Eccellenza, l’organico della Folgore Rubiera San Fao è quasi completato. Il viceallenatore Valentini: “Confermati anche Vena, Durantini, Chiossi e Dosso. Inoltre, arrivano due nuovi innesti a centrocampo: si tratta dei classe 2001 Hicham Boukal e Gianluigi Macrì”

Macrì Gianluigi

Gianluigi Macrì con la maglia del Carpi

Squadra quasi completata: con i due nuovi arrivi ufficializzati oggi e con 3 ulteriori riconferme, il lavoro che porta alla composizione dell’organico rubierese per il prossimo campionato di Eccellenza è giunto quasi al termine.

A illustrarci le novità è Nicola Valentini: “Sul fronte delle acquisizioni, abbiamo raggiunto l’accordo con due giovani di ottime prospettive – evidenzia il viceallenatore della Folgore Rubiera San Fao – Nella fattispecie, si tratta di due centrocampisti classe 2001: Hicham Boukal proviene dalla Virtus Libertas, mentre Gianluigi Macrì ha disputato la scorsa stagione nelle giovanili del Carpi. Inoltre – prosegue Valentini – Niccolò Vena sarà con noi anche nell’annata che sta per iniziare: il promettente classe 2001 è ufficialmente inquadrato come difensore, ma ha ampiamente dimostrato di essere un giocatore polivalente in grado di ricoprire tutti i ruoli di fascia”.

DOSSO KADER

Anche Kader Dosso (nella foto) è tra i riconfermati

Altri due rinnovi riguardano invece il reparto offensivo: “Entrambi sono ragazzi classe 2000, che hanno già riscosso meritati applausi da parte del nostro pubblico – spiega il viceallenatore – Sto parlando di Abdoul Kader Dosso e Lorenzo Durantini, giocatori che hanno saputo costruire terreno fertile per migliorare sempre di più le rispettive doti calcistiche. All’elenco dei riconfermati va aggiunto anche il centrocampista 2001 Davide Chiossi: nella scorsa annata lui è stato tra i punti di riferimento della formazione Juniores, guadagnando anche alcune meritate convocazioni in Prima squadra”.

Continua a leggere

Annunci

Torneo Cavazzoli, la Folgore Juniores va a caccia della rivincita: domani pomeriggio al “Mirabello” la finalissima con il Bibbiano San Polo, che un anno fa si aggiudicò il titolo sconfiggendo proprio i rubieresi nell’ultimo atto. Il centrocampista biancorossoblù Davide Chiossi: “Proveniamo da settimane molto intense, ma abbiamo gestito bene le nostre energie. Di conseguenza saremo molto competitivi, sia sul piano fisico sia per quanto riguarda la mentalità. Durante questa competizione siamo stati capaci di sviluppare un gioco armonico, nel vero senso del termine: ciascun elemento in campo ha un ruolo di primo piano nella costruzione della manovra, e si tratta di una dote che cercheremo di far valere anche stavolta”

Folgore Juniores Cavazzoli

La Folgore Rubiera Juniores che sta giungendo all’epilogo del 38° Torneo Cavazzoli

Il 38° Torneo Juniores “Aldo Cavazzoli” propone la stessa finale che ha contraddistinto l’edizione di 12 mesi fa: ancora una volta, le protagoniste dell’atto conclusivo saranno Folgore Rubiera e Bibbiano San Polo. I nostri beniamini hanno quindi l’opportunità di prendersi la rivincita: lo scorso anno, infatti, la formazione della Val d’Enza si impose mettendo a segno il gol decisivo durante il tempo supplementare. L’attesissimo appuntamento è fissato per domani pomeriggio 8 giugno, a partire dalle ore 17.30: la sfida si giocherà ovviamente allo stadio “Mirabello” di Reggio, lo storico impianto che abitualmente ospita l’epilogo del “Cavazzoli”.

Entrambe le contendenti hanno portato avanti un percorso caratterizzato da sole vittorie. La compagine di mister Marco Ognibene ha superato a pieni voti il girone preliminare, riportando un tris di successi: 1-3 sul campo dello Sporting Cavriago, 2-1 al “Valeriani” contro la Virtus Libertas e 3-0 nell’altro duello casalingo con la Fidentina. A seguire, sono arrivati due successi ai rigori: 6-5 negli ottavi al cospetto del Vezzano, 5-4 nei quarti contro la rivelazione Castelnovese/Meletolese. Tutto questo fino ad arrivare alla semifinale, che si è disptuata martedì sera al “Torelli” di Scandiano: i biancorossoblù hanno avuto la meglio nel sempre prestigioso derby contro l’Arcetana, in una gara che si è chiusa sul punteggio di 3-1.

Davide Chiossi

Il centrocampista biancorossoblù Davide Chiossi

Per quanto riguarda invece i prossimi avversari, nella prima fase il Bibbiano San Polo ha avuto la meglio su Sporting Club Sant’Ilario (6-0), Masone (2-0) e Vezzano (3-2). Negli ottavi è quindi giunto il successo per 1-0 sulla Falkgalileo, mentre nei quarti la formazione della Val D’Enza ha prevalso ai rigori sulla fuoriserie Colorno (6-5). In questo caso, la semifinale si è disputata mercoledì sera in via Campioli a Reggio: nell’occasione, il Bibbiano San Polo ha sconfitto la Bagnolese con il risultato di 2-1.

“Di certo il cammino che abbiamo portato avanti è stato particolarmente intenso – osserva Davide Chiossi, centrocampista della Folgore Rubiera Juniores – Ad ogni modo, posso garantire che domani ci presenteremo in campo con un’elevata quantità di energie a nostra disposizione: nel corso delle settimane siamo stati capaci di gestire le forze in modo efficace, e si tratta di un aspetto che ci permetterà di essere quanto mai competitivi in questa sfida di così grande prestigio. Inoltre, non abbiamo affatto paura dei “fantasmi” legati all’edizione 2018: al contrario, il fatto di confrontarci ancora una volta con il Bibbiano San Polo rappresenta un ulteriore e prezioso incentivo a fare bene. Come sapete, tanti miei compagni di squadra hanno vissuto in prima persona la finale dello scorso anno: chi ha subìto sul campo quella sconfitta può quindi contare su una sana e fortissima volontà di rivincita. Si tratta di uno stato d’animo che sta coinvolgendo l’intero organico, anche chi come me non ha vissuto in prima persona l’ultimo atto di 12 mesi fa”.

Continua a leggere

Torneo Cavazzoli, la Folgore Rubiera Juniores detta legge ai rigori per la seconda volta consecutiva: nei quarti i biancorossoblù estromettono la Castelnovese/Meletolese, e ora sono attesi dalla semifinale di martedì contro l’Arcetana. Mister Ognibene: “Anche contro la formazione della Bassa, i nostri ragazzi hanno saputo reagire con piena efficacia a ogni tipo di difficoltà. Complessivamente parlando la squadra sta bene dal punto di vista fisico, e ieri ne abbiamo dato un’ulteriore dimostrazione. Tuttavia, si tratta di una sfida che ha comunque richiesto parecchio sul piano delle energie: per dopodomani sono in dubbio Ascari, Vena e Blotta”

DOSSO KADER

Kader Dosso, attaccante della Folgore Rubiera

FOLGORE RUBIERA – CASTELNOVESE / MELETOLESE 5-4 dopo i calci di rigore

(1-1 al termine del tempo supplementare)

RETI: 5’pt Dosso (F), 38’st Cavaliere (C). Sequenza rigori della Folgore Rubiera: Alex Corradini (parato), Alessandro Porrini (gol), Marco Merendino (gol), Lorenzo Durantini (gol), Luca Bassoli (alto), Andrea Di Mattia (gol).
FOLGORE RUBIERA: Burani, Serpetti, Piredda (Merendino), Bassoli, Blotta, D’Ambrosio, Vena (Corradini), Ascari (Di Mattia), Dosso, Durantini, Porrini. A disp.: Romoli, Tarsia, Melli, Bonini, Chiossi. Allenatore: Marco Ognibene.
CASTELNOVESE/MELETOLESE: Ferrari, Orlandi (Gerace), Bottoli, Cavaliere, Singh, Amadi, Chahar (Lanzi), Frignani (Iotti), Gogliormella (Bommi), Donelli, Terzo. A disp.: Cartella, Contino, Liesnjamin, Muto, Ruggeri. Allenatore: Franconi.

ARBITRO: Gippetto.
NOTE: ammoniti Burani, Bassoli, Ascari, Durantini, Corradini e Di Mattia (F), Ferrari e Iotti (C). Espulsi Singh e Terzo (C).

Continua a leggere

Torneo Cavazzoli, la Folgore Juniores non sbaglia un colpo: i biancorossoblù superano 3-0 la Fidentina e chiudono il girone A a punteggio pieno. Mister Ognibene: “Si tratta di una sfida in cui abbiamo evidenziato visibili miglioramenti, non solo dal punto di vista del gioco ma anche sotto l’aspetto della personalità”. Martedì prossimo ad Albinea la sfida valevole per gli ottavi di finale, contro Bibbiano San Polo o Vezzano: “Purtroppo Vena sarà ancora assente, ma in compenso torneranno Porrini e Dosso”

DURANTINI LORENZO

Lorenzo Durantini, autore di una doppietta

FOLGORE RUBIERA – FIDENTINA 3 – 0

RETI: 10′ e 42′ Durantini, 44′ Parenti.
FOLGORE RUBIERA: Burani, Blotta, Piredda (Melli), Bassoli, Paglia, D’Ambrosio, Parenti (Corradini), Ascari, Vena, Durantini, Chiossi (Serpetti). A disp.: Loschi, Tarsia, Bonini, Merendino, Dosso, Di Mattia. Allenatore: Marco Ognibene.
FIDENTINA: Mora, Sciurba (Ndoli Blekand), Ferrari (Aloisio), Miti, Bove, Porcari, Coscelli, Dall’Olio, Pettenati (Scrivani), Monica (Cenci), Manica (Teke Mouabe). A disp.: Bonfanti, Noto. All: Corinto.
ARBITRO: Ottolini.

Continua a leggere

Torneo Cavazzoli, la Folgore Rubiera Juniores vola agli ottavi con una giornata di anticipo. I biancorossoblù si impongono anche nella sfida casalinga contro la Virtus Libertas: in gol Alex Corradini e Niccolò Vena. Mister Ognibene: “Bene per la qualificazione, ma adesso non possiamo certo giocare ad accontentarci. Nonostante questa doppia vittoria, possiamo e dobbiamo fare di più: sia sul piano del gioco, sia per quanto riguarda la collaborazione tra vari reparti. Martedì prossimo ospiteremo la Fidentina, nella sfida che metterà in palio il 1° posto all’interno del girone A: sarà una tangibile e utile occasione per migliorare”

VENA NICCOLO'

Niccolò Vena, in gol durante la ripresa

FOLGORE RUBIERA – VIRTUS LIBERTAS

2 – 1

RETI: Corradini (F), Vena (F), Boukal (V).
FOLGORE RUBIERA: Burani, Blotta, Ferrari, Bassoli, Serpetti (Merendino), D’Ambrosio, Di Mattia, Parenti (Bonini), Corradini, Chiossi (Vena), Dosso (Melli). A disp.: Oleari, Tarsia, Piredda, Corcione. Allenatore: Marco Ognibene.
VIRTUS LIBERTAS: Foderaro, Boughlal (Palladini), Bucci (Falbo), Garà, Costi, Pellicciari, Alaa (Ierardi), Gialdi (De Pillo), Del Prete (Caffarri), Boukal, Amrani. A disp.: Scialdone, Massaro, Toschi, Sassi. Allenatore: Patrick Veneselli.
ARBITRO: Valentino.
NOTE: ammonito Boukal (V), espulso Foderaro (V).

Continua a leggere

Torneo Cavazzoli, la Folgore Juniores parte con il piede giusto: Chiossi, Bassoli e Durantini firmano il blitz sul campo dello Sporting Cavriago. Mister Ognibene: “Non siamo stati brillantissimi dal punto di vista del gioco, ma si tratta di un problema che era ampiamente in preventivo. L’organico con cui stiamo affrontando questa competizione è molto differente rispetto a quello del campionato: adesso, i prossimi giorni ci saranno davvero utili per viaggiare con efficacia verso il migliore amalgama di squadra”. Martedì prossimo la seconda giornata: al “Valeriani” arriverà la Virtus Libertas

BASSOLI LUCA

Luca Bassoli, centrocampista della Folgore Rubiera

SP. CAVRIAGO – FOLGORE RUBIERA 1 – 3

RETI: 41’pt Chiossi (F), 9’st Bonacini (S), 17’st Bassoli (F), 18’st Durantini (F).
SPORTING CAVRIAGO: Barbato, Dei Forti (Asante), Gilioli, Zine, Franchi (Brignoli), Bonacini, Mousyaghfir (Corbelli), Pasini, Virelli (Occulto), Oliviero, Solimeno (Fiore). A disposizione: Franzini, Battaglia, Lazzarini, Magnani. Allenatore: Carotenuto.
FOLGORE RUBIERA: Burani, Blotta, Ferrari, Bassoli, Paglia, D’Ambrosio, Porrini, Chiossi (Parenti), Corradini (Merendino), Durantini (Melli), Dosso. A disposizione: Oleari, Serpetti, Romoli, Piredda, Bonini. Allenatore: Marco Ognibene.
ARBITRO: Montalbetti.
NOTE: ammoniti Franchi (S), Ferrari e Porrini (F).

Continua a leggere

Eccellenza, Folgore Rubiera alla ricerca di un immediato riscatto dopo l’amaro ko casalingo con il Colorno: domenica la squadra di Semeraro sarà di scena sul campo del coriaceo Felino. Il capitano biancorossoblù Omar Dallari: “Proveniamo da una sconfitta che non rispecchia quanto visto in campo, ma da parte nostra non c’è nessuna amarezza legata al 2° posto. Mancano quattro giornate al termine, e noi siamo sesti con 45 punti: è una situazione per cui a inizio stagione avremmo firmato al volo. Ora, non abbiamo affatto la volontà di tirare i remi in barca: con la salvezza in cassaforte, siamo nello stato d’animo ideale per migliorare ancora il nostro piazzamento. In terra parmense spero di essere della partita, anche perchè all’andata avevo segnato: tuttavia, devo fare i conti con un fastidioso dolore al polpaccio”. Sul suo futuro agonistico: “Pensavo di smettere a 40 anni, ma continuerò almeno fino a 42. Se la società lo vorrà, sarei felice di proseguire la mia esperienza rubierese”

DALLARI OMAR

Omar Dallari, centrocampista nonchè capitano della Folgore Rubiera

La Folgore Rubiera sta lavorando a pieno ritmo per smaltire rapidamente la delusione di domenica scorsa: il riferimento è ovviamente alla Prima squadra, che quattro giorni fa ha rimediato una beffarda sconfitta interna ad opera del Colorno. Come è noto i parmensi si sono imposti per 3-4, realizzando il gol-vittoria proprio a tempo scaduto: un ko che suscita più di qualche amarezza, specie considerando che i nostri beniamini erano riusciti a portarsi in vantaggio sul 2-0.
Ad ogni modo, ora non è certo il momento di perdere tempo con i rimpianti: all’orizzonte c’è infatti una nuova avversaria d’oltre Enza, e i biancorossoblù hanno tutta l’intenzione di trovare un immediato e tangibile riscatto. Domenica prossima, 7 aprile, la squadra di mister Semeraro sarà di scena al “Bonfanti” di Felino contro i rossoblù di casa: il duello sarà valevole per la 31esima giornata di Eccellenza, ovviamente girone A.

“Di certo, il ko contro il Colorno ci punisce in misura tanto eccessiva quanto ingiusta – evidenzia Omar Dallari, centrocampista e capitano della Folgore Rubiera – Purtroppo, però, anche la scorsa domenica sono emerse le nostre pecche per quanto riguarda la gestione del risultato. Come sapete, io non sono sceso in campo causa squalifica: ero comunque in tribuna, e ho seguito la partita nel minimo dettaglio. Dopo aver maturato il doppio vantaggio, la Folgore ha avuto una decina di minuti di sbandamento che alla fine sono costati davvero cari: non a caso, è proprio in quel lasso di tempo che i gialloverdi sono riusciti a portarsi sul 2-2. La nostra squadra si è rilassata un po’ troppo, subendo così due reti che sono risultate determinanti ai fini del punteggio finale”.

Continua a leggere

E’ online il nuovo numero di “Folgore Rubiera Magazine”!

Durantini in piena azioneDopodomani, 17 marzo, la Folgore Rubiera ospiterà la Correggese in occasione della 28esima giornata di Eccellenza: torna quindi il nostro appuntamento con “Folgore Rubiera Magazine”, sempre presente quando la Prima squadra gioca in casa. La pubblicazione in formato cartaceo sarà distribuita domenica pomeriggio, direttamente allo stadio “Valeriani”: tuttavia, come d’abitudine, qui sul nostro sito è possibile visualizzarne le pagine in anteprima.

Questi dunque i contenuti della quattordicesima uscita stagionale:

  • L’attaccante biancorossoblù Lorenzo Durantini (nella foto in azione) descrive la sconfitta contro il Rolo, e illustra le prospettive in vista dell’imminente derby con la capolista
  • Il punto di Fabrizio Tagliavini, dirigente della Folgore Rubiera
  • Uno sguardo sugli avversari con Daniele Fontana, preparatore dei portieri della Correggese nonchè ex di turno
  • Calendari & numeri del campionato di Eccellenza
  • L’agenda della Folgore Juniores

Tutto questo cliccando qui FOLGORE RUBIERA MAGAZINE N° 14 – DOMENICA 17 MARZO 2019 o recandosi nell’apposita sezione del sito, dove potete anche trovare i numeri d’archivio. Buona lettura!