Folgore Juniores, sabato prossimo la sfida casalinga contro un Castelvetro in gran forma. I biancorossoblù punteranno a spezzare il lungo digiuno di gol e vittorie, per fornire precisi segnali confortanti in vista degli impegni post campionato: ad aprile la formazione di Ognibene disputerà il Torneo Valsecchia, poi sarà la volta del “Cavazzoli”

PARENTI

Giacomo Parenti, attuale capocannoniere della Folgore Juniores con 6 gol al proprio attivo

Sabato prossimo, 16 marzo, la Folgore Rubiera Juniores tornerà in campo per la terzultima giornata di campionato: a partire dalle ore 15, i nostri beniamini ospiteranno al “Valeriani” un Castelvetro che sta vivendo un periodo di forte ascesa. Dal punto di vista strettamente pratico, si tratta di un confronto che interessa soltanto agli ospiti: i modenesi sono infatti in piena corsa per conquistare il 2° posto, piazzamento che permetterebbe ai biancoazzurri di disputare gli ambiti play off regionali. Al contrario, la Folgore non ha più granchè da chiedere a questo girone C: gli spareggi per la conquista del titolo emiliano-romagnolo sono ormai irraggiungibili, e al tempo stesso la salvezza è ampiamente in cassaforte.

Comunque sia, tutto ciò non significa affatto che la formazione di mister Ognibene scenderà in campo con un atteggiamento rinunciatario. Anche se i rubieresi non hanno più degli obiettivi specifici riguardo alla classifica, i padroni di casa cercheranno ugualmente di chiudere il campionato in crescendo: queste ultime tre partite andranno infatti sfruttate al meglio, per perfezionare ulteriomente il cammino di preparazione verso gli impegni successivi.

Continua a leggere

Annunci

La Folgore Rubiera è attesa da un fine settimana di grande intensità. In Eccellenza, domenica la formazione di Semeraro riceverà il Castelvetro. Simone Blotta: “I tre punti ottenuti con il Campagnola hanno un valore molto elevato. I biancoazzurri hanno lavorato molto bene sul mercato invernale, ma noi saremo animati da una forte dose di motivazioni. Anche se saremo rimaneggiati, abbiamo tutta l’intenzione di cogliere tre punti che ci porterebbero a un passo dall’assoluta certezza di salvarci: inoltre, puntiamo a un tangibile riscatto dopo il ko che i modenesi ci hanno inflitto all’andata”. La Juniores giocherà invece domani: pesanti assenze anche per mister Ognibene, nel derby del Secchia contro la Casalgrandese

blotta per sito

Simone Blotta, difensore della Folgore Rubiera di Eccellenza

La Folgore Rubiera di Eccellenza si appresta a tornare nuovamente in campo, per la terza volta nel giro di appena sette giorni: domenica pomeriggio, dalle ore 14.30, i nostri beniamini saranno di scena al “Valeriani” per disputare il duello contro il Castelvetro. La sfida, giova ricordarlo, rientra nel programma della 25esima giornata: l’incontro sarà arbitrato dal sig. Gianmarco Guidetti di Ravenna, coadiuvato dagli assistenti sigg. ​Fabio Sirna di Bologna e Matteo Giacomoni di Cesena.

Entrambe le formazioni viaggeranno sulle ali dell’entusiasmo: ambedue le squadre provengono infatti da risultati davvero positivi. Come è noto, mercoledì sera la Folgore ha avuto la meglio per 1-4 nella trasferta contro il Campagnola: domenica scorsa, invece, il Castelvetro è riuscito a centrare una vittoria casalinga contro l’Agazzanese seconda della classe (3-2 il punteggio finale).

“L’affermazione che abbiamo ottenuto di ieri l’altro è di quelle che valgono parecchio – commenta il difensore rubierese Simone Blotta – Adesso il Campagnola staziona in zona play out, ma ciò non significa affatto che affrontare i rosanero sia un compito semplice: al contrario, la compagine della Bassa ha senza dubbio i mezzi che servono per mirare a piazzamenti di graduatoria ben più elevati. Noi siamo riusciti ad avere la meglio disputando una prova contraddistinta da grinta e sagacia, fin dalle battute iniziali dell’incontro: l’unica nota negativa, se così la possiamo definire, è rappresentata dal gol del momentaneo svantaggio che abbiamo subìto in avvio di gara. Anche se abbiamo iniziato la sfida con il piede giusto, il grande ex di turno Sasà Greco è stato molto abile nel trovare lo spunto che serviva per colpirci – rimarca Blotta – Ritrovare il bandolo della matassa dopo un gol preso così “a freddo” non era per niente un compito facile: tuttavia noi abbiamo saputo riprendere con brillantezza le redini dell’incontro, grazie all’ottima reazione che siamo stati capaci di manifestare sia tecnicamente sia caratterialmente”.

Continua a leggere

Folgore Juniores, battuta d’arresto: la Pgs Smile sbanca il “Valeriani”, ma i play off restano ancora un obiettivo raggiungibile per i rubieresi. Sabato il derby di Villalunga

Folgore Juniores - allenamento

La Folgore Juniores in allenamento

Nuova battuta d’arresto per la Folgore Rubiera Juniores, la terza nelle ultime cinque partite. Ieri sera, al “Valeriani”, si è disputato il recupero della 18esima giornata contro la Pgs Smile: il pronostico della vigilia è stato sovvertito, come spesso sta accadendo in questo girone C regionale. Nella fattispecie, i formiginesi hanno avuto la meglio con il punteggio finale di 0-1: uno stop senza dubbio pesante per i biancorossoblù, che però restano ancora in lizza per tornare rapidamente a recitare un ruolo nell’alta graduatoria. Dopo lo stop di ieri, il 2° posto dista 6 lunghezze dai nostri beniamini: una distanza rilevante ma non certo abissale, specie considerando che la stagione regolare prevede ancora 6 turni. Peraltro la Folgore deve ancora affrontare il duello diretto con il Castellarano, previsto per il 2 marzo sempre al “Valeriani”.

Come è noto, i primi due piazzamenti garantiscono l’accesso ai play off regionali: tuttavia bisogna tenere d’occhio anche la terza piazza, che a fine stagione può aprire comunque le porte degli spareggi attraverso un ripescaggio. In questo caso, a passare il turno saranno le due migliori terze dei sette gironi emiliano-romagnoli: la Folgore Rubiera deve quindi riprendere a macinare punti con convinzione, perchè la strada verso i play off è tutt’altro che sbarrata o compromessa.

Continua a leggere

La Folgore Juniores ritorna alla vittoria, cogliendo un significativo successo nel recupero sul campo del Vezzano: ora, i biancorossoblù si proiettano sul derby casalingo di sabato contro la Scandianese

PARENTI

Il centrocampista rubierese Giacomo Parenti, in gol ieri sera a Vezzano

La Folgore Rubiera Juniores è riuscita a cancellare immediatamente le amarezze del ko rimediato sabato scorso a Castelnovo Monti: ieri sera, nel recupero del 17° turno di campionato, i biancorossoblù hanno riportato una brillante affermazione sul non semplice campo del Vezzano. Nella fattispecie, la compagine allenata da Marco Ognibene si è imposta con il punteggio finale di 1-2: le reti ospiti portano la firma di Alex Corradini Gobbi e Giacomo Parenti, mentre i gialloblù matildici sono andati a segno sul finale con Grisendi.

Oltre a essere una vittoria convincente, per la Folgore si tratta anche di un significativo passo avanti in termini di classifica: con l’affermazione ottenuta al “Cremaschi”, i nostri beniamini sono riusciti a non perdere contatto con la zona play off. In caso di pareggio o di sconfitta, la corsa rubierese verso gli spareggi regionali si sarebbe complicata e non poco: invece, adesso è possibile guardare all’immediato futuro con una rinnovata dose di ragionevole ottimismo. Un futuro che si presenta denso di impegni: all’orizzonte della Folgore Rubiera c’è infatti un’altra settimana di grande impatto sul piano delle energie, contraddistinta dalla disputa di ben tre partite.

Continua a leggere

La Folgore Juniores vince di nuovo e sale al secondo posto: la vittoria di ieri sera contro la Casalgrandese è la quarta affermazione nelle ultime cinque gare

Folgore Juniores - mister Ognibene

Mister Marco Ognibene (al centro) durante gli allenamenti della Folgore Juniores

Nuova vittoria per la Folgore Rubiera Juniores, che sta assumendo una fisionomia sempre più efficace sia sul piano del gioco sia per quanto riguarda i risultati. Ieri sera, al “Valeriani”, si è giocato per l’ottava giornata del campionato regionale: la formazione allenata da Marco Ognibene ha avuto la meglio per 1-0 nell’atteso derby contro la Casalgrandese. Il gol-partita è stato messo a segno da Giacomo Parenti, che così ha portato a 3 le sue realizzazioni personali in questa stagione agonistica. Come da previsione, il successo sui biancoblù non si è affatto rivelato facile da ottenere: nonostante l’attuale ultimo posto, l’undici di Villalunga ha saputo concretizzare un gioco combattivo e contraddistinto da parecchia buona volontà. Ad ogni modo, la Folgore ha saputo imporsi sfruttando bene i visibili miglioramenti emersi nell’ultimo mese: per i rubieresi si tratta della quarta vittoria nelle ultime 5 gare, e sono numeri che la dicono lunga sulla qualità del cammino portato avanti dai biancorossoblù.

Continua a leggere

La Folgore Juniores torna alla vittoria, piazzando un blitz di lusso sul difficile campo della Scandianese: 0-2. Di nuovo in campo dopodomani, per il duello casalingo contro una Casalgrandese niente affatto da sottovalutare

PARENTI

Il centrocampista Giacomo Parenti

Una vittoria che non era affatto scontata, specie considerando l’elevato livello degli avversari: è quella ottenuta dalla Folgore Rubiera Juniores, che ieri ha riassaporato la gioia del successo con un brillante blitz sul campo della Scandianese. Al “Torelli” si è giocato per la settima giornata: i nostri beniamini si sono imposti sulla formazione boiardesca con il punteggio finale di 0-2, concretizzato da un’autorete e dal pregevole gol di Giacomo Parenti. In tal modo, la compagine di mister Marco Ognibene si è prontamente riscattata dal capitombolo di sette giorni prima: come è noto, i rubieresi provenivano dall’amara sconfitta casalinga subìta ad opera dell’Atletico Montagna.

Ora, la Folgore può proseguire il proprio cammino con nuove e rinnovate certezze. Peraltro la classifica si fa davvero interessante, perchè adesso i nostri beniamini stazionano a un solo punto di distanza dal terzo posto: come è noto, al termine della stagione regolare, tale piazzamento potrebbe dare diritto a un ripescaggio nel tabellone play off. Ad ogni modo, adesso non è affatto il tempo dei facili proclami: il cammino resta ancora lungo e complesso, anche per quel che riguarda l’immediato futuro.

La Folgore Rubiera è infatti immersa in una tra le settimane più impegnative dell’annata: il girone C regionale prevede infatti la disputa di tre partite in sette giorni, tant’è vero che si tornerà in campo già dopodomani. Martedì i biancorossoblù saranno protagonisti di uno scontro che non va affatto preso sottogamba: la Folgore Juniores ospiterà infatti la Casalgrandese, alla ricerca di punti per risollevarsi dall’attuale ultimo posto. Senza dubbio, si tratta di una sfida che darà ulteriori indicazioni sulle reali prospettive biancorossoblù in questo campionato: appuntamento allo stadio “Valeriani”, a partire dalle ore 20,30. Sabato prossimo, i rubieresi saranno poi di scena nella trasferta d’alta quota sul campo del lanciatissimo Castellarano.

Continua a leggere

Eccellenza, la Folgore si reimmerge nel clima-campionato: domenica a Villalunga sarà derby del Secchia anche tra Prime squadre. Kouadio: “Non meritavamo l’eliminazione dalla Coppa, ma si tratta di un verdetto negativo che non scalfisce affatto la nostra determinazione in chiave campionato. Ora gli orizzonti stagionali non dipendono più soltanto da noi, ma tutto resta possibile: vincendo dopodomani contro la Casalgrandese e mercoledì contro l’Axys, potremo addirittura sperare ancora nel 1° posto”

kouadio

Jean-Marc Kouadio, difensore della Folgore Rubiera

Smaltita la sosta dovuta alle inclementi condizioni meteo, anche il campionato di Eccellenza si appresta a riprendere la propria corsa: per dopodomani è in programma il 27esimo turno (il 24° effettivo). Proprio come la formazione Juniores, anche la Prima squadra della Folgore Rubiera sarà impegnata nel derby del Secchia: a partire dalle ore 14.30 di domenica, la formazione allenata da Ivano Vacondio sarà ospite della Casalgrandese di mister Ingari. Appuntamento sul sintetico “cav. Corradini” di Villalunga: arbitrerà il sig. Riccardo Murino di Bologna, coadiuvato dagli assistenti sigg. Davide Merciari e Davide Rignanese entrambi di Rimini.

Il difensore rubierese Jean-Marc Kouadio torna innanzitutto sull’eliminazione della Folgore dalla Coppa Italia: “In effetti è un vero peccato – evidenzia il classe ’98 di scuola Reggiana – Complessivamente parlando, noi non ci siamo affatto dimostrati inferiori rispetto al Grosseto. Intendiamoci: i biancorossi toscani possono contare su una formazione solida, ben attrezzata e disposta in campo con grande efficacia: di certo, si tratta di una formazione degna della grande storia che caratterizza il club maremmano. D’altronde noi non ci siamo certo dimostrati inferiori, e le due sconfitte sono arrivate essenzialmente a causa di episodi: basti pensare all’eurogol che mercoledì a San Martino ha portato in vantaggio il Grosseto”.

Continua a leggere

Folgore Juniores, sabato riprende l’attività agonistica con il gran derby del Secchia: appuntamento a Villalunga dalle ore 15. Mister Mozzini: “Non amo le soste, ma durante lo stop ho potuto evidenziare meglio ai ragazzi alcuni rilevanti concetti base. Il nostro campionato è ben lungi dall’essere concluso: bastano un paio di passi falsi per scendere nel vortice della zona retrocessione, e dovremo ricordarcene anche contro una Casalgrandese in pieno rilancio. Non vinciamo da gennaio, e la ferma volontà di tornare al successo dovrà essere una marcia in più per noi”. Rubieresi privi di Sassi e Corradini: tutto il resto dell’organico sarà invece a disposizione

mISTER MOZZINI

Paolo Mozzini, allenatore della Folgore Rubiera Juniores

Dopo la pausa di ben due sabati dovuta al maltempo delle ultime settimane, la Folgore Rubiera Juniores si appresta a riprendere il proprio cammino agonistico: i nostri beniamini torneranno in campo dopodomani, per disputare il gran derby del Secchia contro la Casalgrandese. Appuntamento alle ore 15 di sabato, sul sintetico “cav. Corradini” di Villalunga: il duello, valevole per la 23esima giornata, sarà arbitrato dal sig. Paride De Dominicis del Comitato di Modena.

“In linea di principio io non amo le soste forzate – evidenzia Paolo Mozzini, allenatore della Folgore Juniores – Tuttavia, contro l’inclemenza delle condizioni meteo si può fare ben poco. In compenso, durante lo stop ho potuto stabilire un dialogo ancora più chiaro con i nostri ragazzi: nella fattispecie, ho specificato in modo netto che la nostra annata è ben lungi dal potersi dire conclusa: la situazione di classifica che ci ritroviamo può dirsi tranquilla soltanto in apparenza. Per capire quanto sia delicato il momento che stiamo attraversando, basta dare uno sguardo alle prospettive che caratterizzano i numeri del girone C: alla Folgore bastano appena un paio di sconfitte per riavvicinarsi al vortice della

zakaria-amrani

L’attaccante rubierese Zakaria Amrani

zona retrocessione. Ora – prosegue Mozzini – la salvezza deve rappresentare un obiettivo fermo e inequivocabile: dobbiamo ricordarcelo bene anche sabato, quando sfideremo una Casalgrandese che sarà ben lungi dal mostrarsi arrendevole o rassegnata. Come è noto, la formazione di Villalunga sta attraversando un periodo all’insegna del rilancio e dell’autostima: inoltre i biancoblù possono contare su un buon numero di qualificati innesti in arrivo dalla Prima squadra, e ciò non fa che complicare in misura ulteriore i nostri piani. Di certo – puntualizza il timoniere rubierese – disponiamo di tutte le carte in regola per ritrovare la via del successo: l’ultima affermazione della Folgore è quella casalinga del 13 gennaio scorso contro la Scandianese, e la ferma volontà di tornare al successo potrà senza dubbio essere un aspetto a nostro favore. D’altro canto, abbiamo ben presenti le insidie che il derby ha in serbo”. 

Continua a leggere