Folgore Juniores, sabato la fase di andata si conclude con la sfida interna contro il Fiorano. Filippo Paterlini: “La vittoria di Maranello ha evidenziato i nostri pregi a livello di atteggiamento e in chiave offensiva, ma anche i difetti sono emersi in misura rilevante. Dobbiamo imparare ad avere maggiore continuità di rendimento, senza incappare in quei pericolosi cali di concentrazione che ci stanno tuttora complicando la vita”. Sul prossimo duello con i modenesi: “Anche se loro hanno 9 punti in meno rispetto a noi, i biancorossi provengono da 5 gare senza perdere. Noi sapremo mantenere l’atteggiamento giusto, senza sottovalutare gli avversari nemmeno per un istante: si tratta del modo migliore per inseguire con efficacia la seconda vittoria di fila”

PATERLINI

Filippo Paterlini, difensore della Folgore Rubiera Juniores

Il significativo successo di sabato scorso, 2-4 sul difficile campo del Maranello, ha sicuramente rilanciato le quotazioni della Folgore Rubiera Juniores nell’ambito dell’alta classifica: tuttavia, prima di mandare agli archivi il 2018 agonistico, i biancorossoblù sono attesi da due sfide casalinghe davvero di basilare importanza. La prima è in programma per sabato prossimo, 1° dicembre, al cospetto del Fiorano: il 15 dicembre sarà invece la volta del duello con la San Michelese, valevole per la prima giornata di ritorno. Entrambe le sfide si disputeranno sul terreno del “Valeriani”, con fischio d’inizio fissato per le ore 15.

“Proveniamo da un successo che ha messo in vetrina tutti i nostri pregi, ma anche i difetti – evidenzia il difensore rubierese Filippo Paterlini – Innanzitutto, siamo contraddistinti da uno spirito di squadra davvero formidabile: si tratta di una dote che ci permette di rialzare sùbito la testa nei momenti più difficili. Come sapete, il 17 novembre siamo incappati in una severa sconfitta sul campo del Castelvetro: un 3-0 che poteva davvero tagliare le gambe, anche sul piano mentale. Tuttavia, noi siamo riusciti a reagire con grinta e con un’autentica unità d’intenti: la battuta d’arresto ci è servita da lezione, per imparare dagli errori e per sviluppare un gioco sempre più efficace e propositivo. Il risultato di questo atteggiamento lo conoscete tutti: a Maranello abbiamo ottenuto un successo meritato e maiuscolo, sia sul piano del risultato sia sotto l’aspetto del gioco espresso”.

Continua a leggere

Annunci

Folgore Juniores a gonfie vele, ma adesso all’orizzonte c’è l’impegnativa trasferta di sabato prossimo a Castelvetro. Il difensore biancorossoblù Martino Melli: “L’attuale secondo posto premia il livello del gioco che abbiamo espresso fin qui, ma è anche un buon riconoscimento al modo in cui stiamo affrontando questo campionato. L’intera squadra partecipa in modo costante a ogni singolo allenamento: al di là della classifica, l’obiettivo primario che ci poniamo sta nel costruire un percorso di progressivi e significativi miglioramenti”. Sul futuro: “Tranquilli, teniamo la testa sulle spalle anche perchè adesso tutti i numeri sono ben lontani dall’essere definitivi. In terra modenese ci confronteremo con un’avversaria che ha ancora speranze di rientrare in orbita play off: un motivo in più per mantenere un’elevatissima concentrazione”

MELLI

Martino Melli, difensore della Folgore Rubiera Juniores

La Folgore Rubiera Juniores sta veramente viaggiando a gonfie vele: i biancorossoblù sono secondi nella classifica del gruppo C, e inoltre provengono da ben 3 vittorie nelle ultime 4 partite. Per la precisione, dal 27 ottobre in avanti i nostri beniamini hanno avuto la meglio su avversarie ostiche come Scandianese, Casalgrandese e Arcetana: quest’ultima vittoria risale proprio a sabato scorso, con il 4-1 maturato al “Valeriani”. Il quadro dei risultati più recenti si completa con il buon pari del 3 novembre a Castellarano, 1-1 contro una formazione che sta a sua volta lottando nell’alta classifica.

“La graduatoria ci assegna una piazza d’onore che stiamo dimostrando di meritare – evidenzia il difensore rubierese Martino Melli – Il lavoro che svolgiamo è infatti impostato su una costante ricerca di miglioramenti, a 360 gradi: siamo fortemente proiettati a raccogliere con fermezza e lucidità tutte le sfide, per favorire una progressiva crescita sia a livello di squadra sia individuale. Sembrano parole di circostanza, ma in fin dei conti si tratta della pura verità e chi ci conosce lo sa bene. Questa Folgore è animata da una forte serietà di fondo, e a dimostrarlo c’è anche il modo in cui portiamo avanti il programma di preparazione alle varie partite – rimarca il classe 2001 – Ciascuno di noi sta partecipando con costanza e impegno alla vita della squadra, e ogni allenamento si svolge a ranghi completi o quasi: una caratteristica, questa, che in ambito Juniores non è poi così frequente. Ad ogni modo, noi non ci sentiamo speciali o superlativi: stiamo soltanto facendo ciò che è necessario per continuare a destare buone impressioni, sia di classifica sia sul piano del gioco”.

Continua a leggere

Folgore Juniores, rocambolesca battuta d’arresto: i biancorossoblù partono bene, ma nel secondo tempo l’Atletico Montagna ribalta la situazione ed espugna il “Valeriani”

CORRADINI

Alex Corradini Gobbi, ieri in gol

Stop casalingo per la Folgore Rubiera Juniores, che perde così la propria imbattibilità interna: ieri, al “Valeriani”, i nostri beniamini hanno pagato dazio contro l’Atletico Montagna con il punteggio finale di 2-3. Eppure, il confronto era iniziato in modo molto incoraggiante per i biancorossoblù: la prima frazione di gioco si è infatti chiusa con i padroni di casa in vantaggio per 2-0, grazie ai gol messi a segno da Lorenzo Durantini e Alex Corradini Gobbi. Tuttavia, nella ripresa i castelnovini hanno rialzato la testa diventando corsari: le reti di Mattia Briselli (doppietta) e Falbo hanno sancito il risultato conclusivo. Alla Folgore rimane inevitabilmente molta amarezza, unita però alla ferma volontà di riscattarsi già a partire da sabato prossimo: la formazione di Marco Ognibene sarà di scena al “Torelli” di Scandiano contro la seconda della classe, avversaria certamente motivante per cercare un immediato ritorno al successo.

Continua a leggere

Folgore Juniores, domani a Villa Bagno arriva lo United Albinea. Alex Corradini Gobbi: ​”Fin qui il bilancio è davvero soddisfacente, e la solidità difensiva rappresenta già un nostro tratto distintivo. Per contro dobbiamo ancora migliorare sul piano dell’efficacia in zona gol, ed è un invito che rivolgo innanzitutto a me stesso. Contro i matildici mancherà soltanto Sassi: non abbiamo la minima intenzione di prendere l’impegno sottogamba, anche perchè gli avversari non sono affatto così lontani da noi in classifica”

CORRADINI

Alex Corradini Gobbi, attaccante della Folgore Rubiera Juniores

Si apre una settimana molto impegnativa per il calcio dilettantistico di casa nostra, e gli Juniores non fanno certo eccezione: anche la Folgore Rubiera di mister Paolo Mozzini è attesa da ben tre partite nel giro di appena sette giorni. Il primo appuntamento di questa intensa agenda è fissato per domani, a partire dalle ore 15: i nostri beniamini saranno impegnati sul terreno dell’ ​”Argeo Bagnoli” di Villa Bagno, per affrontare lo United Albinea in occasione della settima giornata del campionato regionale. Il confronto sarà diretto dal sig. Gianluigi Gariuolo, arbitro del Comitato di Reggio Emilia.

“Per ora il nostro bilancio può dirsi più che soddisfacente – sottolinea l’attaccante della Folgore Juniores Alex Corradini Gobbi I risultati che abbiamo ottenuto fin qui premiano l’impegno che stiamo riponendo, e inoltre sono un giusto riconoscimento al consistente tasso di qualità tecnico-agonistica che abbiamo mostrato durante le partite. L’attuale classifica la dice lunga sul nostro valore: siamo terzi a due soli punti di distanza dalla coppia di testa, e dunque siamo ancora più che mai in carreggiata per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissi. Credo che sia inutile nascondersi dietro frasi fatte: l’accesso alla seconda fase regionale è un traguardo alla nostra portata, e dunque non dobbiamo lasciare nulla di intentato per centrarlo. Una meta da raggiungere con costanza, tenacia e autostima, senza però perdere di vista una giusta e doverosa dose di umiltà”.

Continua a leggere

Settimana intensa anche per la Folgore Juniores: la sfida casalinga di sabato prossimo contro il Castellarano inaugurerà il campionato. Mister Mozzini: “Fin qui le mie impressioni sono molto positive, il nostro gioco è in continuo miglioramento e i vari problemi fisici si sono risolti”. Sul derby: “In questa fase è impossibile fare pronostici”

GOBBI

Samuele Gobbi, portiere della Folgore Rubiera Juniores

La Folgore Rubiera si appresta a vivere una settimana di notevole impatto, sia a livello di Prima squadra sia per quanto riguarda la formazione Juniores. Come è noto, l’organico di Eccellenza è alla ricerca del primo successo ufficiale di questa stagione: la formazione di mister Vacondio cercherà di coglierlo domenica prossima al “Valeriani”, nel big match contro la Rosselli Mutina valevole per la terza giornata di campionato. Stando agli addetti ai lavori, si tratterà di un vero e proprio “scontro fra titani”: il confronto in programma a Rubiera metterà infatti di fronte due contendenti attrezzatissime per recitare un ruolo di primo piano nell’alta classifica.

Tuttavia, i riflettori sono puntati anche sulla nostra Juniores: sabato prossimo 16 settembre prenderà il via il campionato regionale Figc, e i nostri beniamini si apprestano ad affrontare il gruppo C. La prima giornata ha in serbo un impegno casalingo: a partire dalle ore 15 la Folgore sarà di scena in un derby sempre molto atteso, ospitando il Castellarano sul terreno dell’ “Argeo Bagnoli” di Villa Bagno. “Fin qui, ho motivi per essere contento – evidenzia il tecnico della Folgore Juniores Paolo Mozzini Il percorso di precampionato è stato contraddistinto dai costanti miglioramenti che il nostro gruppo ha saputo compiere. Siamo ancora a metà settembre, e di conseguenza dobbiamo ancora affinare alcuni meccanismi del gioco che proponiamo: ad ogni modo credo proprio che sia un problema comune a tutte le formazioni, visto che siamo ancora nella primissima fase dell’annata. Di certo siamo sulla buona strada, e confidiamo di darne prova già sabato contro il Castellarano”.

Continua a leggere

Folgore Juniores, il punto sulla preparazione. Mister Mozzini: “Le vittorie nelle amichevoli contro Borzanese e Viaemilia hanno fornito segnali molto lusinghieri. Stiamo acquisendo una fisionomia di squadra sempre più delineata”. Sabato nuovo test a Pieve Modolena, con i pari età della Virtus Libertas

ROMOLI GIAN

Giacomo Romoli, in gol contro il Viaemilia Juniores

Sono giornate di grande lavoro anche per la Folgore Rubiera Juniores: il campionato prenderà il via sabato 16 settembre con la sfida casalinga contro il Castellarano, e i nostri beniamini si stanno preparando anche con la disputa di alcune amichevoli. Il riepilogo delle attività è dunque affidato a Paolo Mozzini: “Mercoledì 29 agosto abbiamo disputato un test a Bagno contro la Borzanese, formazione di Terza Categoria – evidenzia il nuovo allenatore della Folgore – La sfida è terminata sul punteggio di 2-0 in nostro favore, grazie alla doppietta messa a segno da Lorenzo Durantini. Sabato scorso invece, sempre all’ “Argeo Bagnoli”, abbiamo disputato una nuova amichevole contro i pari età del Viaemilia: in questo caso siamo riusciti a vincere per 3-1, con gol di Lorenzo Durantini, Alex Corradini Gobbi e Giacomo Romoli”.

Continua a leggere

Memorial Chiari, il cantiere aperto della Folgore Juniores paga dazio contro i pari età del Montecchio: 3-1, nonostante il gol di Corradini Gobbi. Stasera (ore 19) a Bibbiano la sfida con la Bagnolese

CORRADINI

Alex Corradini Gobbi, in gol contro il Montecchio

Il cammino della Folgore Rubiera Juniores nel “Memorial Corrado Chiari – Trofeo Gamma Meccanica” è purtroppo iniziato con una sconfitta: venerdì sera, in occasione del turno inaugurale, i nostri beniamini si sono piegati ai pari età del Montecchio con il punteggio di 3-1. “Una sconfitta che nel complesso non deve allarmare – evidenzia il dirigente Fausto Strozzi – Diciamo che al momento la nostra Juniores è una sorta di cantiere aperto: mister Mozzini sta provando varie soluzioni, in modo da individuare il miglior assetto di squadra in vista dell’inizio del campionato regionale. Per quanto riguarda nel dettaglio la sfida con il Montecchio, i giallorossi della Val d’Enza si sono imposti 3-1: al 20′ del primo tempo abbiamo messo a segno la rete del momentaneo pari grazie ad Alex Corradini Gobbi, in gol sfruttando al meglio l’indovinato suggerimento di Ilyas Afzaz. Ad ogni modo, come detto, nessun timore: ora guardiamo con attenzione alla partita di stasera, con l’obiettivo di trarne altre indicazioni utili in modo da affinare ulteriormente le potenzialità del gruppo”. Continua a leggere