Eccellenza, l’organico della Folgore Rubiera San Fao si arricchisce con un ulteriore innesto: è quello del promettente guardiano Riccardo Cavallini, classe ’99 che nella scorsa stagione ha difeso la porta della Piccardo Traversetolo

cavallini riccardo

Il portiere Riccardo Cavallini (foto tratta da http://www.piccardotraversetolo.it)

Un altro volto nuovo per la Folgore Rubiera San Fao: tra i giocatori biancorossoblù che affronteranno il prossimo campionato di Eccellenza, ci sarà anche il portiere Riccardo Cavallini. Nato nel 1999, il promettente estremo difensore può vantare rilevanti esperienze nelle giovanili della Reggiana: si tratta di un guardiano che ha disputato anche il campionato Juniores nazionale con la Correggese, e inoltre conosce già molto bene l’ambiente dell’Eccellenza.

Nella scorsa stagione, Cavallini ha infatti indossato la casacca della Piccardo Traversetolo: nelle file parmensi lui è riuscito a mettersi in luce in varie occasioni, anche nella sfida di ritorno contro i nostri beniamini. Lo scorso 6 gennaio, la Folgore ha infatti ottenuto un pareggio per 1-1 sul difficile campo della Val d’Enza: in porta per i padroni di casa c’era proprio Cavallini, che ha saputo fornire una prova di buon livello pure in quella circostanza.

Continua a leggere

Annunci

Memorial Gustavo Zini, martedì prossimo scatterà la 33esima edizione: al “Valeriani” sette giorni dedicati alla categoria Allievi, con 12 squadre in lizza per l’ambito trofeo. Angelo Ricchetti, presidente della Asd Folgore: “Anche se la macchina organizzativa richiede un impegno sempre più consistente, siamo davvero lieti di lavorare a fondo per questo evento. Si tratta di un torneo che rappresenta un vero e proprio valore aggiunto per tutta Rubiera”

Zini Memorial 33Un appuntamento agonistico di tradizione ampiamente consolidata, che va avanti con crescente successo da più di tre decenni: stiamo parlando del Memorial “Gustavo Zini”, che si appresta a tagliare l’invidiabile traguardo della trentatreesima edizione. Ancora una volta la prestigiosa competizione calcistica è organizzata dall’Unione Sportiva Rubierese, con la fattiva collaborazione di Asd Folgore Rubiera e Rubierese Volley: dal 16 fino al 22 aprile, dodici squadre appartenenti alla categoria Allievi si daranno battaglia sul terreno del “Valeriani”. L’iniziativa si svolge con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e della Figc.

Prima di addentrarci nel programma dell’edizione 2019, una doverosa nota sul personaggio che dà il nome all’evento: Gustavo Zini è stato a lungo presidente della Federcalcio emiliano-romagnola. Nella fattispecie, lui ha guidato la Figc regionale nel lungo lasso di tempo che va dal 1952 al 1985: una permanenza al vertice quasi ininterrotta, che ha avuto una pausa di 10 mesi soltanto sul finire degli anni ’50. Oltretutto, il Torneo Zini si lega alla memoria di altre due figure preminenti e storiche per il calcio rubierese: la squadra vincitrice si aggiudicherà anche il 10° Memorial Mauro Malagoli e il 12° Memorial Franco Villa.

Continua a leggere

Allievi, la Cremonese si aggiudica il Memorial Gustavo Zini a 24 anni di distanza dal primo trionfo grigiorosso. Stamattina la finalissima al “Valeriani”: sconfitta onorevole per la Reggiana, piegata 2-1. Il trainer lombardo Lucchini: “Una vittoria che dedichiamo a Emiliano Mondonico”

Cremonese con Angelo Ricchetti

Foto di gruppo per la Cremonese con Angelo Ricchetti, presidente della Asd Folgore Rubiera

REGGIANA – CREMONESE 1 – 2

RETI: 14’pt Panina (C), 34’pt Rossato (C), 1’st Bojardi (R).

REGGIANA: Stefanini, Albertini, Baietta, Piccinini S., Bojardi, Dani, Ziveri, Piccinini G., Cassano (dal 19’st Mattioli), Ray, Tesone (dal 1’st Gurini). A disp.: Galeazzi, Agyemang,

Addona e S Piccinini

Davide Addona, difensore della Folgore Rubiera, mentre consegna a Stefano Piccinini della Reggiana il riconoscimento come miglior difensore del 32° Zini

Apparuti, Talarico, Bruno. Allenatore: Giorgio Gherardi.

CREMONESE: De Bono, Fini, Bonzi (dal 1’st Bia), Rizzi, Biasin, Battini, Schirone (dal 5’st Bresciani), Pederzoli (dal 1’st Ghisolfi), Bertazzoli, Panina (dal 26’st Niang), Rossato (dal 9’st Cavalleri). A disp.: Scarduzio, Monticelli. Allenatore: Stefano Lucchini.

ARBITRO: Rizzo (assistenti Cabrini e Casoni).

NOTE: spettatori 350 circa. Ammonito Schirone (C). Si è giocato su due tempi da 35 minuti ciascuno.

Continua a leggere

Prima squadra, eccoci arrivati al mese che segna la ripresa delle attività. Il promettente difensore Piacentini: “Sono qui per vivere un campionato di vertice, perchè qui a Rubiera c’è tutto per poter costruire un brillante cammino di squadra. So bene che dovrò sudare per guadagnarmi il minutaggio, ma il compito non mi spaventa: lo affronterò con tenacia, mista alla necessaria umiltà”

Simone Piacentini per sitoCi siamo! Eccoci arrivati ad agosto, un mese che porterà con sè avvenimenti di sicuro impatto per la nuova Folgore Rubiera. Tra una quindicina di giorni, e più esattamente il 16 agosto, la Prima squadra si metterà ufficialmente al lavoro in vista del prossimo campionato di Eccellenza: pochi giorni dopo, nella fattispecie il 21, toccherà invece ai nostri Juniores. Tutto ciò per arrivare poi all’inizio della Coppa Italia di Eccellenza, previsto per domenica 27 agosto: se nel turno inaugurale la Folgore dovesse riposare, l’esordio ufficiale avverrà con la seconda giornata di mercoledì 30.
Intanto, continuiamo a conoscere nel dettaglio i volti nuovi della squadra di mister Vacondio: tra di loro figura il promettente difensore Simone Piacentini (nella foto), che giunge a Rubiera forte di ottime credenziali. “Io vivo a Reggio, dove sono nato il 26 marzo 1999 – spiega il diretto interessato nella sua autopresentazione – I miei primi passi in ambito sportivo li ho mossi alla Reggio Calcio: sei anni fa sono quindi approdato al settore giovanile della Reggiana, dove ho proseguito la trafila fino alla primavera 2016″.

Continua a leggere

Anche Nika Koridze resta alla Folgore Rubiera! Quattro ragazzi della Juniores svolgeranno la preparazione con la Prima squadra: Amrani, Afzaz, Gobbi e Paterlini

koridze-in-azioneUlteriori frecce nell’arco della Folgore Rubiera: a dire il vero due di queste sono gradite riconferme, mentre le altre tre sono assolute novità.
La prima notizia riguarda Nikusha “Nika” Koridze (nella foto qui a sinistra), che disputerà l’Eccellenza con noi anche nella prossima stagione: l’annuncio ufficiale arriva proprio da Fabrizio Tagliavini. “In questo periodo Nika si trova nel suo Paese natale, ossia la Georgia – spiega il nostro diesse – Ad ogni modo lui ci ha garantito la sua presenza a Rubiera a partire dal 16 agosto, quando scatterà la preparazione”. Una grande notizia per mister Vacondio, e ovviamente per tutta la Folgore: arrivato all’inizio della scorsa annata, Koridze ha brillato in primo luogo grazie alla sua marcata ed efficace predisposizione offensiva. Un promettente talento di scuola granata, che di certo ha tutto quel che serve per compiere ulteriori passi avanti nella prossima stagione.
zakaria-amraniNel precampionato, la Folgore potrà inoltre contare su quattro ragazzi della Juniores regionale momentaneamente aggregati in Prima squadra. Un componente di questo quartetto è già ben noto al pubblico di Rubiera: si tratta dell’attaccante classe ’99 Zakaria Amrani (nella foto qui a destra). Arrivato lo scorso anno dalla Reggio Calcio, nel 2016/2017 Zakaria ha giocato prevalentemente all’interno della Juniores: nel contempo ha anche accumulato qualche presenza in Prima squadra, destando impressioni davvero confortanti. Per ciò che riguarda i nomi nuovi, dagli Allievi della Rubierese arriva il classe 2000 Ilyas Afzaz, esterno basso di difesa: ci sarà poi il pari età Samuele Gobbi, portiere di scuola Carpi che nella scorsa stagione ha vestito la casacca del Quattro Ville Modena in Seconda Categoria. Il quadro dei giocatori a cui dare il benvenuto si completa con Filippo Paterlini, difensore 17enne: lui proviene dal vivaio della Reggiana, pur avendo collezionato rilevanti esperienze nelle giovanili del Carpi.

Continua a leggere

Folgore Juniores, il nuovo timoniere Paolo Mozzini: “La squadra vivrà un vero e proprio anno zero. Nel campionato regionale punteremo innanzitutto a una tranquilla salvezza: tuttavia, l’obiettivo di base sarà quello di lanciare il maggior numero possibile di ragazzi in Prima squadra. Avremo un gruppo con moltissimi giocatori di Rubiera e zone limitrofe, ma pensiamo di assicurarci tre rinforzi dall’esterno”. Sul suo modo di lavorare: “Pretendo fermezza e disciplina, ma in compenso so sempre garantire un morale molto alto”

Paolo MozziniCome annunciato nei giorni scorsi, la Folgore Rubiera Juniores ha un nuovo timoniere: la nostra formazione si presenterà di nuovo al via del campionato Figc regionale, e ad allenarla ci sarà il 41enne tecnico Paolo Mozzini (foto qui a sinistra). “Nella mia famiglia ho respirato l’ambiente del calcio fin da bambino, anche perchè posso definirmi “figlio d’arte” – spiega il nuovo mister rubierese – Mio padre è infatti Roberto Mozzini, che per anni è stato difensore in serie A vestendo le maglie di Torino, Inter e Bologna”.
Tuttavia, Paolo, anche il tuo percorso calcistico si presenta decisamente ricco…
“I primi calci al pallone li ho tirati da bambino, nelle file dell’Atletico Santa Croce: all’età di 12 anni sono poi passato alla Reggiana, con cui ho svolto tutta la trafila fino ad approdare alla Prima squadra. Sono rimasto in granata fino al 1997, arrivando fino alla serie A: un periodo lungo contraddistinto da una sola parentesi a Carpi, con cui ho giocato nell’allora serie C1 durante la primavera del 1994”.

Continua a leggere

Prima squadra, il diesse Tagliavini a Solo Dilettanti: “Nella prossima stagione l’allenatore sarà ancora Vacondio”

Fabrizio TagliaviniIn questi giorni, il giornale on-line “Solo Dilettanti” ha intervistato il nostro direttore sportivo Fabrizio Tagliavini (nella foto): l’articolo porta la firma di Guido Sani, che è anche il valente direttore della giovane ma già celebre testata.

Nell’occasione, Tagliavini effettua alcune significative considerazioni sul futuro della Prima squadra: tra i vari passaggi ce n’è anche uno che riguarda l’allenatore, con parole molto eloquenti. “Nella prossima stagione il mister della Folgore Rubiera sarà ancora Ivano Vacondio, indipendentemente dalla categoria che disputeremo – ha affermato con decisione il diesse – A meno che non capitino delle problematiche diverse, la nostra ferma intenzione è quella di andare avanti con lui”.

Continua a leggere

Allievi 2000, il Torneo Zini è alle porte: nel periodo pasquale la trentunesima edizione, con 12 squadre al via

CALENDARIO ZINI 2017 (1)E’ una vetrina di notevole importanza sul calcio giovanile: un appuntamento di solide e meritate tradizioni, che tra poco vivrà la sua edizione numero 31. Stiamo parlando del Torneo “Memorial Gustavo Zini”, che l’Us Rubierese organizza sul terreno del “Valeriani”: dal 12 al 17 aprile prossimi, dodici formazioni della categoria Allievi 2000 si daranno battaglia per iscrivere il proprio nome nel prestigioso albo d’oro.
Andiamo dunque a dare un’occhiata a formule e calendari che contraddistingueranno il Memorial 2017: come sempre, il torneo si svolgerà anche nel ricordo di Mauro Malagoli e Franco Villa.

Continua a leggere