovamente in campo a soli tre giorni di distanza dalla sconfitta contro l’Atletico Montagna: questa volta i biancorossoblù disputeranno il recupero della 17esima giornata contro il Vezzano, partita che il 26 gennaio scorso era saltata causa neve. In un primo momento, sembrava che il duello dovesse svolgersi sul sintetico “Bonacini” di Reggio Emilia: tuttavia il “Cremaschi” di Vezzano è ritornato del tutto praticabile, e così il duello si giocherà nell’impianto collinare che abitualmente ospita le partite interne della formazione matildica. Fischio d’inizio alle ore 20,30.

“Purtroppo, sabato a Castelnovo Monti non abbiamo raccolto ciò che avremmo meritato – rimarca il tecnico rubierese Marco Ognibene – Se non altro, il fatto di tornare in campo dopo soli tre giorni ci darà modo di cercare con convinzione un immediato riscatto. Purtroppo a Vezzano saremo privi di Matteo Piredda, che contro l’Atletico Montagna ha rimediato un cartellino rosso: inoltre mancherà l’infortunato Mattia D’Ambrosio, oltre al lungodegente Filippo Paterlini”.

“Sempre sul fronte dell’infermeria, abbiamo poi alcuni punti interrogativi – prosegue il mister – Alessandro Ruggiero e Alessandro Noviello sono fermi ormai da tempo, ma domani potrebbero essere presenti almeno in panchina – spiega il mister – Restano poi da valutare le condizioni di Martino Melli, che è uscito acciaccato dalla sfida con i bismantovini”.

Continua a leggere

Annunci

Folgore Juniores, domani si torna finalmente in campo: la trasferta sul sintetico dell’Atletico Montagna apre una settimana di grande impatto sul piano dell’impegno. Il nuovo capitano biancorossoblù Alex Corradini Gobbi: “I due sabati di pausa hanno pro e contro, ora sta a noi fare in modo che gli aspetti favorevoli siano quelli prevalenti. Scalpitiamo per tornare in campo, nella ferma intenzione di riscattarci rapidamente dall’immeritato ko contro il Formigine: a breve avremo un’agenda molto complessa, ma per essere degni dei play off non possiamo certo nutrire timori riguardo al calendario”

CORRADINI

Alex Corradini Gobbi

La sosta forzata dovuta alle condizioni meteorologiche sta finalmente volgendo alle battute finali: domani la Folgore Rubiera Juniores tornerà in campo, dopo ben due sabati di stop. In agenda c’è la disputa della 19esima giornata: la compagine allenata da Marco Ognibene è attesa sul sintetico di Castelnovo Monti, dove affronterà i padroni di casa dell’Atletico Montagna a partire dalle ore 15.

“La pausa agonistica da cui proveniamo ha i suoi pro e i suoi contro – rimarca l’attaccante biancorossoblù Alex Corradini Gobbi – Adesso, sta a noi il compito di fare in modo che gli aspetti vantaggiosi siano nettamente superiori alle difficoltà. Senza dubbio, in queste settimane abbiamo potuto riflettere e lavorare ancora meglio sul potenziamento del nostro assetto di squadra: sia dal punto di vista tecnico, sia per quanto riguarda l’atteggiamento sul piano caratteriale. Inoltre, lo stop ci ha permesso di risolvere qualche problema legato a piccoli acciacchi di vario genere: molti di noi ne hanno dunque beneficiato sotto l’aspetto della forma, anche se purtroppo non saremo al completo neppure domani”

“D’altro canto – prosegue Corradini Gobbi – il rischio dietro l’angolo è sempre quello di perdere contatto con il ritmo partita: credo comunque che questa Folgore Juniores abbia le caratteristiche necessarie per conservare la concentrazione che serve. Nei giorni scorsi ci siamo comunque allenati con buona intensità, e dunque non temo contraccolpi neppure sotto il profilo delle energie che riusciremo a mettere in campo”.

Continua a leggere

Folgore Juniores, sabato si proverà a riprendere il cammino in campionato: il programma prevede il duello interno con la Pgs Smile, sperando che la neve non intralci di nuovo l’agenda. Il tecnico biancorossoblù Marco Ognibene: “Il fatto di non giocare a Vezzano ci ha agevolati, perchè avremmo dovuto presentarci in versione ultra rimaneggiata anche a causa di numerosi influenzati. Nella ​prossima sfida​ saremo meno incompleti, anche se ​di sicuro mancheranno​ D’Ambrosio, Comastri e Paterlini. Il ko con la capolista non ci ha per niente scoraggiati: al contrario, sono certo che sarà un buon motivo per tenere ancora più alta la soglia di concentrazione”

marco-ognibene

Mister Marco Ognibene

Dopo lo stop forzato di sabato scorso, la Folgore Rubiera Juniores è al lavoro per riprendere il proprio cammino in campionato: tuttavia, anche questo fine settimana bisogna sperare che il meteo non ci metta lo zampino. Tra domani e giovedì sono infatti previste ulteriori nevicate su tutta la Regione, precipitazioni che potrebbero mettere a rischio anche la sfida in programma nel prossimo fine settimana. Comunque sia, procedendo secondo l’agenda, sabato i biancorossoblù saranno di scena sul terreno amico del “Valeriani”: a partire dalle ore 15 i nostri beniamini affronteranno i formiginesi targati Pgs Smile, in un confronto valevole per il diciottesimo turno del girone C regionale.

“A essere sinceri, il fatto di non giocare la trasferta di Vezzano ci ha agevolati – commenta il trainer rubierese Marco Ognibene – Tra infortuni e indisposizioni di vario tipo, saremmo stati costretti a presentarci in terra matildica con una formazione a dir poco decimata. La scorsa settimana siamo comunque riusciti ad allenarci fino a giovedì, ovviamente nei limiti di quanto fosse possibile fare su un campo innevato”.

Continua a leggere

Folgore Juniores, sabato la trasferta di Vezzano: rubieresi in cerca di immediato riscatto, per riprendere con slancio la marcia verso i play off. Il centrocampista biancorossoblù Filippo Bonini: “La sconfitta contro il Formigine Rosselli ci punisce oltremisura, ma purtroppo abbiamo pagato a caro prezzo alcune distrazioni. Ora, la squadra ha già metabolizzato bene l’amaro ko della settimana scorsa: per capirlo, basta osservare l’intensità e la grinta con cui stiamo continuando ad allenarci”. Sul futuro: “I matildici provengono da cinque partite senza vincere, e anche sarà un impegno di particolare complessità. Il 1° posto è ancora raggiungibile da parte nostra, ma intanto pensiamo a fare il nostro lavoro con efficacia nella sfida che ci attende”

bonini filippo

Filippo Bonini, centrocampista della Folgore Rubiera Juniores

Sabato scorso la Folgore Rubiera Juniores ha toccato con mano la possibilità di diventare capolista del girone C: una vittoria casalinga contro il Formigine Rosselli avrebbe infatti permesso ai biancorossoblù di conquistare il primo posto, agganciando proprio la corazzata modenese. Tuttavia, la sfida di tre giorni fa ha per il momento smorzato i sogni di gloria dei nostri beniamini: i verdeblù d’oltre Secchia hanno espugnato il “Valeriani” per 1-3, e così la squadra allenata da Marco Ognibene è addirittura scesa dal secondo al terzo posto.
“Credo che il risultato finale non ci renda totalmente giustizia – commenta in prima battuta il centrocampista rubierese Filippo Bonini, che sabato è stato tra i migliori in campo – Di certo si può sempre migliorare, soprattutto quando si incappa in una sconfitta: d’altronde, sul piano del gioco, ci siamo dimostrati più che all’altezza di un’avversaria così forte e ben attrezzata come la formazione formiginese. Nonostante il risultato negativo, sappiamo bene di avere validi motivi per non perdere l’entusiasmo e la fiducia che ci caratterizzano”.

Continua a leggere

Juniores, la Folgore Rubiera festeggia al meglio il Natale e il Capodanno: i biancorossoblù si impongono nella super sfida contro la San Michelese e salgono al 2° posto in classifica

Folgore Juniores 2018 2019

Foto di gruppo per la Folgore Rubiera Juniores 2018/2019

La Folgore Juniores può festeggiare il Natale e il Capodanno nel migliore dei modi. Con il prestigioso successo casalingo ottenuto ieri pomeriggio, i nostri beniamini sono saliti al 2° posto in classifica: i biancorossobù sono quindi entrati a pieno titolo in zona play off. Peraltro, la formazione di mister Marco Ognibene si è imposta in una partita di cruciale importanza nell’ottica dell’alta classifica: i rubieresi hanno avuto la meglio nientemeno che sulla San Michelese, formazione che si era presentata al “Valeriani” proprio con i galloni di seconda della classe. Nella fattispecie, i padroni di casa hanno prevalso con il punteggio di 2-1: i gol che hanno propiziato la vittoria portano le firme di Alessandro Ruggiero e Francesco Ardente.

Già da parecchi anni, il club sassolese è noto per allestire delle squadre Juniores molto forti: la compagine di quest’anno si sta muovendo in piena linea con la grande tradizione biancoverde, e ciò rende ancora più significativi questi tre punti. La Folgore Rubiera ha saputo dettar legge con grande autorità, dimostrandosi più che all’altezza della situazione anche sul piano psicologico: un successo che autorizza davvero a ben sperare in vista della ricca e complessa agenda che attende i biancorossoblù da gennaio in avanti.

Continua a leggere

Folgore Juniores, la super sfida di Castellarano termina in parità: ora i nostri beniamini sono soli al secondo posto

marco-ognibene

Marco Ognibene, trainer della Folgore Rubiera Juniores

La Folgore Rubiera Juniores ha ottenuto un pari di notevole spessore: ieri pomeriggio, sul sintetico “don Bosco” di Castellarano, i nostri beniamini hanno impattato 1-1 contro una tra le compagini più in forma del momento. Per la cronaca, la formazione allenata da Marco Ognibene si era portata in vantaggio con il gol di Alessandro Ruggiero: a seguire Maffei ha siglato il pari del Castellarano, che tuttavia nulla toglie alla qualità della prova fornita dai biancorossoblù. Come era nei pronostici, l’attesa sfida si è rivelata intensa e molto combattuta: un derby avvincente, tra due contendenti che hanno dimostrato di avere le caratteristiche necessarie per poter nutrire buone ambizioni in questo campionato.

Ora, la Folgore ha rafforzato la propria permanenza in zona play off: con il punto conquistato ieri, adesso i rubieresi sono rimasti soli a occupare il secondo posto. Tutto ciò lascia senza dubbio ben sperare in vista dell’immediato futuro, anche se il cammino resta denso di insidie già a partire da sabato prossimo: tra sei giorni i biancorossoblù ospiteranno al “Valeriani” la lanciatissima Arcetana, che ieri si è addirittura imposta contro la corazzata Formigine Rosselli.

Continua a leggere

Folgore Juniores, il derby di domani a Castellarano è il piatto forte della nona giornata di campionato. Il centrocampista rubierese Alessandro Ruggiero: “Fin qui l’obiettivo play off appare alla nostra portata, perchè stiamo sviluppando una notevole compattezza di squadra e una ben precisa idea di gioco: doti che fanno ben sperare anche in vista del duello con gli azulgrana. D’altro canto, è ancora troppo presto per formulare previsioni attendibili a lungo termine: il nostro cammino va vissuto con impegno e modestia di sabato in sabato”

Folgore Juniores 2018 2019

Foto di gruppo per la Folgore Rubiera Juniores 2018/2019

La Folgore Rubiera Juniores sta vivendo un momento di notevole slancio sotto l’aspetto dei risultati, e per giunta proviene da un successo molto gratificante: martedì sera al “Valeriani” i nostri beniamini hanno superato 1-0 la Casalgrandese, in un confronto che non era affatto così scontato come la classifica poteva suggerire. D’altro canto, adesso non è affatto il momento di riposarsi sui recenti allori: domani pomeriggio, a partire dalle ore 15, la compagine allenata da Marco Ognibene sarà di scena in un duello a dir poco cruciale per gli equilibri dell’alta classifica. I rubieresi giocheranno sul sintetico “don Bosco” di via Chiaviche a Castellarano, contro gli arrembanti padroni di casa: dopo un avvio a luci e ombre, gli azulgrana sono in un periodo di consistente rilancio e cercheranno un successo per entrare in zona play off. Una zona play off che al momento comprende anche la Folgore: con il successo di martedì sera, infatti, i biancorossoblù sono saliti al secondo posto agganciando in graduatoria la blasonata San Michelese.

Folgore Juniores - allenamento

Gli Juniores al lavoro in allenamento

“Siamo in arrivo da 4 vittorie nelle ultime 5 partite, e si tratta di numeri che rispecchiano in pieno le nostre potenzialità – spiega Alessandro Ruggiero, centrocampista della Folgore Juniores – D’altro canto adesso non dobbiamo farci prendere da un’eccessiva euforia, perchè sarebbe un errore davvero molto grave. Senza dubbio, dopo oltre due mesi di lavoro, siamo arrivati a individuare il giusto amalgama di squadra: il nostro gruppo è sempre più compatto e motivato, e il lavoro compiuto dal mister rappresenta senz’altro un valore aggiunto per noi”.

“Comunque sia – rimarca Ruggiero – al momento ogni previsione a lungo termine è da considerarsi del tutto inattendibile: questo campionato Juniores regionale presenta ancora parecchie variabili non facilmente prevedibili, e dunque ora non possiamo affatto perdere tempo nel disegnare troppi pronostici. Il nostro compito primario sta nel concentrarci con attenzione su una partita per volta – ribadisce il centrocampista classe 2001 – Anche se fin qui abbiamo lasciato per strada qualche punto di troppo, nel complesso stiamo lasciando intravedere le caratteristiche giuste per poter puntare a un posto negli spareggi regionali: tuttavia, per continuare a essere degni dell’alta classifica, è necessario mantenere impegno e modestia di sabato in sabato. Peraltro, domani ci attende un’avversaria che metterà a durissima prova le ambizioni e le speranze che caratterizzano la Folgore”.

Continua a leggere

Seconda vittoria consecutiva per la Folgore Juniores: sul sintetico di Formigine, la formazione di Marco Ognibene si impone 1-3 contro l’ostica Pgs Smile. Sabato prossimo arriva l’Atletico Montagna

PARENTI

Giacomo Parenti

La Folgore Juniores coglie la seconda vittoria consecutiva: ieri, sul sintetico “San Francesco” di Formigine, i nostri beniamini hanno dettato legge nel confronto con gli ostici padroni di casa targati Pgs Smile. L’esito del confronto era tutt’altro che scontato, anche perchè i biancoazzurri provenivano da un significativo successo contro il Fiorano: tuttavia i rubieresi hanno saputo imporsi con notevole autorevolezza, centrando quella che è anche la terza affermazione nelle ultime 4 gare. Alessandro Ruggiero, Davide Chiossi e Giacomo Parenti sono gli autori dei gol ospiti, che hanno determinato il risultato finale di 1-3.

Ora la Folgore Rubiera di mister Ognibene si è portata a stretto ridosso del terzo posto, e attende per sabato prossimo un’avversaria che andrà alla ricerca di immediato riscatto. Al “Valeriani” arriverà infatti l’Atletico Montagna, che ieri ha subìto una severa sconfitta interna ad opera del Castellarano: dunque un altro severo banco di prova per i nostri beniamini, che stanno comunque acquisendo un’autostima e una fisionomia di squadra sempre più marcate.

Continua a leggere