Eccellenza, Folgore di scena in uno tra gli impegni più complessi della stagione: al “Valeriani” arriva il Rolo, secondo della classe. Il centrocampista biancorossoblù Porrini: “A Soliera il fatto di avere evitato la sconfitta è una nota di merito, ma nel 1° tempo non siamo stati capaci di esprimere l’atteggiamento giusto. Ad ogni modo, domenica prossima saremo all’altezza della situazione: le sfide contro le squadre di alta classifica sono quelle in cui sappiamo esprimerci meglio, anche dal punto di vista caratteriale”. Sul possibile approdo al 2° posto: “Io ci spero, però adesso serve realismo. Ancora pochi punti ci separano dall’assoluta certezza di salvarci, poi proveremo a “sognare”. Io qui a Rubiera sto bene, e da qui a maggio punto a segnare qualche gol in più”

Alessandro Porrini

Alessandro Porrini, centrocampista della Folgore Rubiera

La Folgore Rubiera di Eccellenza si appresta a tornare in scena sul terreno amico del “Valeriani”: domenica i nostri beniamini sono attesi da un cliente decisamente scomodo, che proviene da ben 8 risultati utili consecutivi. A partire dal consueto orario delle 14.30, la formazione allenata da Alessandro Semeraro affronterà il Rolo secondo della classe: la sfida sarà valevole per il 27° turno di Eccellenza.

Nell’illustrare i possibili scenari in vista del confronto con i biancoblù della Bassa, Alessandro Porrini ripercorre innanzitutto le dinamiche che hanno caratterizzato il confronto di domenica scorsa a Soliera. “I modenesi si erano portati sul 2-0 in proprio favore, e dunque il fatto di avere evitato la sconfitta rappresenta una nota di merito per noi – spiega il centrocampista biancorossoblù – D’altro canto, dal punto di vista della Folgore, ritengo che si tratti di un pareggio non del tutto soddisfacente: mi riferisco in particolare al modo in cui abbiamo affrontato la prima frazione di gioco. Nei 45′ iniziali il nostro atteggiamento non è stato concentrato e competitivo come dovrebbe sempre essere: ci siamo resi autori di una prova distratta e senza grande mordente agonistico, spianando così la strada ai due gol avversari. Nel corso della ripresa ci siamo invece espressi meglio – prosegue Porrini – anche grazie ad alcune mosse azzeccate per quanto riguarda lo schieramento tattico e cambi: in tal modo siamo riusciti a raggiungere un pareggio che nel complesso è meritato, ma la trasferta di Soliera continua comunque a rappresentare una grande occasione persa”.

Continua a leggere

Annunci

Folgore Juniores, giornata da dimenticare: il Castellarano sbanca il “Valeriani”, e ora i play off sono pressochè irraggiungibili

Folgore Juniores - allenamento

La Folgore Juniores mentre si allena

Un sabato davvero da dimenticare per la Folgore Juniores: ieri, allo stadio “Valeriani”, i rubieresi hanno largamente pagato dazio contro il Castellarano secondo della classe. Nella fattispecie, gli azulgrana si sono imposti con il punteggio di 0-5: per la cronaca i gol portano le firme di Lusoli (doppietta), Forti, Piccinini e Sana.

Un vero peccato, perchè i biancorossoblù avevano la grande occasione di uscire brillantemente da un periodo difficile sotto l’aspetto dei risultati: oltre a essere un’affermazione di grande prestigio, una vittoria contro la fuoriserie Castellarano avrebbe permesso di rinvigorire con slancio le speranze di raggiungere i play off. Invece, adesso le ambizioni della Folgore di raggiungere gli spareggi regionali si sono annullate quasi del tutto.

Continua a leggere

Folgore Juniores all’opera per preparare il derby casalingo di sabato: al “Valeriani” arriverà la corazzata Castellarano. Il centrocampista rubierese Filippo Bonini: “Contro la Casalgrandese non meritavamo di perdere, ma siamo stati carenti sul piano della mentalità. Il nuovo derby che ci attende non deve spaventarci: al contrario, la prospettiva di sfidare la seconda della classe ci aiuterà a ritrovare quella tenacia e quella concentrazione di cui abbiamo bisogno. In ogni caso, noi non siamo affatto demoralizzati: puntiamo a risollevarci con brillantezza, perchè la stagione ha ancora parecchio da dire”

bonini filippo

Filippo Bonini, centrocampista della Folgore Rubiera Juniores

Nuovo derby in vista per la Folgore Rubiera Juniores: dopo tre partite contraddistinte dall’assenza di successi, i nostri beniamini avranno il chiaro compito di ritrovare con fermezza e decisione la strada della vittoria. Il cliente di turno si preannuncia tutt’altro che agevole, ma i biancorossoblù non possono certo permettersi di lasciarsi influenzare dai numeri degli avversari. La stagione regolare prevede gli ultimi 5 turni, e la Folgore può ancora nutrire delle aspirazioni verso l’alto: tuttavia, per mantenere vivi i sogni di gloria, la compagine allenata da Marco Ognibene dovrà rendersi autrice di un cammino pressochè perfetto.

Sabato prossimo, a partire dalle ore 15, i nostri beniamini saranno di scena al “Valeriani” per ospitare nientemeno che il Castellarano: il duello rientra nella 22esima giornata del campionato regionale. In questo momento gli azulgrana rappresentano la seconda forza del girone C, e provengono da una lunghissima striscia di risultati utili: ben 9 di fila. Per ritrovare l’ultimo ko dei prossimi avversari, bisogna addirittura risalire a novembre 2018: in quell’occasione, il Castellarano venne superato 2-0 nella super sfida sul terreno della capolista Formigine Rosselli.

Questo insieme di dati rispecchia bene le difficoltà che la Folgore dovrà fronteggiare: tuttavia, Filippo Bonini intravede ugualmente dei buoni spiragli per provare a impensierire la seconda della classe. “In tutta sincerità, stiamo attraversando un momento complesso dal punto di vista dei risultati – evidenzia il centrocampista rubierese – D’altro canto, nonostante le recenti amarezze, il nostro ambiente è riuscito a mantenere una consistente dose di motivazioni e di carica agonistica: anche se siamo a secco di affermazioni da 270 minuti, siamo comunque riusciti a costruire qualcosa di buono anche nelle tre sfide più recenti. Il 16 febbraio, contro la Scandianese, è arrivato un apprezzabile pari casalingo contro una squadra indubbiamente in buona forma”.

Continua a leggere

Folgore Juniores, reti bianche nel duello interno con la Scandianese: martedì sera i biancorossoblù saranno nuovamente impegnati al “Valeriani”, nel cruciale recupero contro la Pgs Smile

marco-ognibene

Mister Marco Ognibene

Reti inviolate nel derby di ieri contro la Scandianese: ci riferiamo ovviamente alla Folgore Rubiera Juniores, che ha impattato 0-0 al “Valeriani” con la coriacea formazione rossoblù. La formazione di mister Marco Ognibene non è riuscita a sfruttare appieno l’onda positiva del successo di martedì sera, ottenuto sul campo del Vezzano: il pubblico rubierese sperava fino in fondo in un nuovo successo, specie considerando che l’andata a Scandiano era terminata sullo 0-2 a favore della Folgore. Va comunque detto che l’undici boiardesco può contare su individualità di notevole spessore: quello conquistato ieri è comunque un punto che ha un suo preciso valore.

Ora, i numeri dicono che la Folgore ha compiuto un piccolo passo indietro nella strada che ai play off regionali: i primi due posti sono quelli che danno la sicurezza dell’accesso agli spareggi, e adesso i biancorossoblù distano otto lunghezze da quel Castellarano che attualmente occupa la seconda piazza.

Folgore Juniores - allenamento 3

La Folgore Juniores durante il lavoro di allenamento

A questo punto, il recupero in agenda per dopodomani diventa a dir poco cruciale per le ambizioni dei nostri beniamini: martedì sera 19 febbraio, dalle ore 20.30, la Folgore sarà di nuovo impegnata al “Valeriani” per affrontare i formiginesi della Pgs Smile. Il duello avrebbe dovuto disputarsi lo scorso 2 febbraio, in occasione del 18° turno: tuttavia, la neve che ricopriva il manto erboso rubierese ha reso necessario il rinvio del confronto. I rubieresi hanno bisogno di una chiara e convincente vittoria, per ravvivare le speranze di conquistare una qualificazione ai play off che al momento appare ancora decisamente alla portata. Di certo servirà una prova di consistente impatto, sia sul piano tecnico sia sotto l’aspetto caratteriale: la compagine d’oltre Secchia proviene infatti dal roboante blitz sul campo del Maranello, e dunque scenderà in campo con un ulteriore e consistente sovrappiù di entusiasmo.

Continua a leggere

Eccellenza, confermato il recupero di mercoledì sera al “Valeriani” contro il Nibbiano Valtidone. C’è invece un cambiamento di programma per la Folgore Juniores: il duello con il Vezzano si giocherà il 12 a Reggio

SEMERARO Alessandro (allenatore)

Mister Alessandro Semeraro

Tutto confermato per il recupero di Eccellenza in programma mercoledì sera: dopodomani, dalle ore 20.30, la Folgore Rubiera di mister Semeraro sarà di scena al “Valeriani” per affrontare il Nibbiano Valtidone. Il duello sarà valevole per la 21esima giornata: come è noto la sfida avrebbe dovuto disputarsi domenica 27 gennaio, ma le nevicate dei giorni precedenti avevano reso impraticabile il manto erboso di via Mari. La partita sarà arbitrata dal sig. Lorenzo Palma, del Comitato di Bologna: assistenti i sigg. Simone Del Prete e Paolo Monti, entrambi di Imola.

In occasione del confronto con i piacentini, tornerà anche l’appuntamento con “Folgore Rubiera Magazine”: le copie cartacee saranno distribuite mercoledì sera prima e durante la partita, ma già domani sarà possibile visualizzare la pubblicazione in anteprima qui sul nostro sito.

C’è invece un cambiamento di programma per la contesa che riguarda gli Juniores: domani la Folgore di mister Ognibene avrebbe dovuto scendere in campo a Vezzano, ma la sfida con i matildici è stata rimandata di comune accordo con la società. Il duello contro i gialloblù, valido come recupero del 17° turno, si giocherà nella serata di martedì 12 febbraio: il teatro della sfida sarà il sintetico “Bonacini” di via della Canalina a Reggio, e il fischio d’inizio è previsto alle ore 20,30.

Folgore Rubiera, tutto fermo per il secondo fine settimana consecutivo: gli impegni di Juniores e Prima squadra saltano ancora una volta

LOGOLa Folgore Rubiera si appresta a vivere il secondo fine settimana consecutivo senza impegni agonistici: le nuove precipitazioni nevose di questi giorni, seguite da diffuse gelate notturne, hanno determinato il rinvio di entrambe le partite che avrebbero coinvolto i beniamini biancorossoblù. La decisione ufficiale è arrivata stamattina, sancita sul programma gare diffuso dalla Figc emiliano-romagnola: le nuove date di svolgimento verranno ufficializzate nei prossimi giorni.

fiocco di neveDomani, sabato 2 febbraio, la Folgore Juniores avrebbe dovuto ospitare al “Valeriani” i formiginesi della Pgs Smile: tuttavia, ancora una volta le condizioni del terreno rubierese non rendono possibile il regolare svolgimento della sfida. Il programma della 18esima giornata è comunque rimasto in piedi quasi per intero: è saltata anche Maranello-San Michelese, ma tutte le altre sfide si disputeranno su terreni in erba sintetica.

Domenica pomeriggio, la Folgore di Eccellenza era invece attesa al “Sabbadini” di Campagnola per l’atteso derby con i padroni di casa rosanero: anche in questo caso, le condizioni del manto erboso hanno reso necessario il rinvio del confronto. Neve e ghiaccio hanno fortemente ridimensionato l’agenda della 22esima giornata: dopodomani si giocheranno soltanto Castelvetro-Rolo, San Michelese-Pallavicino e Solierese-Bagnolese (tutte e tre sui sintetici), ma il resto dell’agenda è stato bloccato.

Continua a leggere

Eccellenza, la Folgore Rubiera veleggia verso una settimana con tre partite nel giro di 7 giorni. Domenica la trasferta di Campagnola, poi le sfide casalinghe contro Nibbiano Valtidone e Salsomaggiore: occhio però alla neve, che potrebbe ancora portare a variazioni di programma. Il centrocampista biancorossoblù Alex Rinieri: “La speranza è quella di giocare, altrimenti dovremmo compiere ulteriori sforzi per ritrovare il giusto ritmo-partita. In ogni caso, se la sosta dovesse prolungarsi, sono certo che sapremo fronteggiare il problema nel modo migliore. Con tre vittorie, arriveremmo di fatto alla salvezza diretta: a quel punto le nostre possibilità di raggiungere il 2° posto aumenterebbero, ma non dobbiamo scordarci che l’elenco delle pretendenti ai play off nazionali si presenta molto ampio e agguerrito”

Rinieri 6

Alex Rinieri, centrocampista della Folgore Rubiera

La Prima squadra della Folgore Rubiera sta andando incontro a una settimana decisamente impegnativa, contraddistinta dalla disputa di ben tre gare ufficiali nell’arco di appena sette giorni. Andando con ordine, domenica i biancorossoblù saranno di scena al “Sabbadini” di Campagnola per affrontare i padroni di casa rosanero: fischio d’inizio previsto alle 14,30. A seguire, l’agenda rubierese prevede due confronti casalinghi: mercoledì sera il recupero contro il Nibbiano Valtidone (ore 20.30), poi domenica 10 febbraio il duello con il Salsomaggiore (ore 14.30).

Ad ogni modo, il duello di Campagnola resta tuttora in forte dubbio: le abbondanti nevicate di ieri notte hanno creato difficoltà anche sui campi della Bassa reggiana, e quindi l’ipotesi di un rinvio della sfida non è completamente da escludere. Stesso discorso anche per quanto riguarda la partita con il Nibbiano: il terreno del “Valeriani” si presenta nuovamente coperto da una coltre bianca, e le gelate notturne rendono molto difficoltoso lo scioglimento della neve.

“La speranza è ovviamente quella di giocare, sia domenica sia mercoledì – evidenzia Alex Rinieri, centrocampista della Folgore Rubiera – Ci siamo già fermati lo scorso fine settimana, e ulteriori stop ci costringerebbero a un sovrappiù di sforzi per ritrovare con efficacia il giusto ritmo-partita. Comunque vada, io resto ugualmente ottimista: se questa sosta forzata del campionato dovesse proseguire anche nei prossimi giorni, ritengo che il nostro organico abbia la maturità che serve per fronteggiare il problema in modo efficace e convincente.

Di certo sarebbe meglio giocare con continuità ogni domenica, senza continue variazioni di calendario: tuttavia in questo periodo la neve va sempre messa in preventivo, e una squadra con la S maiuscola non può certo lasciarsi condizionare in negativo da questo tipo di inghippi”.

Continua a leggere

Eccellenza e Juniores, definito il programma dei recuperi

LOGONella giornata di oggi, la Figc emiliano-romagnola ha provveduto a calendariare i recuperi delle gare non disputate lo scorso fine settimana.

Per quanto riguarda l’Eccellenza, la Folgore Rubiera di mister Semeraro scenderà in campo mercoledì prossimo 6 febbraio dalle ore 20.30: i nostri beniamini saranno di scena al “Valeriani”, per disputare la partita contro il Nibbiano Valtidone che quattro giorni fa è saltata a causa dell’impraticabilità del campo. L’incontro, giova ricordarlo, è valevole per il 21° turno di campionato.

In ambito Juniores, l’appuntamento è invece fissato per martedì 5 febbraio: dalle ore 20.30 i biancorossoblù di mister Ognibene giocheranno al “Cremaschi” di Vezzano, per recuperare la sfida non disputata lo scorso sabato contro i padroni di casa matildici. In questo caso, il duello sarà valido per la 17esima giornata del girone C regionale.

Questo dunque il programma: tuttavia le precipitazioni nevose sono ritornate proprio in queste ore, e quindi nei prossimi giorni non sono da escludere ulteriori cambiamenti di agenda.