Folgore Juniores, il percorso in campionato volge al termine. Sabato la trasferta sul campo del Fiorano, valevole per l’ultima giornata del gruppo C: pur rimaneggiata, la squadra di Ognibene punterà con fermezza a un nuovo convincente successo. Nel mirino biancorossoblù ci sono i tre punti, per continuare a viaggiare a mille verso i tornei Valsecchia e Cavazzoli

MELLI

Martino Melli, difensore della Folgore Rubiera Juniores

Il girone C del campionato Juniores regionale sta per arrivare al proprio epilogo: l’ultima giornata è infatti prevista per sabato prossimo, 30 marzo. Sotto l’aspetto della classifica, già da settimane la Folgore Rubiera non ha più obiettivi specifici da raggiungere: stessa situazione anche per il Fiorano, prossimo avversario dei biancorossoblù. In campo al “Sassi” di Spezzano, con calcio d’inizio previsto per le ore 15: i nostri beniamini avranno comunque il compito di sfruttare bene l’entusiasmo che deriva dalla vittoria di sabato scorso. Quattro giorni fa, l’8-1 casalingo contro il Maranello ha permesso alla Folgore di ritrovare quella vittoria che mancava ormai da un mese e mezzo: inoltre, si tratta di un risultato che ha posto fine a una serie di ben 6 gare in cui i rubieresi sono rimasti a secco di gol realizzati.

La compagine allenata da Marco Ognibene ha il chiaro obiettivo di muoversi in continuità con ciò che si è visto contro il Maranello: un nuovo risultato positivo permetterebbe di ricavare un’ulteriore dose di entusiasmo e autostima, doti decisamente utili nel proseguire con efficacia la marcia di avvicinamento verso gli impegni post campionato.

Dall’ 8 al 27 aprile, giova ricordarlo, i nostri beniamini saranno di scena nel Torneo Valsecchia: a maggio sarà poi il turno del Torneo “Aldo Cavazzoli”, competizione che un anno fa la Folgore ha chiuso al 2° posto.

Continua a leggere

Annunci

La Folgore Juniores rompe il prolungato digiuno di gol e vittorie. I biancorossoblù piazzano una goleada contro il Maranello: un 8-1 che permette di prepararsi con rinnovata fiducia agli impegni primaverili

vena-niccolo.jpg

L’attaccante Niccolò Vena

La Folgore Rubiera Juniores ha finalmente spezzato il lungo digiuno di gol e vittorie: ieri, al “Valeriani”, i nostri beniamini sono stati capaci di ottenere una larga e altisonante affermazione nei confronti del Maranello. La sfida era valevole per il penultimo turno di campionato: l’incontro è terminato con il punteggio di 8-1 a favore dei biancorossoblù, un punteggio che la dice senz’altro lunga sulla netta e inequivocabile superiorità che la compagine di mister Ognibene ha manifestato. Grande protagonista Niccolò Vena, autore di ben quattro realizzazioni: le altre reti dei nostri beniamini portano invece le firme di Tarsia, Di Mattia, Valerio e Parenti.

Pur trattandosi di un acuto ininfluente ai fini del campionato, si tratta comunque di una vittoria molto significativa e di buon auspicio. I rubieresi provenivano infatti da 6 gare consecutive senza segnare, e l’ultimo successo della Folgore Juniores risaliva addirittura al 12 febbraio (1-2 a Vezzano): con la goleada di ieri, i biancorossoblù hanno potuto ricavare un’ulteriore spinta motivazionale in vista degli impegni primaverili.

Continua a leggere

Folgore Juniores, sabato al “Valeriani” arriva il Maranello per la penultima di campionato. Anche se la sfida è ininfluente sul piano della classifica, i biancorossoblù avranno il preciso compito di spezzare quella mancanza di gol e successi che dura ormai da parecchio tempo. I tre punti sarebbero utili anche per proseguire con rinnovato slancio la preparazione verso gli impegni primaverili: all’orizzonte ci sono infatti il Torneo Valsecchia e il “Cavazzoli”

corradini gobbi 2

Alex Corradini Gobbi, attaccante della Folgore Juniores: 5 finora le sue reti in questo campionato

La Folgore Rubiera Juniores si avvia verso la fine del campionato, con il chiaro intento di costruire solide basi in vista degli impegni primaverili. Intanto, il programma di sabato prossimo 23 marzo prevede le gare valevoli per la penultima giornata: al “Valeriani” si affronteranno due formazioni che non hanno più niente di sostanziale da chiedere a questo girone C. Dalle ore 15, i nostri beniamini ospiteranno il Maranello: entrambe le contendenti sono matematicamente salve, e al tempo stesso sono troppo lontane dai play off per poter sperare di raggiungerli.

Ad ogni modo, anche se non ci sono più implicazioni di classifica, la formazione di mister Marco Ognibene avrà il chiaro compito di sbloccarsi in chiave offensiva: i rubieresi provengono infatti da un lungo digiuno di gol, che dura ormai da ben 6 partite consecutive. Inoltre, è necessario centrare quel ritorno al successo che di certo ravviverebbe il morale e l’autostima della squadra: l’ultima affermazione risale addirittura al 12 febbraio, quando la Folgore ha espugnato il campo del Vezzano con il punteggio di 1-2. I tre punti farebbero senz’altro bene ai nostri beniamini, e permetterebbero di prepararsi con rinnovato slancio al ricco calendario degli impegni post campionato.

Il Maranello sta vivendo a sua volta un periodo poco esaltante sul piano dei risultati, contraddistinto da 4 sconfitte nell’arco delle ultime 5 gare: per i rubieresi, l’occasione di sabato prossimo può quindi essere quella buona per ritrovare finalmente gol e vittoria.

Continua a leggere

Folgore Juniores, reti bianche nel duello interno con la Scandianese: martedì sera i biancorossoblù saranno nuovamente impegnati al “Valeriani”, nel cruciale recupero contro la Pgs Smile

marco-ognibene

Mister Marco Ognibene

Reti inviolate nel derby di ieri contro la Scandianese: ci riferiamo ovviamente alla Folgore Rubiera Juniores, che ha impattato 0-0 al “Valeriani” con la coriacea formazione rossoblù. La formazione di mister Marco Ognibene non è riuscita a sfruttare appieno l’onda positiva del successo di martedì sera, ottenuto sul campo del Vezzano: il pubblico rubierese sperava fino in fondo in un nuovo successo, specie considerando che l’andata a Scandiano era terminata sullo 0-2 a favore della Folgore. Va comunque detto che l’undici boiardesco può contare su individualità di notevole spessore: quello conquistato ieri è comunque un punto che ha un suo preciso valore.

Ora, i numeri dicono che la Folgore ha compiuto un piccolo passo indietro nella strada che ai play off regionali: i primi due posti sono quelli che danno la sicurezza dell’accesso agli spareggi, e adesso i biancorossoblù distano otto lunghezze da quel Castellarano che attualmente occupa la seconda piazza.

Folgore Juniores - allenamento 3

La Folgore Juniores durante il lavoro di allenamento

A questo punto, il recupero in agenda per dopodomani diventa a dir poco cruciale per le ambizioni dei nostri beniamini: martedì sera 19 febbraio, dalle ore 20.30, la Folgore sarà di nuovo impegnata al “Valeriani” per affrontare i formiginesi della Pgs Smile. Il duello avrebbe dovuto disputarsi lo scorso 2 febbraio, in occasione del 18° turno: tuttavia, la neve che ricopriva il manto erboso rubierese ha reso necessario il rinvio del confronto. I rubieresi hanno bisogno di una chiara e convincente vittoria, per ravvivare le speranze di conquistare una qualificazione ai play off che al momento appare ancora decisamente alla portata. Di certo servirà una prova di consistente impatto, sia sul piano tecnico sia sotto l’aspetto caratteriale: la compagine d’oltre Secchia proviene infatti dal roboante blitz sul campo del Maranello, e dunque scenderà in campo con un ulteriore e consistente sovrappiù di entusiasmo.

Continua a leggere

Folgore Juniores, sabato la fase di andata si conclude con la sfida interna contro il Fiorano. Filippo Paterlini: “La vittoria di Maranello ha evidenziato i nostri pregi a livello di atteggiamento e in chiave offensiva, ma anche i difetti sono emersi in misura rilevante. Dobbiamo imparare ad avere maggiore continuità di rendimento, senza incappare in quei pericolosi cali di concentrazione che ci stanno tuttora complicando la vita”. Sul prossimo duello con i modenesi: “Anche se loro hanno 9 punti in meno rispetto a noi, i biancorossi provengono da 5 gare senza perdere. Noi sapremo mantenere l’atteggiamento giusto, senza sottovalutare gli avversari nemmeno per un istante: si tratta del modo migliore per inseguire con efficacia la seconda vittoria di fila”

PATERLINI

Filippo Paterlini, difensore della Folgore Rubiera Juniores

Il significativo successo di sabato scorso, 2-4 sul difficile campo del Maranello, ha sicuramente rilanciato le quotazioni della Folgore Rubiera Juniores nell’ambito dell’alta classifica: tuttavia, prima di mandare agli archivi il 2018 agonistico, i biancorossoblù sono attesi da due sfide casalinghe davvero di basilare importanza. La prima è in programma per sabato prossimo, 1° dicembre, al cospetto del Fiorano: il 15 dicembre sarà invece la volta del duello con la San Michelese, valevole per la prima giornata di ritorno. Entrambe le sfide si disputeranno sul terreno del “Valeriani”, con fischio d’inizio fissato per le ore 15.

“Proveniamo da un successo che ha messo in vetrina tutti i nostri pregi, ma anche i difetti – evidenzia il difensore rubierese Filippo Paterlini – Innanzitutto, siamo contraddistinti da uno spirito di squadra davvero formidabile: si tratta di una dote che ci permette di rialzare sùbito la testa nei momenti più difficili. Come sapete, il 17 novembre siamo incappati in una severa sconfitta sul campo del Castelvetro: un 3-0 che poteva davvero tagliare le gambe, anche sul piano mentale. Tuttavia, noi siamo riusciti a reagire con grinta e con un’autentica unità d’intenti: la battuta d’arresto ci è servita da lezione, per imparare dagli errori e per sviluppare un gioco sempre più efficace e propositivo. Il risultato di questo atteggiamento lo conoscete tutti: a Maranello abbiamo ottenuto un successo meritato e maiuscolo, sia sul piano del risultato sia sotto l’aspetto del gioco espresso”.

Continua a leggere

Juniores, missione compiuta. Successo di grande rilievo per la Folgore, che espugna con notevole autorità il difficile campo del Maranello: i rubieresi sono sempre a due punti dal secondo posto

vena giorn

Niccolò Vena

Un sabato da ricordare per la Folgore Rubiera Juniores: ieri i nostri beniamini hanno ottenuto tre punti di elevatissima importanza, per giunta contro una tra le avversarie più ostiche del girone C. Nella fattispecie, i biancorossoblù hanno sbancato il “Dino Ferrari” di Maranello: il pronostico della sfida era tutt’altro che definito in partenza, anche perchè al momento del fischio d’inizio le due contendenti condividevano il 4° posto in classifica. I nostri beniamini hanno dimostrato di aver imparato la lezione di otto giorni fa: la formazione di Marco Ognibene proveniva infatti dal durissimo ko rimediato sul campo del Castelvetro (3-0). Il duello con i biancoazzurri del Cavallino ha invece avuto ben altra storia: la Folgore ha saputo imporsi con notevole autorità, fissando il punteggio sul 2-4 finale. Le reti che hanno decretato il successo ospite sono state realizzate da Marco Merendino, Davide Chiossi e Niccolò Vena, quest’ultimo autore di una doppietta.

Continua a leggere

Juniores, sabato la trasferta di Maranello. I padroni di casa condividono con la Folgore il quarto posto, ma il tecnico rubierese Marco Ognibene invita a non guardare troppo la graduatoria: “Meglio evitare di soffermarsi troppo sull’attuale classifica, altrimenti potrebbero crearsi facili e dannose illusioni. Peraltro proveniamo da una sconfitta di cui bisogna fare tesoro, pure sul piano caratteriale: anche se il 3-0 subìto a Castelvetro rappresenta un risultato bugiardo, i nostri ragazzi devono sempre ricordarsi che senza la necessaria umiltà si va davvero poco lontano. Adesso è meglio pensare a una partita per volta, senza dimenticare gli scopi primari che ci siamo prefissi a inizio stagione: farsi valere contro tutti e preparare i giocatori a un possibile ingresso in Prima squadra”

Folgore Juniores - allenamento 3

La Folgore Rubiera Juniores al lavoro 

La Folgore Rubiera Juniores si appresta ad affrontare la seconda trasferta consecutiva: dopo l’infruttuoso viaggio di sabato scorso in quel di Castelvetro, sabato i biancorossoblù faranno tappa al “Dino Ferrari” di Maranello per affrontare ovviamente i padroni di casa biancoazzurri. Fischio d’inizio fissato alle ore 15: il confronto, valevole per la dodicesima di campionato, sarà diretto dal sig. Mohamed El Mahidi del Comitato di Modena.

Osservando la classifica, la sfida di dopodomani rappresenta un confronto cruciale all’interno dei piani alti: i nostri beniamini sono attesi da un compito in decisa salita, anche perchè il Maranello proviene da un serie utile che dura da ben 7 gare. Peraltro, sabato scorso i modenesi hanno ottenuto un pari di notevole spessore sul difficile campo del Castellarano: un risultato che evidenzia ulteriormente i meriti e le peculiarità dei prossimi avversari della Folgore.

marco-ognibene

Mister Marco Ognibene

“A mio parere, il 3-0 subìto a Castelvetro rappresenta un risultato bugiardo rispetto a quanto visto in campo – esordisce il trainer rubierese Marco Ognibene Tra noi e loro, non c’è stato tutto quel divario che il punteggio potrebbe suggerire: comunque sia il ko di cinque giorni fa sarà sicuramente servito ai ragazzi, per capire che senza la necessaria umiltà si va davvero poco lontano. Adesso è necessario riprendere il cammino con decisione, ripartendo dal punto in cui eravamo arrivati prima del rovescio di sabato scorso: in questi giorni stiamo cercando di fare tesoro della sconfitta da cui proveniamo, ben consapevoli del fatto che solo il duro lavoro settimanale ci può permettere di migliorare. Con un organico così giovane come quello che abbiamo, la qualità del lavoro riveste un’importanza ancora più basilare – aggiunge il tecnico biancorossoblù – Nella fattispecie, si tratta di un irrinunciabile punto di partenza per concretizzare una concreta e fattiva crescita”.

Continua a leggere

Juniores, con il Maranello è davvero vietato sbagliare: appuntamento oggi pomeriggio a Villa Bagno

giorgio-ruggeriniStavolta non si può davvero sbagliare: stiamo parlando della Folgore Rubiera Juniores: tra poco i nostri beniamini saranno impegnati in un delicato confronto casalingo, caratterizzato da una posta in palio decisamente rilevante. A partire dalle ore 15, Amrani e soci ospiteranno a Villa Bagno il Maranello: il confronto, valevole per la 21esima giornata del campionato Juniores regionale, sarà arbitrato dal sig. Simone Ghidoni di Reggio Emilia.

Nella foto: Giorgio Ruggerini, attaccante della Folgore Rubiera Juniores.

Continua a leggere