Prima squadra, domenica la Folgore Rubiera saluta il 2018 con la trasferta sul campo del Pallavicino. Le prime parole di Kreshnik Zogu da attaccante biancorossoblù: “La società mi ha dato un’occasione che non potevo affatto rifiutare, si tratta di una sfida gratificante anche a livello personale. In campo punto molto sulla forza fisica, e riesco a esprimermi bene nello sviluppo del gioco in profondità. Sono in forma, e mi sento ancora competitivo a livello di Eccellenza: tuttavia ho il preciso intento di lavorare tantissimo per migliorare, e qui a Rubiera c’è un ambiente ideale in tal senso”. Sul duello in programma a Busseto: “Ci attende una tra le sfide più complesse della stagione, da affrontare senza minimamente guardare la classifica. Dovremo pensare solo ed esclusivamente alle nostre potenzialità di squadra, senza farci influenzare dall’assetto degli avversari”

Cena Rubiera - Zogu

Kreshnik Zogu durante la festa di martedì sera

Con la Festa di Natale della società, che si è svolta ieri l’altro al Centro sportivo Tetra Pak, la Folgore Rubiera di Eccellenza ha potuto trarre un’ulteriore iniezione di entusiasmo in vista dell’ultimo impegno del 2018 agonistico. Domenica prossima, la fase di andata giungerà alla propria conclusione: a partire dalle ore 14.30 i nostri beniamini saranno di scena al “Cavagna” di Busseto, per affrontare i padroni di casa parmensi targati Pallavicino.

Tra i giocatori a disposizione di mister Semeraro ci sarà ovviamente il classe ’96 Kreshnik Zogu, nuovo arrivato in casa biancorossoblù: “Come sapete, negli ultimi tre mesi ho disputato la Prima categoria nelle file del San Prospero – racconta l’attaccante originario di Tirana, ma da tempo residente a San Martino in Rio – Resto più che mai grato al club correggese, ma la Folgore mi ha fornito un’occasione che non potevo affatto rifiutare. Innanzitutto, qui c’è la prospettiva di disputare l’Eccellenza all’interno di una realtà calcistica di primo piano: la squadra ha talento, e inoltre la società può contare su un solida struttura e su un notevole blasone”

“Per quanto mi riguarda, si tratta anche di una gratificante scommessa a livello personale – prosegue Zogu – In anni recenti io ho già disputato l’Eccellenza a San Felice e a Luzzara: di certo servirà da parte mia un elevato tasso di lavoro e impegno, ma credo proprio di essere ancora competitivo a questi livelli e qui a Rubiera avrò l’opportunità di dimostrarlo. Intanto, non posso che ringraziare tutta l’Asd Folgore Rubiera per la grande fiducia riposta nei miei confronti: un grazie particolare va ovviamente al ds Melli, che mi ha cercato con grande convinzione in questo mercato invernale”.

Continua a leggere

Annunci

Eccellenza, la Folgore Rubiera deve fare attenzione agli artigli dei “Gatti”: domenica la trasferta sul sintetico del Fiorano. Marko Malivojevic: “Proveniamo da un pari che si presta a due chiavi di lettura, entrambe veritiere. C’è soddisfazione per il livello della nostra prova, sotto ogni punto di vista: non manca però una punta di rammarico, perchè avremmo meritato l’intera posta in palio. Ad ogni modo, nessuna disperazione: continuando a esprimerci come stiamo facendo, sono certo che il ritorno alla vittoria non sia per niente lontano. Dobbiamo solo recuperare un po’ di fortuna, acquisendo anche un pizzico di mira in più per quel che riguarda la fase offensiva”. Sulle condizioni fisiche: “Il risentimento muscolare è ormai superato, sono all’80% della forma e presto tornerò al meglio”

malivojevic marko

Marko Malivojevic, attaccante della Folgore Rubiera

Ancora tre tappe prima delle vacanze natalizie: il campionato di Eccellenza sta per dare inizio al trittico di sfide che concluderanno sia il 2018 agonistico, sia il programma della fase di andata. Per quanto riguarda più nello specifico la Folgore Rubiera, l’agenda del fine settimana prevede un singolare doppio confronto con il Fiorano: sabato i due club si affronteranno al “Valeriani” nell’ambito degli Juniores regionali, mentre domenica la Prima squadra di mister Alessandro Semeraro si recherà in terra modenese. In quest’ultimo caso, l’appuntamento sarà sul sintetico “Ferrari” di piazza dei Ciliegi, ovviamente a Fiorano: il duello sarà valevole per il 15° turno di Eccellenza, e l’orario d’inizio ha subìto una variazione rispetto al consueto. A causa di alcune esigenze organizzative legate all’utilizzo del campo, il “via” della sfida è stato posticipato alle ore 15.

In questa trasferta d’oltre Secchia, Semeraro potrà contare anche su Marko Malivojevic: l’attaccante classe ’95 ha ormai risolto i recenti problemi legati a un fastidioso risentimento muscolare. “Ho ripreso ad allenarmi venerdì scorso, ottenendo riscontri incoraggianti – spiega il diretto interessato – Poi, come sapete, domenica scorsa è finalmente avvenuto il mio rientro ufficiale in campo: contro il Felino ho giocato soltanto nei minuti finali, ma si tratta comunque di una tappa molto significativa nel percorso che porta a ritrovare la migliore condizione fisica. Adesso non sono ancora al meglio, ma la strada è quella giusta: adesso mi sento all’ 80% della forma, e le prospettive per tornare al massimo nel giro di breve tempo ci sono davvero tutte”.

Continua a leggere

Torna l’appuntamento con “Folgore Rubiera Magazine”!

ricchetti-angelo-presidente

Il presidente Angelo Ricchetti

Il campionato di Eccellenza 2018/2019 è ormai alle porte, e quindi torna puntuale l’appuntamento con “Folgore Rubiera Magazine”. Le copie in formato cartaceo saranno distribuite domenica pomeriggio allo stadio “Valeriani”, in occasione della partita contro la Piccardo Traversetolo (ore 15.30): tuttavia, come d’abitudine, qui sul nostro sito potete visualizzare la pubblicazione in anteprima.

Questi dunque i temi della prima uscita stagionale:

  • Il punto di Angelo Ricchetti, presidente della Folgore Rubiera: le sue impressioni sul pareggio di Coppa a Bagnolo, sull’imminente sfida con la Piccardo e sulle prospettive stagionali
  • Uno sguardo sugli avversari con Leonardo Lusoli, centrocampista della formazione parmense e grande ex di turno
  • Al lavoro anche la Folgore Juniores: le opinioni di mister Marco Ognibene e l’agenda di campionato
  • Calendari & numeri relativi alla Coppa Italia e al campionato di Eccellenza

Tutto questo cliccando qui FOLGORE RUBIERA MAGAZINE N° 1 – DOMENICA 2 SETTEMBRE 2018 o recandosi nell’apposita sezione del sito.

Buona lettura!

Eccellenza, la festa di ieri sera a Sant’Agata ha dato ufficialmente inizio alla nuova stagione della Folgore Rubiera. Il presidente Ricchetti: “L’organico è già affiatato, e può contare su buone potenzialità calcistiche”. Il ds Melli: “Siamo fiduciosi, ma ora il tempo delle parole è finito”. Mister Semeraro: “Ci sono gli ingredienti giusti per aprire un nuovo ciclo, caratterizzato da progressivi miglioramenti pure negli anni a venire”. Mercato: Blotta resta e Marko Malivojevic ritorna, Durantini promosso dalla juniores. Arrivano anche i giovani Sabri, Ceci, Vena e Dosso

Tavolata squadra 2

I giocatori della Folgore Rubiera a tavola, durante la festa di ieri sera alla Locanda Sant’Agata

La preparazione deve ancora iniziare, ma la nuova stagione della Folgore ha già preso il via ufficialmente: ieri sera, nella cornice ormai familiare della Locanda Sant’Agata, tutto l’ambiente del club rubierese si è ritrovato per una vera e propria festa di inizio annata. Presenti dirigenti, staff tecnico e gran parte dei giocatori della Prima squadra, che anche nel 2018/2019 sarà al via del campionato di Eccellenza: pochi gli assenti, tutti più che giustificati causa vacanze. C’era pure Marco Ognibene, nuovo trainer della formazione Juniores: inoltre non sono mancati i collaboratori e volontari, il cui operato è sempre molto prezioso nel portare avanti il ricco ventaglio di attività che contraddistingue la Folgore Rubiera.

ricchetti-angelo-presidente

Angelo Ricchetti: anche il nostro presidente ha partecipato alla cena

Tra una specialità gastronomica e l’altra, c’è stato spazio per due applauditi e significativi discorsi. “Dopo la conclusione dello scorso campionato, qualcuno aveva pronosticato un notevole ridimensionamento da parte nostra – ha detto Angelo Ricchetti, presidente della Folgore Rubiera – Si è trattato di illazioni del tutto fuori luogo, che non a caso sono state puntualmente smentite dai fatti. La squadra, in buona parte rinnovata, presenta un lusinghiero patrimonio in termini di potenzialità calcistiche: l’esperta guida di mister Semeraro saprà senz’altro come farle emergere al meglio sul campo. Inoltre – ha aggiunto il massimo dirigente – l’organico è già molto carico e affiatato: ce ne siamo accorti anche durante questa serata. E’ ovviamente ancora presto per fare il punto preciso sui traguardi stagionali: sarà possibile soltanto quando conosceremo l’esatta composizione del girone. In ogni caso, ribadisco quanto ho già affermato ultimamente – ha rimarcato Ricchetti – Il nostro obiettivo è quello di essere la sorpresa della prossima Eccellenza”.

Continua a leggere

Angelo Ricchetti, presidente della Folgore Rubiera: “Il Memorial Gustavo Zini comporta un allestimento complesso, ma la formidabile collaborazione tra le società del nostro gruppo ci permette di risolvere con efficacia le crescenti difficoltà organizzative. E’ un torneo in cui tutti noi siamo impegnati con grande slancio, perchè rappresenta anche una grande opportunità per tutta Rubiera. Un ringraziamento alle squadre partecipanti e al pubblico che seguirà le gare: grazie anche ai preziosi sponsor e all’Amministrazione Comunale, senza ovviamente dimenticare l’insostituibile lavoro dei collaboratori e volontari su cui possiamo sempre contare”

RICCHETTI Angelo (presidente)

Angelo Ricchetti, presidente della Folgore Rubiera

Come ogni anno, a Rubiera c’è grande attesa per l’imminente Memorial Gustavo Zini: la competizione calcistica rivolta alla categoria Allievi 2001 sta per arrivare alla sua 32esima edizione, in agenda dal 27 marzo al 2 aprile prossimi. Un’attesa che è ben testimoniata pure dalle parole di Angelo Ricchetti, presidente della Folgore Rubiera: “Anche quest’anno, siamo lietissimi di dare il benvenuto a tutto il nucleo di squadre partecipanti. Da sempre, il nostro Memorial è contraddistinto da un’elevata presenza di pubblico: sono certo che tale tradizione verrà puntualmente riconfermata, in particolar modo per quel che riguarda la finale. Nel periodo pasquale, lo stadio Valeriani ospiterà tante sfide di grande interesse tecnico-agonistico: vedremo molti talenti futuribili, che meritano di essere sostenuti e incentivati dall’attenzione della platea”. 

Continua a leggere

Folgore Rubiera, il bilancio di metà stagione del presidente Ricchetti: “In Eccellenza ci siamo resi artefici di un cammino molto positivo, nonostante qualche calo di tensione che dovremo evitare nel corso del 2018. Ora i pronostici sono ancora prematuri: in ogni caso a noi piace stare nell’alta classifica, e crediamo di avere tutto quel che serve per lottare in ottica 1° o 2° posto”. Sulla Coppa Italia: “Per noi ha grande importanza, in primo luogo dal punto di vista del prestigio. Il solo fatto di essere alla finale regionale è già un traguardo storico”. Juniores: “Momento complesso, ma c’è tempo e spazio per invertire la rotta con decisione”

RICCHETTI Angelo (presidente)

Angelo Ricchetti, presidente della Folgore Rubiera

Sosta natalizia anche per la Folgore Rubiera, che tuttavia sta continuando la preparazione in vista di un mese di gennaio denso di impegni davvero rilevanti. Ricchissima e di grande impatto l’agenda della Prima squadra, che affronterà tre big match di campionato e la finalissima regionale di Coppa Italia: molto lavoro anche per la formazione Juniores, chiamata a risollevarsi con rapidità ed efficacia dalle delusioni maturate nelle ultime 4 partite.

“Parlando del campionato di Eccellenza, credo che il primo bilancio stagionale sia nel complesso più che soddisfacente – evidenzia Angelo Ricchetti, presidente della Folgore Rubiera – Trenta punti raccolti in 17 partite sono un bottino di tutto rispetto, che autorizza senza dubbio a nutrire rinnovate speranze in vista della seconda parte del campionato. Peraltro, la lotta al vertice della classifica resta apertissima: ora siamo al quinto posto, ma la seconda piazza dista solo 3 lunghezze mentre la capolista Axys Zola è a +6. Stiamo quindi parlando di distanze ravvicinate, e senza dubbio colmabili. Difficile fare pronostici – sottolinea il massimo dirigente – anche perchè la bagarre nell’alta graduatoria è ancora più accesa e incerta rispetto allo scorso anno: stavolta non c’è una Vigor Carpaneto ammazzacampionato, ma in compenso esiste un nutrito lotto di squadre in grado di lottare per i primi due piazzamenti. Tra queste c’è anche la Folgore, senza ombra di dubbio”.

Continua a leggere

E’ online il primo numero stagionale di “Folgore Rubiera Magazine”!

davide rota

Davide Rota, protagonista della prima pagina

Con l’avvicinarsi della prima giornata del campionato di Eccellenza 2017/2018, siamo lieti di ripresentarvi il nostro “Folgore Rubiera Magazine”: anche in questa stagione, la pubblicazione sarà proposta in occasione delle partite casalinghe che vedranno per protagonista la Prima squadra. Il primo numero stagionale sarà distribuito domenica allo stadio Valeriani, in occasione del confronto tra Folgore Rubiera e Virtus Castelfranco: tuttavia, come sempre sul nostro sito è possibile visualizzare il magazine in anteprima. Questi dunque i contenuti dell’uscita che inaugura la stagione:

  • L’intervista a Davide Rota, nuovo arrivato a Rubiera
  • Il presidente della Folgore Angelo Ricchetti commenta l’inizio dell’annata e fa il punto sulle prospettive future
  • Uno sguardo sugli avversari con Francesco Cristiani, allenatore della Virtus Castelfranco
  • Calendari & numeri di campionato e Coppa Italia
  • Folgore Juniores al lavoro

Il tutto cliccando qui FOLGORE RUBIERA MAGAZINE N° 1 – 3 SETTEMBRE 2017 o recandosi nell’apposita sezione del sito. Buona lettura e… vi aspettiamo domenica pomeriggio!

Prima squadra, il nuovo arrivato Prince Bruce sprizza ottimismo: “Sono qui con l’obiettivo di vincere, abbiamo tutto quel che serve per primeggiare nella prossima Eccellenza. A livello personale, punto a fare un’esperienza formativa: questa Folgore è ricca di talenti, e lavorando con loro potrò senz’altro migliorare”


Prince Bruce per sito“Lungi da me l’intenzione di nascondermi dietro a mezze parole: sono qui per vincere,. So bene che sarà dura, ma la squadra ha tutte le carte in regola per provare a primeggiare nel prossimo campionato di Eccellenza”.
Il nuovo arrivato Prince Bruce (nella foto) ha già le idee molto chiare, ma la sua sicurezza non va certo presa per arroganza: a livello personale, infatti, il promettente centrocampista classe 2000 punta a costruire una stagione all’insegna della crescita. “Il mio ottimismo nei confronti di questa Folgore Rubiera è massimo – prosegue il giocatore di origine africana – Il valore degli elementi che la compongono è sotto gli occhi di tutti, senza poi dimenticare l’esperta e preziosa guida di mister Vacondio. Per quanto invece riguarda me, so di avere margini di miglioramento: punto quindi a fare una bella esperienza in Prima squadra, per affinare ulteriormente il modo che ho di esprimermi in campo”. 

Continua a leggere