Juniores, Il Torneo Cavazzoli resta stregato: il Bibbiano San Polo si impone nella finalissima del “Mirabello” per il secondo anno consecutivo, peraltro con lo stesso risultato di 12 mesi fa. Ieri non è bastata la doppietta del fantasista rubierese Alessandro Porrini, che ha anche ricevuto un premio individuale: la formazione della Val d’Enza ha prevalso 2-3. Il tecnico biancorossoblù Marco Ognibene: “Abbiamo sfiorato quella che sarebbe stata una vera impresa, contro un’avversaria decisamente di qualità. Un vero peccato perchè avremmo meritato di imporci, considerando anche l’ottimo cammino svolto durante il Torneo: in ogni caso quest’anno i ragazzi sono ulteriormente maturati, e sono convinto che molti di loro potranno essere un buon investimento per la Folgore del futuro”

PORRINI ALESSANDRO

Alessandro Porrini, autore di 2 gol

FOLGORE RUBIERA – BIBBIANO SAN POLO

2 – 3

RETI: 17’pt Porrini (F), 6’st Cilloni (B), 9’st rig. Porrini (F), 16’st e 46’st Cilloni (B).

FOLGORE RUBIERA: Burani, Vena, Blotta, Paglia, Piredda (dal 19’st Di Mattia), Ascari, Chiossi (dal 34’st Merendino), Bassoli, Porrini, Dosso (dal 16’st Corradini Gobbi), Durantini (dal 22’st Parenti). A disp.: Loschi, Serpetti, D’Ambrosio, Melli, Bonini. Allenatore: Marco Ognibene.

BIBBIANO SAN POLO: Rizzo, Fema (dal 21’st Venturi), Fioroni, Borghi, Renzi, Barry, Trombi, Colombini, Ametta; Neri, Cilloni. A disp.: Spaggiari, Vescovini, Grasselli, Venturi, Guidelli, Truzzi, Bellocchi, Chierici, Kondakciu. Allenatore: Delrio.

ARBITRO: Pedrini (assistenti Zanre e Caggiano).

NOTE: ammoniti Vena e Di Mattia (F). Prima dell’inizio della gara, è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Francesco Rossi e Matteo Paolini.

Continua a leggere

Annunci

Torneo Cavazzoli, la Folgore Juniores va a caccia della rivincita: domani pomeriggio al “Mirabello” la finalissima con il Bibbiano San Polo, che un anno fa si aggiudicò il titolo sconfiggendo proprio i rubieresi nell’ultimo atto. Il centrocampista biancorossoblù Davide Chiossi: “Proveniamo da settimane molto intense, ma abbiamo gestito bene le nostre energie. Di conseguenza saremo molto competitivi, sia sul piano fisico sia per quanto riguarda la mentalità. Durante questa competizione siamo stati capaci di sviluppare un gioco armonico, nel vero senso del termine: ciascun elemento in campo ha un ruolo di primo piano nella costruzione della manovra, e si tratta di una dote che cercheremo di far valere anche stavolta”

Folgore Juniores Cavazzoli

La Folgore Rubiera Juniores che sta giungendo all’epilogo del 38° Torneo Cavazzoli

Il 38° Torneo Juniores “Aldo Cavazzoli” propone la stessa finale che ha contraddistinto l’edizione di 12 mesi fa: ancora una volta, le protagoniste dell’atto conclusivo saranno Folgore Rubiera e Bibbiano San Polo. I nostri beniamini hanno quindi l’opportunità di prendersi la rivincita: lo scorso anno, infatti, la formazione della Val d’Enza si impose mettendo a segno il gol decisivo durante il tempo supplementare. L’attesissimo appuntamento è fissato per domani pomeriggio 8 giugno, a partire dalle ore 17.30: la sfida si giocherà ovviamente allo stadio “Mirabello” di Reggio, lo storico impianto che abitualmente ospita l’epilogo del “Cavazzoli”.

Entrambe le contendenti hanno portato avanti un percorso caratterizzato da sole vittorie. La compagine di mister Marco Ognibene ha superato a pieni voti il girone preliminare, riportando un tris di successi: 1-3 sul campo dello Sporting Cavriago, 2-1 al “Valeriani” contro la Virtus Libertas e 3-0 nell’altro duello casalingo con la Fidentina. A seguire, sono arrivati due successi ai rigori: 6-5 negli ottavi al cospetto del Vezzano, 5-4 nei quarti contro la rivelazione Castelnovese/Meletolese. Tutto questo fino ad arrivare alla semifinale, che si è disptuata martedì sera al “Torelli” di Scandiano: i biancorossoblù hanno avuto la meglio nel sempre prestigioso derby contro l’Arcetana, in una gara che si è chiusa sul punteggio di 3-1.

Davide Chiossi

Il centrocampista biancorossoblù Davide Chiossi

Per quanto riguarda invece i prossimi avversari, nella prima fase il Bibbiano San Polo ha avuto la meglio su Sporting Club Sant’Ilario (6-0), Masone (2-0) e Vezzano (3-2). Negli ottavi è quindi giunto il successo per 1-0 sulla Falkgalileo, mentre nei quarti la formazione della Val D’Enza ha prevalso ai rigori sulla fuoriserie Colorno (6-5). In questo caso, la semifinale si è disputata mercoledì sera in via Campioli a Reggio: nell’occasione, il Bibbiano San Polo ha sconfitto la Bagnolese con il risultato di 2-1.

“Di certo il cammino che abbiamo portato avanti è stato particolarmente intenso – osserva Davide Chiossi, centrocampista della Folgore Rubiera Juniores – Ad ogni modo, posso garantire che domani ci presenteremo in campo con un’elevata quantità di energie a nostra disposizione: nel corso delle settimane siamo stati capaci di gestire le forze in modo efficace, e si tratta di un aspetto che ci permetterà di essere quanto mai competitivi in questa sfida di così grande prestigio. Inoltre, non abbiamo affatto paura dei “fantasmi” legati all’edizione 2018: al contrario, il fatto di confrontarci ancora una volta con il Bibbiano San Polo rappresenta un ulteriore e prezioso incentivo a fare bene. Come sapete, tanti miei compagni di squadra hanno vissuto in prima persona la finale dello scorso anno: chi ha subìto sul campo quella sconfitta può quindi contare su una sana e fortissima volontà di rivincita. Si tratta di uno stato d’animo che sta coinvolgendo l’intero organico, anche chi come me non ha vissuto in prima persona l’ultimo atto di 12 mesi fa”.

Continua a leggere

Torneo Cavazzoli, la Folgore Juniores è in finale per il secondo anno di fila: l’affermazione nel derby contro l’Arcetana permette ai biancorossoblù di accedere all’atto conclusivo. Mister Ognibene: “Un successo di grande rilievo, ottenuto contro un’avversaria coriacea e di livello elevato. Anche stavolta i nostri ragazzi hanno dato prova di avere grande maturità, sia tecnica sia caratteriale: non ci siamo mai persi d’animo, nemmeno dopo aver subìto il gol del momentaneo pari. Si tratta di una vittoria che ci dà un’ulteriore e preziosa spinta in vista dell’appuntamento di sabato al Mirabello: in questi giorni ci prepareremo in modo minuzioso, ma cercheremo anche di recuperare le tante energie spese nelle ultime settimane”. Stasera il nome dell’altra finalista: Bibbiano San Polo o Bagnolese

corradini gobbi 2

Alex Corradini Gobbi, attaccante della Folgore Rubiera Juniores

FOLGORE RUBIERA – ARCETANA

3 – 1

RETI: per la Folgore Rubiera Alex Corradini Gobbi e doppietta di Kader Dosso. Per l’Arcetana, gol di Cominci.
FOLGORE RUBIERA: Burani, Blotta, Melli (Merendino), Bassoli, Paglia, D’Ambrosio (Durantini), Vena, Chiossi (Parenti), Dosso, Corradini Gobbi, Porrini (Di Mattia). A disp.: Loschi, Serpetti, Piredda, Romoli, Bonini. Allenatore: Marco Ognibene.
ARCETANA: Cortenova, Riccò, Branca, Tavaglione, Rebecchi, Pacella, Tirelli (Travagliati), Cavanna, Trotta, Di Luca, Cominci. A disp.: Romagnani, Salvatore, Concini, Baroni, Prandi, Buontempi, Maltempo, Prodi. Allenatore: Ettore Becchi.
ARBITRO: Giovanni (assistenti Nasi e Poli).

NOTE: ammoniti Blotta, Vena, Durantini e Di Mattia (F), Riccò e Di Luca (A). Espulsi Tavaglione e Rebecchi (A).

Continua a leggere