La Folgore Juniores rompe il prolungato digiuno di gol e vittorie. I biancorossoblù piazzano una goleada contro il Maranello: un 8-1 che permette di prepararsi con rinnovata fiducia agli impegni primaverili

vena-niccolo.jpg

L’attaccante Niccolò Vena

La Folgore Rubiera Juniores ha finalmente spezzato il lungo digiuno di gol e vittorie: ieri, al “Valeriani”, i nostri beniamini sono stati capaci di ottenere una larga e altisonante affermazione nei confronti del Maranello. La sfida era valevole per il penultimo turno di campionato: l’incontro è terminato con il punteggio di 8-1 a favore dei biancorossoblù, un punteggio che la dice senz’altro lunga sulla netta e inequivocabile superiorità che la compagine di mister Ognibene ha manifestato. Grande protagonista Niccolò Vena, autore di ben quattro realizzazioni: le altre reti dei nostri beniamini portano invece le firme di Tarsia, Di Mattia, Valerio e Parenti.

Pur trattandosi di un acuto ininfluente ai fini del campionato, si tratta comunque di una vittoria molto significativa e di buon auspicio. I rubieresi provenivano infatti da 6 gare consecutive senza segnare, e l’ultimo successo della Folgore Juniores risaliva addirittura al 12 febbraio (1-2 a Vezzano): con la goleada di ieri, i biancorossoblù hanno potuto ricavare un’ulteriore spinta motivazionale in vista degli impegni primaverili.

Continua a leggere

Annunci

Folgore Juniores, domani si torna finalmente in campo: la trasferta sul sintetico dell’Atletico Montagna apre una settimana di grande impatto sul piano dell’impegno. Il nuovo capitano biancorossoblù Alex Corradini Gobbi: “I due sabati di pausa hanno pro e contro, ora sta a noi fare in modo che gli aspetti favorevoli siano quelli prevalenti. Scalpitiamo per tornare in campo, nella ferma intenzione di riscattarci rapidamente dall’immeritato ko contro il Formigine: a breve avremo un’agenda molto complessa, ma per essere degni dei play off non possiamo certo nutrire timori riguardo al calendario”

CORRADINI

Alex Corradini Gobbi

La sosta forzata dovuta alle condizioni meteorologiche sta finalmente volgendo alle battute finali: domani la Folgore Rubiera Juniores tornerà in campo, dopo ben due sabati di stop. In agenda c’è la disputa della 19esima giornata: la compagine allenata da Marco Ognibene è attesa sul sintetico di Castelnovo Monti, dove affronterà i padroni di casa dell’Atletico Montagna a partire dalle ore 15.

“La pausa agonistica da cui proveniamo ha i suoi pro e i suoi contro – rimarca l’attaccante biancorossoblù Alex Corradini Gobbi – Adesso, sta a noi il compito di fare in modo che gli aspetti vantaggiosi siano nettamente superiori alle difficoltà. Senza dubbio, in queste settimane abbiamo potuto riflettere e lavorare ancora meglio sul potenziamento del nostro assetto di squadra: sia dal punto di vista tecnico, sia per quanto riguarda l’atteggiamento sul piano caratteriale. Inoltre, lo stop ci ha permesso di risolvere qualche problema legato a piccoli acciacchi di vario genere: molti di noi ne hanno dunque beneficiato sotto l’aspetto della forma, anche se purtroppo non saremo al completo neppure domani”

“D’altro canto – prosegue Corradini Gobbi – il rischio dietro l’angolo è sempre quello di perdere contatto con il ritmo partita: credo comunque che questa Folgore Juniores abbia le caratteristiche necessarie per conservare la concentrazione che serve. Nei giorni scorsi ci siamo comunque allenati con buona intensità, e dunque non temo contraccolpi neppure sotto il profilo delle energie che riusciremo a mettere in campo”.

Continua a leggere