Eccellenza, la Folgore Rubiera si appresta a iniziare un’altra settimana che richiederà parecchio sul piano delle energie: domenica il derby sul campo della Bagnolese. Il centrocampista biancorossoblù Milos Malivojevic: “Il pareggio contro il Salsomaggiore ha un sapore amaro, ancora di più rispetto a quello con il Nibbiano Valtidone. Ad ogni modo, tutto questo non deve autorizzarci a nutrire timori reverenziali: i nostri prossimi avversari stanno portando avanti un campionato da applausi, ma noi disponiamo dei mezzi che servono per controbattere con efficacia alle mosse rossoblù”. Sulle prospettive stagionali: “Abbiamo validi motivi per non mollare la presa fino a maggio. Ora il nostro obiettivo deve essere quello di inseguire il miglior piazzamento possibile, ma senza dimenticare il traguardo base della salvezza diretta: una meta che non abbiamo ancora raggiunto, pur essendoci ormai molto vicini”

Milos Malivojevic 2

Milos Malivojevic

Proprio come la Juniores, anche la Prima squadra della Folgore Rubiera sta per inaugurare una settimana decisamente impegnativa: tre partite nell’arco di appena sette giorni. Per quanto riguarda la compagine di Eccellenza, il fitto calendario biancorossoblù avrà inizio domenica pomeriggio: a partire dalle ore 14.30 i nostri beniamini calcheranno il terreno del “F.lli Campari” di Bagnolo in Piano, per affrontare ovviamente i padroni di casa rossoblù. A seguire, mercoledì 20 sarà la volta del recupero contro il Campagnola: il duello, che rappresenta il recupero della 22esima giornata, sarà disputato sul sintetico di San Martino in Rio. L’intenso trittico si concluderà domenica 24 febbraio al “Valeriani”, con la sfida interna contro il Castelvetro.

“Proveniamo da due pareggi che, a mio parere, si prestano a chiavi di lettura diverse tra loro – commenta Milos Malivojevic, centrocampista offensivo della formazione rubierese – In entrambi i casi abbiamo subìto gol negli istanti finali, e questo ovviamente dispiace: tuttavia, l’amarezza legata all’1-1 contro il Salso è senza dubbio quella superiore. Nell’analizzare il confronto casalingo di mercoledì 6, dobbiamo innanzitutto essere onesti: il Nibbiano Valtidone ha pienamente legittimato il pari, grazie all’ottimo secondo tempo che i piacentini sono stati capaci di disputare. Viceversa, credo che domenica scorsa si sia raccolto meno di quel che meritavamo: il Salsomaggiore ha trovato il pari grazie a una prodezza da applausi di Fontana, ma ritengo che nell’economia generale dell’incontro la Folgore abbia raccolto meno di quanto seminato”.

Continua a leggere

Annunci

E’ online il nuovo numero di “Folgore Rubiera Magazine”!

Ficarelli stefano 2

Stefano Ficarelli

“Folgore Rubiera Magazine” si ripresenta a voi, per la seconda volta in questa settimana: domenica la Prima squadra disputerà infatti una nuova sfida casalinga. Nella fattispecie la compagine allenata da Alessandro Semeraro affronterà il Salsomaggiore, in una sfida valevole per la 23esima giornata di Eccellenza: fischio d’inizio alle ore 14,30. Il duello sarà arbitrato dal sig. Marco Arienti di Cesena, coadiuvato dagli assistenti sigg. Marika Tumedei di Forlì e Daniele Marras sempre di Cesena.

La pubblicazione sarà distribuita domenica pomeriggio, direttamente allo stadio “Valeriani”: tuttavia, come d’abitudine, qui sul nostro sito è possibile visualizzarne i contenuti in anteprima.

Questi dunque i temi dell’undicesima uscita stagionale:

  • Il difensore biancorossoblù Stefano Ficarelli commenta il pareggio con il Nibbiano Valtidone, e traccia gli scenari in vista del confronto con i parmensi
  • Il punto di Claudio Covini, dirigente accompagnatore della Prima squadra rubierese
  • Uno sguardo sugli avversari con Carlo Granelli, presidente del Salsomaggiore
  • L’agenda della Folgore di Eccellenza, con il recupero di Campagnola fissato per il 20 febbraio
  • Calendari & numeri del campionato di Eccellenza
  • L’agenda della Folgore Juniores

Tutto questo cliccando qui FOLGORE RUBIERA MAGAZINE N° 11 – DOMENICA 10 FEBBRAIO 2019 o recandosi nell’apposita sezione del sito, dove è anche possibile trovare i numeri d’archivio. Buona lettura!

Eccellenza, la Folgore Rubiera veleggia verso una settimana con tre partite nel giro di 7 giorni. Domenica la trasferta di Campagnola, poi le sfide casalinghe contro Nibbiano Valtidone e Salsomaggiore: occhio però alla neve, che potrebbe ancora portare a variazioni di programma. Il centrocampista biancorossoblù Alex Rinieri: “La speranza è quella di giocare, altrimenti dovremmo compiere ulteriori sforzi per ritrovare il giusto ritmo-partita. In ogni caso, se la sosta dovesse prolungarsi, sono certo che sapremo fronteggiare il problema nel modo migliore. Con tre vittorie, arriveremmo di fatto alla salvezza diretta: a quel punto le nostre possibilità di raggiungere il 2° posto aumenterebbero, ma non dobbiamo scordarci che l’elenco delle pretendenti ai play off nazionali si presenta molto ampio e agguerrito”

Rinieri 6

Alex Rinieri, centrocampista della Folgore Rubiera

La Prima squadra della Folgore Rubiera sta andando incontro a una settimana decisamente impegnativa, contraddistinta dalla disputa di ben tre gare ufficiali nell’arco di appena sette giorni. Andando con ordine, domenica i biancorossoblù saranno di scena al “Sabbadini” di Campagnola per affrontare i padroni di casa rosanero: fischio d’inizio previsto alle 14,30. A seguire, l’agenda rubierese prevede due confronti casalinghi: mercoledì sera il recupero contro il Nibbiano Valtidone (ore 20.30), poi domenica 10 febbraio il duello con il Salsomaggiore (ore 14.30).

Ad ogni modo, il duello di Campagnola resta tuttora in forte dubbio: le abbondanti nevicate di ieri notte hanno creato difficoltà anche sui campi della Bassa reggiana, e quindi l’ipotesi di un rinvio della sfida non è completamente da escludere. Stesso discorso anche per quanto riguarda la partita con il Nibbiano: il terreno del “Valeriani” si presenta nuovamente coperto da una coltre bianca, e le gelate notturne rendono molto difficoltoso lo scioglimento della neve.

“La speranza è ovviamente quella di giocare, sia domenica sia mercoledì – evidenzia Alex Rinieri, centrocampista della Folgore Rubiera – Ci siamo già fermati lo scorso fine settimana, e ulteriori stop ci costringerebbero a un sovrappiù di sforzi per ritrovare con efficacia il giusto ritmo-partita. Comunque vada, io resto ugualmente ottimista: se questa sosta forzata del campionato dovesse proseguire anche nei prossimi giorni, ritengo che il nostro organico abbia la maturità che serve per fronteggiare il problema in modo efficace e convincente.

Di certo sarebbe meglio giocare con continuità ogni domenica, senza continue variazioni di calendario: tuttavia in questo periodo la neve va sempre messa in preventivo, e una squadra con la S maiuscola non può certo lasciarsi condizionare in negativo da questo tipo di inghippi”.

Continua a leggere

Eccellenza, la Folgore Rubiera inizia a prepararsi per una vera classica del calcio reggiano: domenica al “Valeriani” arriva la Bagnolese, e la graduatoria dice che sarà un derby d’alta quota. Abdoul Kader Dosso, giovane attaccante biancorossoblù: “A Salso ho giocato da titolare e si tratta di una rilevante gratificazione, ma la vivo semplicemente come un nuovo e ulteriore punto di partenza per migliorarmi. Intanto in terra parmense è arrivato un successo più che meritato, che ci dà ulteriore slancio in vista del prossimo duello: contro i rossoblù dovremo innanzitutto pensare di esprimere al meglio la nostra identità di gioco, caratterizzata da una grande fibra caratteriale e da una manovra che sa coniugare velocità e precisione”. Sul futuro a medio-lungo termine: “Adesso la serie D non va minimamente accostata a noi. Dopo sole 6 giornate, sarebbe del tutto fuori luogo mettersi a disegnare scenari così roboanti: la prudenza resta d’obbligo, anche perchè stiamo vivendo un campionato intenso e apertissimo ai colpi di scena”

Dosso in azione

Al centro, Abdoul Kader Dosso in piena azione

Prosegue il momento d’oro della Folgore Rubiera nel campionato di Eccellenza: con la vittoria di ieri l’altro sull’ostico campo del Salsomaggiore, la compagine di mister Semeraro ha mantenuto il primato in classifica sempre insieme alla blasonata Correggese. Tuttavia, all’orizzonte dei biancorossoblù c’è un derby che costituirà un’altra prova di grande impatto sia fisico sia mentale: domenica prossima i nostri beniamini ospiteranno la Bagnolese, dando vita a quella che rappresenta una vera e propria classica del calcio dilettanti.

Fischio d’inizio alle ore 15.30: la sfida con i rossoblù del Torrazzo sarà valevole per la settima giornata, e la Folgore farà ritorno sul terreno amico del “Valeriani”. Nelle ultime due settimane, il campo rubierese è stato interessato da operazioni di risemina autunnale: un intervento necessario, per mantenere inalterata la grande qualità che contraddistingue il manto erboso di via Mari. Proprio per queste ragioni, il 30 settembre scorso la Folgore aveva dovuto “traslocare” a Campogalliano in occasione del confronto con il Campagnola: comunque sia ora il “Valeriani” è regolarmente disponibile, e da questa settimana tornerà regolarmente a essere il teatro delle nostre sfide casalinghe.
Intanto, l’attaccante Abdoul Kader Dosso è stato tra i protagonisti dell’affermazione in terra parmense: il promettente classe 2000 ha riscosso grande fiducia da parte di mister Semeraro, che a Salsomaggiore lo ha schierato titolare. “Vivo a Reggio Emilia, ma sono originario della Costa d’Avorio – racconta Dosso – Sono cresciuto calcisticamente nelle file di Fides e Tricolore Reggiana: in seguito è arrivata l’esperienza al Carpi, con cui nella scorsa stagione ho disputato il campionato Primavera”.

Continua a leggere

Eccellenza, domenica la Folgore farà visita al Salsomaggiore per confermare le indicazioni confortanti emerse in questo avvio di stagione: Onwuachi, Hoxha e Milos Malivojevic sono però in dubbio. Sabri Mhadhbi, giovane difensore classe 2001: “Qui a Rubiera c’è un ambiente molto motivante, e si tratta della dimensione ideale per crescere sempre più. Fisicamente sto bene, e ora punto di riuscire a guadagnarmi ulteriori spazi”. Sulla sfida contro i termali: “Affronteremo un’avversaria determinatissima nel piazzare una svolta, e proprio per questo lo spirito di squadra dovrà continuare a essere una carta vincente a nostro favore. Siamo già contraddistinti da un buon affiatamento, che si vede anche nell’impostazione delle varie manovre”. Obiettivi: “Troppo presto per festeggiare, dobbiamo ancora affrontare molte grandi potenze del gruppo A”

Sabri 2

Il difensore biancorossoblù Sabri Mhadhbi

L’imminente domenica calcistica porterà la Folgore Rubiera in terra parmense: dopodomani la Prima squadra sarà di scena al “Francani” di Salsomaggiore, per affrontare i padroni di casa in occasione del sesto turno di Eccellenza. Fischio d’inizio fissato al consueto orario delle 15.30: direzione arbitrale affidata al sig. Daniele Benevelli di Modena, coadiuvato dagli assistenti sigg. Claudiu Fecheta di Faenza e Mirko Ferrari sempre di Modena.

Nella città che per tanti anni ospitò il concorso di Miss Italia, i nostri beniamini cercheranno di confermare in pieno le impressioni positive suscitate in questo avvio di stagione: tutto questo nonostante le tre rilevanti assenze dell’ultima ora che potrebbero profilarsi.
Intanto, la Folgore sta puntando anche sui giovani: il classe 2001 Sabri Mhadhbi rappresenta uno tra gli esempi più rappresentativi in tal senso. Dopo essere cresciuto nei vivai di Reggiana e Modena, lo scorso anno il difensore di origine tunisina ha vestito la casacca della Tricolore Reggiana: l’approdo a Rubiera, fortemente voluto dal ds Melli, risale alla scorsa estate. Fin qui mister Semeraro ha già chiamato in causa Mhadhbi, schierandolo sia in Coppa sia in campionato. “Sono qui innanzitutto per imparare e affinarmi – spiega Sabri – Qui alla Folgore si respira un clima motivante, che per me costituisce un’ulteriore spinta a mantenere il massimo impegno: inoltre, i giocatori di maggiore esperienza sono sempre pronti a fornire consigli molto preziosi per noi nuove leve. Adesso, l’obiettivo che mi pongo è quello di riuscire a guadagnarmi un minutaggio sempre maggiore durante le partite: fisicamente sono in forma, e la fiducia che il mister mi ha concesso in alcune occasioni è un rilevante punto di partenza per crescere sempre più”.

Continua a leggere

Eccellenza e Juniores, tutto sospeso anche nell’imminente fine settimana

LOGOIl copione dello scorso fine settimana si ripeterà, pari pari, anche nelle giornate di domani e domenica. Le abbondanti precipitazioni nevose di ieri, unite alla pioggia ghiacciata che sta cadendo in queste ore, hanno indotto il Comitato regionale della Figc a rinviare tutti gli appuntamenti agonistici previsti per il 3 e 4 marzo. Di conseguenza, domani la Folgore Juniores non sarà in campo a Pratissolo per affrontare la Boiardo Maer: stesso discorso per la Prima squadra, che domenica pomeriggio non ospiterà il Salsomaggiore in occasione del 26° turno di Eccellenza.  Nuova sosta anche per il nostro “Folgore Rubiera Magazine”, che vi dà comunque appuntamento alla prossima settimana.

Continua a leggere

E’ online il nuovo numero di “Folgore Rubiera Magazine”!

Rizzo in azione

Il portiere Nicholas Rizzo in azione

Dopodomani la Folgore Rubiera disputerà il turno infrasettimanale di Eccellenza, ospitando la Casalgrandese: per l’occasione non poteva mancare il nuovo numero di “Folgore Rubiera Magazine”, che giunge alla quinta uscita stagionale. La pubblicazione in formato cartaceo sarà disponibile mercoledì pomeriggio, direttamente allo stadio “Valeriani”: tuttavia, come sempre qui sul nostro sito è possibile visualizzarne i contenuti in anteprima.

Questi gli argomenti che troverete all’interno:

  • Il portiere Nicholas Rizzo racconta la vittoria di Salsomaggiore, e illustra nel dettaglio il modo in cui la Folgore si sta avvicinando al derby del Secchia
  • Il team manager rubierese Alessandro Mattioli effettua un primo bilancio stagionale, con un occhio anche all’immediato futuro
  • Uno sguardo sugli avversari con Cosimo Cifarelli, nuovo allenatore della Casalgrandese
  • Calendari & numeri del campionato di Eccellenza
  • L’agenda della Folgore Juniores

Tutto questo cliccando qui FOLGORE RUBIERA MAGAZINE N° 5 – MERCOLEDI’ 1° NOVEMBRE 2017 o recandosi nell’apposita sezione del sito.

Buona lettura!

Juniores, inaspettato stop interno contro lo United Albinea. Prima squadra, tra poco il match sul campo del Salsomaggiore

Mozzini tagl

Paolo Mozzini, tecnico della Folgore Rubiera Juniores

Dura e inaspettata lezione per la Folgore Rubiera Juniores: ieri, all’ “Argeo Bagnoli” di Villa Bagno, i nostri beniamini hanno subìto una larga sconfitta ad opera dello United Albinea. 0-3 il punteggio a favore della compagine matildica: un risultato determinato dalle reti di De Angelis, Fava e Arabia. Una severa battuta d’arresto, che viene a interrompere un periodo favorevole sotto l’aspetto dei risultati: la Folgore proveniva infatti dal successo di 15 giorni fa sul Formigine, e dal buon pareggio della settimana scorsa sul campo della Vignolese. Ora sicuramente mister Paolo Mozzini ha di che riflettere in vista del prossimo turno, che sarà decisamente ravvicinato: il campionato Juniores regionale tornerà infatti in campo già nella serata di martedì, per la disputa del turno infrasettimanale. Nell’occasione la Folgore sarà di scena sul sintetico di via dei Partigiani a Castelnovo Monti, per sfidare i padroni di casa dell’Atletico Montagna: fischio d’inizio fissato alle ore 20.30, per un’occasione di riscatto che i rubieresi non possono affatto lasciarsi sfuggire.

Gli altri risultati del settimo turno sono Fiorano-Atletico Montagna 1-1, Scandianese-Pgs Smile 2-1, Arcetana-Vignolese 2-1, Casalgrandese-Boiardo Maer 0-1, San Michelese-Falkgalileo 9-1 e Castellarano-Formigine 1-1.

Classifica del campionato Juniores regionale – girone C: San Michelese 16 punti; Castellarano 14; Scandianese 13; Formigine, United Albinea e Folgore Rubiera 11; Boiardo Maer e Arcetana 10; Vignolese e Pgs Smile 9; Atletico Montagna 8; Casalgrandese 5; Fiorano 4; Falkgalileo 3.

Continua a leggere