Nuovo derby per la Folgore Juniores: sabato i biancorossoblù sono attesi sul campo di un’Arcetana in piena lotta per la salvezza. Mister Ognibene: “Con il Castellarano avevamo iniziato in modo positivo, poi c’è stato un vero e proprio tracollo caratteriale. Anche contro i biancoverdi saremo numericamente contati, ma ho comunque buone ragioni per aspettarmi un pronto e significativo riscatto da parte nostra”

marco-ognibene

Mister Marco Ognibene

La Folgore Rubiera Juniores ha il difficile compito di riprendersi immediatamente dalla sonora sconfitta rimediata sabato scorso: ormai i play off regionali sono di fatto irraggiungibili, ma i biancorossoblù hanno comunque molti buoni motivi per affrontare con intensità e impegno gli ultimi 4 turni di campionato. Bisogna infatti ottenere il miglior risultato di classifica possibile, per arrivare a conquistare un piazzamento il più possibile consono al valore di questa Folgore: inoltre un finale in crescendo permetterebbe di nutrire buone speranze in vista del prestigioso Torneo “Aldo Cavazzoli”, che avrà inizio a maggio.

Come è noto, la compagine di mister Ognibene proviene dallo 0-5 interno subìto contro il Castellarano secondo della classe: l’occasione per riscattarsi arriverà sabato prossimo con un altro derby molto atteso, quello sul campo dell’Arcetana. Appuntamento alle ore 15, sul terreno del “Comunale” di via Caraffa: i padroni di casa andranno alla ricerca di punti-chiave per conquistare ​il quartultimo posto, ultimo piazzamento utile per centrare la salvezza. ​I biancoverdi potranno ​dunque ​contare su un’elevatissima dose di concentrazione e combattività​:​ i nostri beniamini avranno il compito primario di non essere affatto da meno.

Folgore Juniores - allenamento

La Folgore Juniores mentre si allena

“Nelle fasi iniziali, la partita con il Castellarano si era messa abbastanza bene per noi – osserva il tecnico rubierese Marco Ognibene, nel ripercorrere il ko dello scorso fine settimana – Loro sono secondi in classifica, e si tratta di un piazzamento che non deriva affatto dal puro caso: tuttavia, durante le prime fasi dell’incontro, siamo stati capaci di rivaleggiare ad armi pari contro una vera corazzata. A seguire un paio di episodi hanno spalancato le porte agli azulgrana, e da lì in avanti siamo crollati sul piano caratteriale: lo definire un vero tracollo senza mezzi termini, che ha dato terreno fertile agli avversari per costruire un largo successo. In particolare, l’atteggiamento di alcuni dei nostri giocatori non è stato affatto positivo – prosegue il mister – Inoltre adesso siamo numericamente contati, e si tratta di un problema che ci ha in parte ostacolati anche in quest’ultima partita”.

Continua a leggere

Annunci

Folgore Juniores a gonfie vele, ma adesso all’orizzonte c’è l’impegnativa trasferta di sabato prossimo a Castelvetro. Il difensore biancorossoblù Martino Melli: “L’attuale secondo posto premia il livello del gioco che abbiamo espresso fin qui, ma è anche un buon riconoscimento al modo in cui stiamo affrontando questo campionato. L’intera squadra partecipa in modo costante a ogni singolo allenamento: al di là della classifica, l’obiettivo primario che ci poniamo sta nel costruire un percorso di progressivi e significativi miglioramenti”. Sul futuro: “Tranquilli, teniamo la testa sulle spalle anche perchè adesso tutti i numeri sono ben lontani dall’essere definitivi. In terra modenese ci confronteremo con un’avversaria che ha ancora speranze di rientrare in orbita play off: un motivo in più per mantenere un’elevatissima concentrazione”

MELLI

Martino Melli, difensore della Folgore Rubiera Juniores

La Folgore Rubiera Juniores sta veramente viaggiando a gonfie vele: i biancorossoblù sono secondi nella classifica del gruppo C, e inoltre provengono da ben 3 vittorie nelle ultime 4 partite. Per la precisione, dal 27 ottobre in avanti i nostri beniamini hanno avuto la meglio su avversarie ostiche come Scandianese, Casalgrandese e Arcetana: quest’ultima vittoria risale proprio a sabato scorso, con il 4-1 maturato al “Valeriani”. Il quadro dei risultati più recenti si completa con il buon pari del 3 novembre a Castellarano, 1-1 contro una formazione che sta a sua volta lottando nell’alta classifica.

“La graduatoria ci assegna una piazza d’onore che stiamo dimostrando di meritare – evidenzia il difensore rubierese Martino Melli – Il lavoro che svolgiamo è infatti impostato su una costante ricerca di miglioramenti, a 360 gradi: siamo fortemente proiettati a raccogliere con fermezza e lucidità tutte le sfide, per favorire una progressiva crescita sia a livello di squadra sia individuale. Sembrano parole di circostanza, ma in fin dei conti si tratta della pura verità e chi ci conosce lo sa bene. Questa Folgore è animata da una forte serietà di fondo, e a dimostrarlo c’è anche il modo in cui portiamo avanti il programma di preparazione alle varie partite – rimarca il classe 2001 – Ciascuno di noi sta partecipando con costanza e impegno alla vita della squadra, e ogni allenamento si svolge a ranghi completi o quasi: una caratteristica, questa, che in ambito Juniores non è poi così frequente. Ad ogni modo, noi non ci sentiamo speciali o superlativi: stiamo soltanto facendo ciò che è necessario per continuare a destare buone impressioni, sia di classifica sia sul piano del gioco”.

Continua a leggere

Folgore Juniores, la super sfida di Castellarano termina in parità: ora i nostri beniamini sono soli al secondo posto

marco-ognibene

Marco Ognibene, trainer della Folgore Rubiera Juniores

La Folgore Rubiera Juniores ha ottenuto un pari di notevole spessore: ieri pomeriggio, sul sintetico “don Bosco” di Castellarano, i nostri beniamini hanno impattato 1-1 contro una tra le compagini più in forma del momento. Per la cronaca, la formazione allenata da Marco Ognibene si era portata in vantaggio con il gol di Alessandro Ruggiero: a seguire Maffei ha siglato il pari del Castellarano, che tuttavia nulla toglie alla qualità della prova fornita dai biancorossoblù. Come era nei pronostici, l’attesa sfida si è rivelata intensa e molto combattuta: un derby avvincente, tra due contendenti che hanno dimostrato di avere le caratteristiche necessarie per poter nutrire buone ambizioni in questo campionato.

Ora, la Folgore ha rafforzato la propria permanenza in zona play off: con il punto conquistato ieri, adesso i rubieresi sono rimasti soli a occupare il secondo posto. Tutto ciò lascia senza dubbio ben sperare in vista dell’immediato futuro, anche se il cammino resta denso di insidie già a partire da sabato prossimo: tra sei giorni i biancorossoblù ospiteranno al “Valeriani” la lanciatissima Arcetana, che ieri si è addirittura imposta contro la corazzata Formigine Rosselli.

Continua a leggere

Torneo Cavazzoli, la Folgore Rubiera Juniores è in finale! I nostri beniamini si impongono nel derby con la temibile Arcetana: i gol di Koridze e Neri ci portano all’atto conclusivo. Sabato, dalle ore 17.30, la formazione di mister Siligardi affronterà al Mirabello il Bibbiano San Polo: in palio c’è la conquista dell’edizione 2018. Tavaglione: “Pur non essendo ancora al meglio, sono finalmente tornato in campo e punto a dare il mio contributo nello straordinario cammino che stiamo portando avanti. Anche stavolta sono emerse le doti di questa Folgore: solidità caratteriale e poche concessioni agli avversari”

folgore rubiera semifinale

Foto di gruppo per la Folgore Rubiera Juniores che ieri sera si è imposta a Scandiano, nella semifinale contro l’Arcetana (immagine fornita da Asd Falkgalileo)

ARCETANA – FOLGORE RUBIERA 1 – 2

RETI: 4’st Koridze (F), 23’st Hoxha (A), 33’st Neri (F).

ARCETANA: Cortenova, Hoxha, Lucano, Tirelli (dal 10’st Borziani), Pacella, Russelli, Quanzo (dal 32’st Farioli), Montanari, Messori, Cavanna (dal 21’st Iori), Cominci (dal 28’st Acevedo). A disp.: Coppola, Salvatore, Branca. Allenatore: Patrick Veneselli.

FOLGORE RUBIERA: Burani, Blotta, Piacentini, Parenti (dal 21’st Tavaglione), Paterlini, Paglia, Corradini (dal 31’st Sassi), Bassoli, Neri, Koridze, Kouadio. A disp.: Gobbi, Serpetti, Romoli, Bruce, Amrani. Allenatore: Simone Siligardi.

ARBITRO: Valentino di Reggio Emilia (assistenti Scafuri e Cabrini di Reggio Emilia).

NOTE: spettatori 250 circa. Ammonito Cominci (A).

Continua a leggere

​Torneo Cavazzoli, è il momento della semifinale: domani sera a Scandiano la Folgore Juniores si confronterà con i pari età dell’Arcetana. Burani: “Ci presentiamo in gran forma, sia dal punto di vista fisico sia sotto l’aspetto caratteriale. Biancoverdi avversari tosti, e la loro affermazione sulla Bagnolese lo dimostra: noi cercheremo di chiuderci con efficacia, puntando molto anche sulle nostre ficcanti ripartenze. Vietato sbagliare: l’accesso alla finale e la conquista del titolo sono obiettivi in cui tutti noi speriamo fermamente fin dall’inizio”

jacopo-burani

Jacopo Burani, portiere della Folgore Rubiera

E che semifinale sia: domani sera, mercoledì 6 giugno, la Folgore Rubiera Juniores giocherà la gara secca che assegnerà l’accesso alla finalissima del Torneo ​”Aldo Cavazzoli”. A partire dalle ore 21, i nostri beniamini saranno di scena allo stadio “Torelli” di Scandiano per affrontare l’Arcetana: chi la spunterà andrà poi a sfidare nell’atto conclusivo la vincente dell’altra semifinale, quella prevista per stasera tra Castelnovese/Meletolese e Bibbiano San Polo.

“Anche se proveniamo da un quarto di finale davvero impegnativo, la Folgore si presenterà in buona forma sotto l’aspetto della condizione fisica – spiega il portiere rubierese Jacopo Burani – Il solo punto interrogativo è quello che riguarda Saverio Tavaglione, sempre alle prese con il problema al polpaccio: tuttavia, il resto della squadra sarà regolarmente a disposizione. La scorsa settimana, contro la San Michelese, siamo riusciti ad applicare quasi alla lettera le indicazioni di mister Simone Siligardi: sapendo bene di avere di fronte una tra le corazzate del Torneo, abbiamo puntato a difendere il vantaggio acquisito chiudendo bene ogni spazio. Il “quasi” è però doveroso – evidenzia Burani – perchè poi i sassolesi sono riusciti a trovare il punto del pareggio che ha permesso loro di prolungare la sfida. A quel punto noi non ci siamo affatto disuniti, trovando anzi rinnovate motivazioni per mettere a segno la vittoria: il successo, sia pure sofferto ai rigori, è un giusto premio alla straordinaria forza tecnica e caratteriale che abbiamo saputo sviluppare pure contro la San Michelese”.

Continua a leggere

Folgore Juniores al lavoro da stasera. Mister Mozzini: “Puntiamo a migliorare il 5° posto dello scorso anno, anche se il primo obiettivo resta quello della crescita calcistica e caratteriale dei ragazzi”. Tagliavini: “Piena fiducia in questo gruppo, che rappresenta un’avvincente scommessa”. Venerdì la prima uscita precampionato, al Memorial Chiari di Bibbiano

juniores foto di gruppo 2

Foto di gruppo per la Folgore Juniores che si è radunata stasera a Bagno

Questa sera, nella consueta cornice dell’ “Argeo Bagnoli” di Villa Bagno, la Folgore Rubiera Juniores si è ufficialmente rimessa al lavoro in vista del prossimo campionato regionale: un girone C che presenta parecchie insidie per i nostri beniamini, ma il gruppo guidato dal nuovo trainer Paolo Mozzini è già pronto per affrontarle con entusiasmo e autostima. “Il primo obiettivo che ci poniamo – ha spiegato appunto Mozzini – è quello di favorire la crescita dei nostri ragazzi a 360 gradi: per “crescita” non intendo solo uno sviluppo dal punto di vista delle qualità tecniche, ma anche e soprattutto sotto l’aspetto caratteriale. Le prime impressioni che sto ricevendo sono incoraggianti: ora, starà a noi e ai ragazzi il compito di confermarle puntualmente fin dai primi impegni stagionali”. Continua a leggere

Folgore Juniores, stagione al capolinea. I nostri beniamini salutano il 36° Torneo Cavazzoli: niente da fare contro la corazzata Falkgalileo

juniores-foto-di-squadraFALKGALILEO – FOLGORE RUBIERA 3 – 0

RETI: 45’pt e 21’st Aldini, 29’st rig. Zanichelli.

FALKGALILEO: Prandi, Anceschi, Piacentini (Serrao), Iotti, De Pellegrin, Rabitti, Aldini (Orlandini), Barbieri (Vacondio), Grotti (Vezzani), Durante (Alberini), Zanichelli. A disp.: Rizzi, Ligabue. Allenatore: Mauro De Angelis.

FOLGORE RUBIERA: De Cicco, Moscardini, Gallinari, Bassoli (Taglia), Acito (Zannoni), Amdouni, Amrani, Oppido (Fantuzzi), Dabre, Sinagra, Oleari. A disp.: Lodesani, Di Luna, Ruggerini, Nicolini. Allenatore: Roberto Cavalletti.

ARBITRO: Nasi di Reggio Emilia.

NOTE: ammoniti De Pellegrin, Zanichelli e Serrao (FG). Espulso al 29’st Amdouni (FR), per l’intervento in area che ha determinato il rigore a favore della Falkgalileo.

Nella foto: la Folgore Rubiera Juniores 2016/2017.

Continua a leggere

Gli Juniores della Folgore si congedano dal campionato con una vittoria

daniele-acitoLa Folgore Rubiera Juniores ha concluso con un sorriso il proprio cammino nel Campionato regionale Figc 2016/2017. Ieri, a Carpineti, la squadra guidata da mister Cavalletti ha superato i padroni di casa con il punteggio di 1-3: le nostre reti portano la firma di Davide Oleari, Andrea Gallinari e Daniele Acito (nella foto). La partita non aveva più un’importanza sostanziale: la Folgore era infatti già fuori dai giochi per la seconda fase, mentre la formazione appenninica è da tempo retrocessa tra i Provinciali. Comunque sia, per i rubieresi si tratta di un successo da cui ripartire in vista dei prossimi impegni stagionali: in marzo e aprile alcuni tornei (a giorni il calendario), mentre a maggio vi sarà il grande e tradizionale appuntamento con il prestigioso “Cavazzoli”.

Continua a leggere