Nuovo derby per la Folgore Juniores: sabato i biancorossoblù sono attesi sul campo di un’Arcetana in piena lotta per la salvezza. Mister Ognibene: “Con il Castellarano avevamo iniziato in modo positivo, poi c’è stato un vero e proprio tracollo caratteriale. Anche contro i biancoverdi saremo numericamente contati, ma ho comunque buone ragioni per aspettarmi un pronto e significativo riscatto da parte nostra”

marco-ognibene

Mister Marco Ognibene

La Folgore Rubiera Juniores ha il difficile compito di riprendersi immediatamente dalla sonora sconfitta rimediata sabato scorso: ormai i play off regionali sono di fatto irraggiungibili, ma i biancorossoblù hanno comunque molti buoni motivi per affrontare con intensità e impegno gli ultimi 4 turni di campionato. Bisogna infatti ottenere il miglior risultato di classifica possibile, per arrivare a conquistare un piazzamento il più possibile consono al valore di questa Folgore: inoltre un finale in crescendo permetterebbe di nutrire buone speranze in vista del prestigioso Torneo “Aldo Cavazzoli”, che avrà inizio a maggio.

Come è noto, la compagine di mister Ognibene proviene dallo 0-5 interno subìto contro il Castellarano secondo della classe: l’occasione per riscattarsi arriverà sabato prossimo con un altro derby molto atteso, quello sul campo dell’Arcetana. Appuntamento alle ore 15, sul terreno del “Comunale” di via Caraffa: i padroni di casa andranno alla ricerca di punti-chiave per conquistare ​il quartultimo posto, ultimo piazzamento utile per centrare la salvezza. ​I biancoverdi potranno ​dunque ​contare su un’elevatissima dose di concentrazione e combattività​:​ i nostri beniamini avranno il compito primario di non essere affatto da meno.

Folgore Juniores - allenamento

La Folgore Juniores mentre si allena

“Nelle fasi iniziali, la partita con il Castellarano si era messa abbastanza bene per noi – osserva il tecnico rubierese Marco Ognibene, nel ripercorrere il ko dello scorso fine settimana – Loro sono secondi in classifica, e si tratta di un piazzamento che non deriva affatto dal puro caso: tuttavia, durante le prime fasi dell’incontro, siamo stati capaci di rivaleggiare ad armi pari contro una vera corazzata. A seguire un paio di episodi hanno spalancato le porte agli azulgrana, e da lì in avanti siamo crollati sul piano caratteriale: lo definire un vero tracollo senza mezzi termini, che ha dato terreno fertile agli avversari per costruire un largo successo. In particolare, l’atteggiamento di alcuni dei nostri giocatori non è stato affatto positivo – prosegue il mister – Inoltre adesso siamo numericamente contati, e si tratta di un problema che ci ha in parte ostacolati anche in quest’ultima partita”.

Continua a leggere

Annunci

Folgore Juniores all’opera per preparare il derby casalingo di sabato: al “Valeriani” arriverà la corazzata Castellarano. Il centrocampista rubierese Filippo Bonini: “Contro la Casalgrandese non meritavamo di perdere, ma siamo stati carenti sul piano della mentalità. Il nuovo derby che ci attende non deve spaventarci: al contrario, la prospettiva di sfidare la seconda della classe ci aiuterà a ritrovare quella tenacia e quella concentrazione di cui abbiamo bisogno. In ogni caso, noi non siamo affatto demoralizzati: puntiamo a risollevarci con brillantezza, perchè la stagione ha ancora parecchio da dire”

bonini filippo

Filippo Bonini, centrocampista della Folgore Rubiera Juniores

Nuovo derby in vista per la Folgore Rubiera Juniores: dopo tre partite contraddistinte dall’assenza di successi, i nostri beniamini avranno il chiaro compito di ritrovare con fermezza e decisione la strada della vittoria. Il cliente di turno si preannuncia tutt’altro che agevole, ma i biancorossoblù non possono certo permettersi di lasciarsi influenzare dai numeri degli avversari. La stagione regolare prevede gli ultimi 5 turni, e la Folgore può ancora nutrire delle aspirazioni verso l’alto: tuttavia, per mantenere vivi i sogni di gloria, la compagine allenata da Marco Ognibene dovrà rendersi autrice di un cammino pressochè perfetto.

Sabato prossimo, a partire dalle ore 15, i nostri beniamini saranno di scena al “Valeriani” per ospitare nientemeno che il Castellarano: il duello rientra nella 22esima giornata del campionato regionale. In questo momento gli azulgrana rappresentano la seconda forza del girone C, e provengono da una lunghissima striscia di risultati utili: ben 9 di fila. Per ritrovare l’ultimo ko dei prossimi avversari, bisogna addirittura risalire a novembre 2018: in quell’occasione, il Castellarano venne superato 2-0 nella super sfida sul terreno della capolista Formigine Rosselli.

Questo insieme di dati rispecchia bene le difficoltà che la Folgore dovrà fronteggiare: tuttavia, Filippo Bonini intravede ugualmente dei buoni spiragli per provare a impensierire la seconda della classe. “In tutta sincerità, stiamo attraversando un momento complesso dal punto di vista dei risultati – evidenzia il centrocampista rubierese – D’altro canto, nonostante le recenti amarezze, il nostro ambiente è riuscito a mantenere una consistente dose di motivazioni e di carica agonistica: anche se siamo a secco di affermazioni da 270 minuti, siamo comunque riusciti a costruire qualcosa di buono anche nelle tre sfide più recenti. Il 16 febbraio, contro la Scandianese, è arrivato un apprezzabile pari casalingo contro una squadra indubbiamente in buona forma”.

Continua a leggere

Juniores, la Folgore Rubiera festeggia al meglio il Natale e il Capodanno: i biancorossoblù si impongono nella super sfida contro la San Michelese e salgono al 2° posto in classifica

Folgore Juniores 2018 2019

Foto di gruppo per la Folgore Rubiera Juniores 2018/2019

La Folgore Juniores può festeggiare il Natale e il Capodanno nel migliore dei modi. Con il prestigioso successo casalingo ottenuto ieri pomeriggio, i nostri beniamini sono saliti al 2° posto in classifica: i biancorossobù sono quindi entrati a pieno titolo in zona play off. Peraltro, la formazione di mister Marco Ognibene si è imposta in una partita di cruciale importanza nell’ottica dell’alta classifica: i rubieresi hanno avuto la meglio nientemeno che sulla San Michelese, formazione che si era presentata al “Valeriani” proprio con i galloni di seconda della classe. Nella fattispecie, i padroni di casa hanno prevalso con il punteggio di 2-1: i gol che hanno propiziato la vittoria portano le firme di Alessandro Ruggiero e Francesco Ardente.

Già da parecchi anni, il club sassolese è noto per allestire delle squadre Juniores molto forti: la compagine di quest’anno si sta muovendo in piena linea con la grande tradizione biancoverde, e ciò rende ancora più significativi questi tre punti. La Folgore Rubiera ha saputo dettar legge con grande autorità, dimostrandosi più che all’altezza della situazione anche sul piano psicologico: un successo che autorizza davvero a ben sperare in vista della ricca e complessa agenda che attende i biancorossoblù da gennaio in avanti.

Continua a leggere

Folgore Juniores, domani pomeriggio si torna al “Valeriani” per il confronto con l’Atletico Montagna. Il difensore rubierese D’Ambrosio: “Con una vittoria potremmo entrare in zona play off e sarebbe una gran bella soddisfazione, che premierebbe la grande qualità del lavoro svolto fin qui. D’altro canto, in ogni caso non avremo motivi per dormire sugli allori: dobbiamo piuttosto pensare a migliorare sul piano dell’attenzione, perchè commettiamo ancora qualche svista che potrebbe rivelarsi pericolosa ai fini del risultato”. Mister Ognibene: “Assenti gli squalificati Serpetti e Ardente, però in compenso l’infermeria è vuota. Gara complessa, ma intravedo i presupposti giusti per confermare le buone indicazioni delle ultime settimane”

D'Ambrosio Mattia

Mattia D’Ambrosio, difensore della Folgore Rubiera Juniores

Folgore Juniores di scena al “Valeriani”, per la sesta giornata del campionato regionale. Domani pomeriggio, a partire dalle ore 15, i rubieresi ospiteranno l’Atletico Montagna: il duello sarà diretto dal sig. Davide Fracassi, arbitro del Comitato di Reggio Emilia.

La compagine allenata da Marco Ognibene si presenta con credenziali lusinghiere: i nostri beniamini stazionano infatti al 4° posto in classifica, e un’ulteriore vittoria potrebbe portarli all’interno della zona play off. Fin qui i biancorossoblù hanno pagato dazio contro San Michelese e Formigine Rosselli Mutina, squadre che si stanno guadagnando i galloni di corazzate del girone C: tuttavia, la Folgore ha anche ottenuto un tris di significative vittorie su Pavullo, Vezzano e Pgs Smile.
Osservando la classifica, la formazione di Castelnovo Monti staziona ad appena due lunghezze di distanza: 7 i punti conquistati dai gialloblù, a fronte dei 9 rubieresi. L’Atletico Montagna ha avuto la meglio su Arcetana e Casalgrandese: il ruolino di marcia della formazione appenninica comprende poi il pareggio col Vezzano, oltre ai ko maturati contro Scandianese e Castellarano.

“Ci stiamo rendendo artefici di un cammino molto positivo – evidenzia Mattia D’Ambrosio, difensore 2001 in forza alla Folgore Rubiera – Il campionato è iniziato soltanto da un mese, quindi sappiamo bene di non dover dare spazio a facili entusiasmi: tuttavia, complessivamente parlando, credo che il nostro gruppo stia costruendo le premesse giuste per garantirsi una stagione all’insegna della costante crescita. Lo spirito di squadra è certamente tra i maggiori pregi su cui possiamo contare: il nostro organico ha saputo sviluppare fin da sùbito un buon affiatamento, e ciò rappresenta un ulteriore aiuto per applicare con efficacia le preziose indicazioni del mister”.

Continua a leggere