Juniores, la Folgore Rubiera lotta con tenacia e talento ma purtroppo deve salutare il Torneo Valsecchia: la sconfitta per 3-2 contro i padroni di casa della San Michelese sancisce l’eliminazione dei biancorossoblù. Mister Ognibene: “Peccato perchè meritavamo di passare il turno, però la nostra determinazione resta massima in vista del Cavazzoli”

Corcione Matteo

Matteo Corcione, centrocampista della Folgore Rubiera Juniores

La Folgore Rubiera Juniores deve purtroppo salutare la terza edizione del Torneo Valsecchia: i biancorossoblù hanno terminato il girone A cogliendo il terzo posto, e si tratta di un piazzamento non sufficiente per accedere alle semifinali del 25 Aprile.

Ieri sera, sul sintetico “Zanti” di San Michele dei Mucchietti, i nostri beniamini hanno generosamente lottato contro i coriacei e temibili padroni di casa: il centrocampista ospite Matteo Corcione ha saputo mettersi in grande evidenza siglando una doppietta, ma alla fine la San Michelese ha avuto la meglio con il punteggio di 3-2.

“Un vero peccato, perchè complessivamente parlando avremmo davvero meritato di passare il turno – commenta il trainer biancorossoblù Marco Ognibene – Ad ogni modo, chi ci conosce sa bene che noi non abbiamo la minima intenzione di lasciarci scoraggiare. Ora la nostra prossima meta è rappresentata dal Torneo Aldo Cavazzoli, che avrà inizio a maggio: di conseguenza l’amarezza è già alle spalle, e lascia il posto fin da adesso alla consueta ferrea determinazione”.

Continua a leggere

Annunci

Torneo Valsecchia, la Folgore Juniores parte con il piede giusto: i biancorossoblù superano la Don Monari Modena con un netto 5-2. Giovedì sera di nuovo in campo a San Michele, contro la corazzata Formigine Rosselli

CORRADINI

Alex Corradini Gobbi, autore di una doppietta

Il percorso della Folgore Rubiera Juniores nella terza edizione del Torneo Valsecchia si è aperto nel migliore dei modi: ieri, sul sintetico “Zanti” di San Michele dei Mucchietti, i nostri beniamini hanno conquistato i tre punti cogliendo un ampio successo. Innanzitutto, la serata si è aperta con un cambio di programma: i biancorossoblù avrebbero dovuto affrontare i pari età della Solierese, ma quest’ultima si è ritirata a causa del proprio impegno nella fase finale del campionato emiliano-romagnolo Figc. Così i rubieresi hanno affrontato la Don Monari Modena, che ha preso il posto della Solierese nel tabellone del girone A.

Per quanto riguarda il risultato, la compagine allenata da Marco Ognibene si è imposta per 5-2: le reti della Folgore portano le firme di Alex Corradini Gobbi (doppietta), Giacomo Parenti, Andrea Di Mattia e Kader Dosso. Senza dubbio un buon exploit, dal quale i nostri beniamini hanno ricavato una utile e rilevante iniezione di fiducia: fare bene al Valsecchia è importantissimo, anche per crescere sempre di più in vista dell’appuntamento con il Torneo Cavazzoli che inizierà a maggio.

Continua a leggere