Torneo Cavazzoli, domani si chiude la fase preliminare. Folgore Rubiera di scena al “Valeriani”: i biancorossoblù hanno gli ottavi di finale già in tasca, ma bisogna battere la Fidentina per ottenere il 1° posto nel girone. Capitan Blotta: “Nelle prime due gare abbiamo incontrato momenti difficili, ma siamo sempre riusciti a risolvere i problemi puntando in modo rilevante sulla nostra formidabile unità di intenti. Il nostro organico ha i numeri per arrivare lontano, ma bisogna pensare a una partita per volta. Il duello di domani rappresenta una vera prova di maturità, contro una squadra al nostro stesso livello: dovremo farci trovare pronti in ogni minimo dettaglio”

Folgore Juniores Cavazzoli

Foto di gruppo per la Folgore Rubiera Juniores di mister Marco Ognibene, attualmente impegnata nel 38° Torneo “Aldo Cavazzoli”

La Folgore Rubiera Juniores sta per giungere al termine del proprio percorso nella prima fase: parliamo ovviamente del 38° Torneo “Aldo Cavazzoli”, che domani sera 21 maggio manderà in archivio il programma del girone A. Per la seconda volta consecutiva, i biancorossoblù saranno impegnati sul terreno amico del “Valeriani”: a partire dalle ore 21, la compagine allenata da Marco Ognibene affronterà i pari età della Fidentina. Dal punto di vista della qualificazione, i giochi sono già fatti: entrambe le contendenti hanno infatti guadagnato la certezza matematica di accedere agli ottavi di finale, estromettendo le pur volenterose Sporting Cavriago e Virtus Libertas. Tuttavia, il confronto tra rubieresi e borghigiani avrà comunque un valore di assoluto rilievo: in palio c’è infatti l’assegnazione del primo posto nel raggruppamento, un traguardo che senza dubbio darebbe ancora più slancio alle ambizioni della Folgore.

Per ottenere il primato nel girone A, i nostri beniamini dovranno necessariamente vincere: un segno X non sarebbe sufficiente, perchè in caso di parità la Fidentina verrebbe premiata grazie alla migliore differenza reti (+4, mentre la Folgore è a +3).

BLOTTA SIMONE

Simone Blotta

“Di certo siamo partiti con un forte e ragionevole ottimismo, ma senza fare troppi proclami – osserva Simone Blotta, difensore nonchè capitano della Folgore Juniores di scena al “Cavazzoli” – Più nello specifico, siamo pienamente consapevoli delle buone potenzialità che ci caratterizzano come squadra. D’altro canto abbiamo una rosa che presenta un miscuglio tra giocatori Juniores e innesti dalla Prima squadra: di conseguenza siamo di fatto un organico nuovo, che si trova a dover collaudare e perfezionare i propri meccanismi di gioco nel giro di poco tempo. Comunque sia, fin qui il nostro bilancio è decisamente positivo – rimarca Blotta – Al di là della classifica che ci vede a punteggio pieno, per ora stiamo dando prova di avere sviluppato un consistente spirito di squadra. Come il nostro mister Ognibene ha adeguatamente sottolineato, sul piano del gioco potevamo fare meglio: sia con lo Sporting Cavriago, sia contro la Virtus Libertas. Pur affrontando squadre di livello provinciale, e quindi di un gradino inferiore rispetto a noi, i momenti di difficoltà non sono affatto mancati: in compenso siamo stati capaci di risolvere ogni problema puntando molto sull’unità d’intenti della squadra, e senza mai peccare di supponenza”.

Continua a leggere

Annunci

Folgore Juniores, domani la seconda giornata del “Cavazzoli”. Al Valeriani è attesa la Virtus Libertas: vincendo, i biancorossoblù potrebbero addirittura volare agli ottavi con un turno di anticipo. Il centrocampista rubierese Alessandro Porrini: “Anche in questo Torneo, ci presentiamo con un organico senza dubbio di valore. Purtroppo io dovrò saltare le prossime due partite: tuttavia, ciò non scalfisce affatto la mia fiducia nei confronti della squadra che abbiamo. La griglia di partenza di questa edizione è molto impegnativa: d’altro canto, stiamo costruendo le condizioni giuste per arrivare a concretizzare un lungo cammino di successi”

PORRINI ALESSANDRO

Alessandro Porrini

Domani sera, martedì 14 maggio, il Torneo “Aldo Cavazzoli” giungerà alla seconda giornata della fase preliminare: dopo la vittoria nel turno inaugurale, 1-3 sul campo dello Sporting Cavriago, la Folgore Rubiera Juniores ha fatto un ulteriore pieno di energie motivazionali che sarà molto utile in vista della prossima sfida. Peraltro, stavolta la compagine di Marco Ognibene sarà di scena sul terreno amico del “Valeriani”: a partire dalle ore 21, i biancorossoblù affronteranno la Virtus Libertas. La posta in palio è davvero rilevante: i padroni di casa andranno alla ricerca di un successo che potrebbe consentire di raggiungere gli ottavi con un turno di anticipo, mentre la formazione di Pieve Modolena vorrà vincere per non rischiare di abbandonare anzitempo i sogni di gloria. Peraltro, sei giorni fa la Virtus è arrivata vicinissima al successo contro la blasonata Fidentina: alla fine si sono imposti i borghigiani, ma soltanto per 2-3.

big_1462122545LOGOCAVAZZOLI_DEFINITIVO_COLORE“Questa Folgore Juniores che sta affrontando il “Cavazzoli” promette davvero molto bene – commenta il centrocampista rubierese Alessandro Porrini Innanzitutto, noi che siamo in arrivo dalla Prima squadra ci siamo già calati al meglio nella dimensione di questo Torneo. Inoltre, possiamo contare su parecchi ragazzi che in questa stagione hanno avuto un ruolo da protagonisti nel campionato Juniores Figc. Si tratta di giocatori contraddistinti da ottime prospettive: non a caso, ciascuno di loro è sempre molto attento nell’ascoltare e seguire i consigli che provengono da chi quest’anno ha fatto l’Eccellenza”.

Il discorso passa poi a toccare la gara di esordio, disputata martedì scorso: “Nei 40 minuti iniziali abbiamo dovuto studiare non tanto gli avversari, ma soprattutto noi stessi – evidenzia Porrini – Del resto si trattava del nostro esordio ufficiale in questa 38esima edizione, e dunque sulle prime è stato necessario trovare quel necessario amalgama tra le varie componenti della squadra. Tuttavia, si tratta di un’operazione che abbiamo saputo concretizzare in tempi relativamente brevi: già nella ripresa si è vista in campo una Folgore più precisa ed efficace, che così è riuscita a legittimare pienamente la conquista dei tre punti”.

Continua a leggere

Eccellenza, calci di fine stagione per la Folgore Rubiera: domenica la trasferta contro la San Michelese. Il difensore biancorossoblù Simone Blotta: “Stiamo continuando a svolgere tre allenamenti a settimana, e ciò la dice lunga sull’atteggiamento che ci caratterizza in questo scorcio conclusivo dell’annata. Anche se abbiamo perso per strada qualche punto prezioso, il nostro percorso in campionato può già definirsi ampiamente positivo: ora proveremo fino in fondo a migliorare il piazzamento di classifica, perchè ciascuno di noi ci tiene moltissimo. In terra sassolese prevedo una partita di grande intensità: noi dovremo fare attenzione al loro gioco brillante e molto ordinato, senza dimenticare che anche il sintetico potrebbe portarci qualche insidia”. Sul futuro: “Se ce ne fosse la possibilità, sarei davvero lieto di proseguire la mia lunga esperienza rubierese”

blotta milos

Da sinistra, il difensore Simone Blotta e il fantasista Milos Malivojevic (foto pubblicata sul profilo Facebook di Blotta)

Calci di fine stagione per la Folgore Rubiera: dopo la pausa pasquale, domenica il campionato di Eccellenza riprenderà il proprio cammino con la disputa della penultima giornata. Come è noto, i nostri beniamini non hanno più degli specifici obiettivi di classifica: il 2° posto non è più raggiungibile, e nel contempo i biancorossoblù hanno messo la salvezza in cassaforte già da parecchio tempo. Ad ogni modo, la formazione di Alessandro Semeraro non ha affatto l’intenzione di mollare la presa: l’obiettivo preciso della Folgore è quello di puntare addirittura al 3° posto in classifica. All’orizzonte c’è la trasferta sul sintetico “Zanti” di San Michele dei Mucchietti: di fronte ci saranno ovviamente i padroni di casa della San Michelese, in un duello che avrà inizio alle ore 15,30. I biancoverdi d’oltre Secchia stazionano a quota 44 in classifica, e non hanno più problemi in ottica salvezza.

“Non pensiamo affatto a concederci delle vacanze anticipate, e nelle ultime gare lo abbiamo ampiamente dimostrato – evidenzia il difensore rubierese Simone Blotta – Come lo stesso mister Semeraro ha ribadito più volte, questa Folgore continuerà a macinare gioco e possibilmente vittorie fino all’ultimo istante della stagione. Ciascuno di noi ha la ferma intenzione di fare il meglio possibile fino all’ultimo, per una questione di gratificazione personale ma non solo. La realtà calcistica rubierese merita davvero tutto il nostro impegno: mi riferisco al pubblico, agli sponsor e alla compagine societaria, che anche in questa stagione ha compiuto grandi sforzi per vivere una stagione di alto livello. Dunque, noi non molleremo la presa: i panni della squadra-materasso non ci appartengono affatto, e continueremo a darne prova pure nelle prossime due sfide”. 

Continua a leggere

Eccellenza, Folgore di scena in uno tra gli impegni più complessi della stagione: al “Valeriani” arriva il Rolo, secondo della classe. Il centrocampista biancorossoblù Porrini: “A Soliera il fatto di avere evitato la sconfitta è una nota di merito, ma nel 1° tempo non siamo stati capaci di esprimere l’atteggiamento giusto. Ad ogni modo, domenica prossima saremo all’altezza della situazione: le sfide contro le squadre di alta classifica sono quelle in cui sappiamo esprimerci meglio, anche dal punto di vista caratteriale”. Sul possibile approdo al 2° posto: “Io ci spero, però adesso serve realismo. Ancora pochi punti ci separano dall’assoluta certezza di salvarci, poi proveremo a “sognare”. Io qui a Rubiera sto bene, e da qui a maggio punto a segnare qualche gol in più”

Alessandro Porrini

Alessandro Porrini, centrocampista della Folgore Rubiera

La Folgore Rubiera di Eccellenza si appresta a tornare in scena sul terreno amico del “Valeriani”: domenica i nostri beniamini sono attesi da un cliente decisamente scomodo, che proviene da ben 8 risultati utili consecutivi. A partire dal consueto orario delle 14.30, la formazione allenata da Alessandro Semeraro affronterà il Rolo secondo della classe: la sfida sarà valevole per il 27° turno di Eccellenza.

Nell’illustrare i possibili scenari in vista del confronto con i biancoblù della Bassa, Alessandro Porrini ripercorre innanzitutto le dinamiche che hanno caratterizzato il confronto di domenica scorsa a Soliera. “I modenesi si erano portati sul 2-0 in proprio favore, e dunque il fatto di avere evitato la sconfitta rappresenta una nota di merito per noi – spiega il centrocampista biancorossoblù – D’altro canto, dal punto di vista della Folgore, ritengo che si tratti di un pareggio non del tutto soddisfacente: mi riferisco in particolare al modo in cui abbiamo affrontato la prima frazione di gioco. Nei 45′ iniziali il nostro atteggiamento non è stato concentrato e competitivo come dovrebbe sempre essere: ci siamo resi autori di una prova distratta e senza grande mordente agonistico, spianando così la strada ai due gol avversari. Nel corso della ripresa ci siamo invece espressi meglio – prosegue Porrini – anche grazie ad alcune mosse azzeccate per quanto riguarda lo schieramento tattico e cambi: in tal modo siamo riusciti a raggiungere un pareggio che nel complesso è meritato, ma la trasferta di Soliera continua comunque a rappresentare una grande occasione persa”.

Continua a leggere

Folgore Juniores, giornata da dimenticare: il Castellarano sbanca il “Valeriani”, e ora i play off sono pressochè irraggiungibili

Folgore Juniores - allenamento

La Folgore Juniores mentre si allena

Un sabato davvero da dimenticare per la Folgore Juniores: ieri, allo stadio “Valeriani”, i rubieresi hanno largamente pagato dazio contro il Castellarano secondo della classe. Nella fattispecie, gli azulgrana si sono imposti con il punteggio di 0-5: per la cronaca i gol portano le firme di Lusoli (doppietta), Forti, Piccinini e Sana.

Un vero peccato, perchè i biancorossoblù avevano la grande occasione di uscire brillantemente da un periodo difficile sotto l’aspetto dei risultati: oltre a essere un’affermazione di grande prestigio, una vittoria contro la fuoriserie Castellarano avrebbe permesso di rinvigorire con slancio le speranze di raggiungere i play off. Invece, adesso le ambizioni della Folgore di raggiungere gli spareggi regionali si sono annullate quasi del tutto.

Continua a leggere

Folgore Juniores all’opera per preparare il derby casalingo di sabato: al “Valeriani” arriverà la corazzata Castellarano. Il centrocampista rubierese Filippo Bonini: “Contro la Casalgrandese non meritavamo di perdere, ma siamo stati carenti sul piano della mentalità. Il nuovo derby che ci attende non deve spaventarci: al contrario, la prospettiva di sfidare la seconda della classe ci aiuterà a ritrovare quella tenacia e quella concentrazione di cui abbiamo bisogno. In ogni caso, noi non siamo affatto demoralizzati: puntiamo a risollevarci con brillantezza, perchè la stagione ha ancora parecchio da dire”

bonini filippo

Filippo Bonini, centrocampista della Folgore Rubiera Juniores

Nuovo derby in vista per la Folgore Rubiera Juniores: dopo tre partite contraddistinte dall’assenza di successi, i nostri beniamini avranno il chiaro compito di ritrovare con fermezza e decisione la strada della vittoria. Il cliente di turno si preannuncia tutt’altro che agevole, ma i biancorossoblù non possono certo permettersi di lasciarsi influenzare dai numeri degli avversari. La stagione regolare prevede gli ultimi 5 turni, e la Folgore può ancora nutrire delle aspirazioni verso l’alto: tuttavia, per mantenere vivi i sogni di gloria, la compagine allenata da Marco Ognibene dovrà rendersi autrice di un cammino pressochè perfetto.

Sabato prossimo, a partire dalle ore 15, i nostri beniamini saranno di scena al “Valeriani” per ospitare nientemeno che il Castellarano: il duello rientra nella 22esima giornata del campionato regionale. In questo momento gli azulgrana rappresentano la seconda forza del girone C, e provengono da una lunghissima striscia di risultati utili: ben 9 di fila. Per ritrovare l’ultimo ko dei prossimi avversari, bisogna addirittura risalire a novembre 2018: in quell’occasione, il Castellarano venne superato 2-0 nella super sfida sul terreno della capolista Formigine Rosselli.

Questo insieme di dati rispecchia bene le difficoltà che la Folgore dovrà fronteggiare: tuttavia, Filippo Bonini intravede ugualmente dei buoni spiragli per provare a impensierire la seconda della classe. “In tutta sincerità, stiamo attraversando un momento complesso dal punto di vista dei risultati – evidenzia il centrocampista rubierese – D’altro canto, nonostante le recenti amarezze, il nostro ambiente è riuscito a mantenere una consistente dose di motivazioni e di carica agonistica: anche se siamo a secco di affermazioni da 270 minuti, siamo comunque riusciti a costruire qualcosa di buono anche nelle tre sfide più recenti. Il 16 febbraio, contro la Scandianese, è arrivato un apprezzabile pari casalingo contro una squadra indubbiamente in buona forma”.

Continua a leggere

Folgore Juniores, reti bianche nel duello interno con la Scandianese: martedì sera i biancorossoblù saranno nuovamente impegnati al “Valeriani”, nel cruciale recupero contro la Pgs Smile

marco-ognibene

Mister Marco Ognibene

Reti inviolate nel derby di ieri contro la Scandianese: ci riferiamo ovviamente alla Folgore Rubiera Juniores, che ha impattato 0-0 al “Valeriani” con la coriacea formazione rossoblù. La formazione di mister Marco Ognibene non è riuscita a sfruttare appieno l’onda positiva del successo di martedì sera, ottenuto sul campo del Vezzano: il pubblico rubierese sperava fino in fondo in un nuovo successo, specie considerando che l’andata a Scandiano era terminata sullo 0-2 a favore della Folgore. Va comunque detto che l’undici boiardesco può contare su individualità di notevole spessore: quello conquistato ieri è comunque un punto che ha un suo preciso valore.

Ora, i numeri dicono che la Folgore ha compiuto un piccolo passo indietro nella strada che ai play off regionali: i primi due posti sono quelli che danno la sicurezza dell’accesso agli spareggi, e adesso i biancorossoblù distano otto lunghezze da quel Castellarano che attualmente occupa la seconda piazza.

Folgore Juniores - allenamento 3

La Folgore Juniores durante il lavoro di allenamento

A questo punto, il recupero in agenda per dopodomani diventa a dir poco cruciale per le ambizioni dei nostri beniamini: martedì sera 19 febbraio, dalle ore 20.30, la Folgore sarà di nuovo impegnata al “Valeriani” per affrontare i formiginesi della Pgs Smile. Il duello avrebbe dovuto disputarsi lo scorso 2 febbraio, in occasione del 18° turno: tuttavia, la neve che ricopriva il manto erboso rubierese ha reso necessario il rinvio del confronto. I rubieresi hanno bisogno di una chiara e convincente vittoria, per ravvivare le speranze di conquistare una qualificazione ai play off che al momento appare ancora decisamente alla portata. Di certo servirà una prova di consistente impatto, sia sul piano tecnico sia sotto l’aspetto caratteriale: la compagine d’oltre Secchia proviene infatti dal roboante blitz sul campo del Maranello, e dunque scenderà in campo con un ulteriore e consistente sovrappiù di entusiasmo.

Continua a leggere

Eccellenza, confermato il recupero di mercoledì sera al “Valeriani” contro il Nibbiano Valtidone. C’è invece un cambiamento di programma per la Folgore Juniores: il duello con il Vezzano si giocherà il 12 a Reggio

SEMERARO Alessandro (allenatore)

Mister Alessandro Semeraro

Tutto confermato per il recupero di Eccellenza in programma mercoledì sera: dopodomani, dalle ore 20.30, la Folgore Rubiera di mister Semeraro sarà di scena al “Valeriani” per affrontare il Nibbiano Valtidone. Il duello sarà valevole per la 21esima giornata: come è noto la sfida avrebbe dovuto disputarsi domenica 27 gennaio, ma le nevicate dei giorni precedenti avevano reso impraticabile il manto erboso di via Mari. La partita sarà arbitrata dal sig. Lorenzo Palma, del Comitato di Bologna: assistenti i sigg. Simone Del Prete e Paolo Monti, entrambi di Imola.

In occasione del confronto con i piacentini, tornerà anche l’appuntamento con “Folgore Rubiera Magazine”: le copie cartacee saranno distribuite mercoledì sera prima e durante la partita, ma già domani sarà possibile visualizzare la pubblicazione in anteprima qui sul nostro sito.

C’è invece un cambiamento di programma per la contesa che riguarda gli Juniores: domani la Folgore di mister Ognibene avrebbe dovuto scendere in campo a Vezzano, ma la sfida con i matildici è stata rimandata di comune accordo con la società. Il duello contro i gialloblù, valido come recupero del 17° turno, si giocherà nella serata di martedì 12 febbraio: il teatro della sfida sarà il sintetico “Bonacini” di via della Canalina a Reggio, e il fischio d’inizio è previsto alle ore 20,30.