Eccellenza, il reparto offensivo della Folgore Rubiera si arricchisce con Kreshnik Zogu: pur avendo solo 22 anni, si tratta di un giocatore che ha all’attivo numerose esperienze. L’attaccante di origine albanese si sta allenando con la squadra già da ieri: in queste ore verrà perfezionato il tesseramento, e domenica sarà regolarmente a disposizione per il confronto con la San Michelese al “Valeriani”

zogu per sito

Kreshnik “Nik” Zogu in azione con la maglia del Bellaria Igea Marina

Si chiama Kreshnik Zogu, ed è il nuovo acquisto offensivo che la Folgore Rubiera stava cercando in questa sessione di mercato dicembrino. Il classe ’96 si sta allenando già da ieri sera con la squadra di mister Semeraro: il tesseramento verrà perfezionato in queste ore, e potrà quindi dirsi ufficiale. Zogu sarà a disposizione già a partire da domenica prossima, nel duello casalingo che opporrà i nostri beniamini alla San Michelese.

Il nuovo arrivato in casa Folgore (attaccante di origine albanese, dalla potente struttura fisica) ha all’attivo una lunga trafila nel settore giovanile nel Carpi: una traiettoria brillante, che si è conclusa con l’approdo di Zogu nella compagine Primavera del club biancorosso. Tra il 2015 e il 2016 lui ha vestito le casacche di Arzanese (Campania) e Bellaria Igea Marina, entrambi club di grande prestigio che al tempo disputavano la serie D. Di ritorno in Emilia, Zogu ha militato in Eccellenza: prima al San Felice, poi in terra reggiana con il Luzzara. La scorsa estate ha ripreso il proprio percorso sportivo, e fino a pochi giorni fa ha giocato in Prima Categoria nelle file del San Prospero Correggio.

Continua a leggere

Annunci

Eccellenza, novità per il centrocampo della Folgore Rubiera: ufficialmente tesserato Alessio Acquafresca, classe ’99 con esperienze in azzurro

acquafresca parma

In primo piano, Alessio Acquafresca con la maglia del Parma (foto ParmaLive.com)

Rilevante novità nell’organico della Folgore Rubiera: il ds Melli ha definito il tesseramento di un nuovo centrocampista, che fino a ieri sera era svincolato. Si tratta di Alessio Acquafresca, nato a Roma il 12 agosto 1999: il giocatore di origine capitolina sarà a disposizione già a partire da domenica prossima, in occasione dell’atteso derby casalingo contro la Bagnolese.

Durante il suo percorso calcistico, Acquafresca è stato apprezzato nei settori giovanili di Parma, Modena e Sassuolo: inoltre, il nuovo arrivato in casa rubierese proviene dalle rilevanti esperienze calcistiche svolte nella passata stagione. Nella prima parte dell’annata 2017/2018, Alessio ha disputato la serie D piemontese con la maglia del Gozzano: in seguito, a gennaio lui ha fatto ritorno in Emilia per giocare in Eccellenza nelle file del San Felice. Tutto questo senza ovviamente dimenticare i suoi trascorsi in azzurro: il pregevole curriculum di questo promettente classe ’99 comprende anche 17 presenze nella Nazionale italiana Under 17.

Continua a leggere

E’ online il nuovo numero di “Folgore Rubiera Magazine”!

a-destra-agrillo-in-azione

A destra, Fabio Agrillo in azione

Dopodomani la Folgore Rubiera è attesa dal confronto casalingo con il San Felice, valevole per la 16esima giornata di Eccellenza: torna quindi il consueto appuntamento con il nostro “Folgore Rubiera Magazine”. La pubblicazione sarà distribuita domenica pomeriggio al “Valeriani”, in occasione della partita: tuttavia, come sempre qui sul nostro sito è possibile visualizzarne i contenuti in anteprima.

Questi i temi dell’ottava uscita stagionale:

  • Fabio Agrillo parla del suo grande ritorno dopo il lungo infortunio, e traccia le prospettive della squadra in vista della partita col San Felice
  • Il saluto di Luca Ferrari, che ha salutato Rubiera per accasarsi al Campagnola
  • Uno sguardo sugli avversari con Paolo Pianesani, vicepresidente del club modenese
  • Folgore super in Coppa Italia: Pallavicino battuto nella semifinale di andata
  • Calendari & numeri del campionato di Eccellenza
  • L’agenda della Folgore Juniores

Tutto questo cliccando qui FOLGORE RUBIERA MAGAZINE N° 8 – DOMENICA 10 DICEMBRE 2017 o recandosi nell’apposita sezione del sito. Il prossimo appuntamento con il magazine è fissato per mercoledì 20 dicembre in occasione di Folgore-Pallavicino, la seconda e decisiva semifinale di Coppa Italia che si disputerà al “Valeriani” dalle ore 20,30.

Eccellenza, non c’è tempo per piangere sul latte versato: domani di nuovo in campo, per la prima semifinale di Coppa Italia contro il Pallavicino. Francesco Tognetti: “Proveniamo da uno sbiadito pareggio in campionato sul campo del Bibbiano, e a Busseto dovremo esprimerci su ben altri livelli. La Coppa ci costringe a fare gli straordinari sotto ogni punto di vista, ma ciò non deve rappresentare un alibi: peraltro, una vittoria ci permetterebbe di guardare al futuro con ulteriore autostima”. In terra parmense mancherà Kouadio, in dubbio Rizzo

TOGNETTI Francesco

Francesco Tognetti, difensore della Prima squadra

La delusione per il mezzo passo falso di domenica scorsa è ancora piuttosto elevata, ma in casa Folgore Rubiera non è affatto il momento di perdere tempo a piangere sul latte versato. Domani sera si torna già in campo, per un appuntamento che non è di campionato ma che comunque riveste un’importanza di notevole rilievo: a partire dalle ore 20.30 i nostri beniamini giocheranno al ​”Cavagna” di Busseto, per la semifinale di andata della Coppa Italia di Eccellenza. Gli avversari saranno ovviamente i padroni di casa del Pallavicino, per il primo atto di una semifinale che troverà la propria conclusione solo nell’anno nuovo: il confronto di ritorno è infatti previsto per mercoledì 10 gennaio 2018, sul terreno del “Valeriani” di Rubiera.

Le parole di Francesco Tognetti, difensore della Folgore, tornano innanzitutto all’opaco pareggio esterno di ieri l’altro: come è noto, la formazione di mister Vacondio non è andata oltre l’1-1 sul campo del Bibbiano San Polo, in un confronto valevole per la 14esima di campionato. “A onor del vero, credo proprio che una nostra vittoria non sarebbe certo stata scandalosa – sottolinea Tognetti – Siamo stati capaci di creare alcune buone occasioni per passare in vantaggio, tant’è vero che abbiamo colpito per ben tre volte i legni della porta avversaria. So bene che i “se” e i “ma” non fanno la storia: tuttavia, se fossimo riusciti a portarci sullo 0-1 in nostro favore, sono sicuro che la partita avrebbe preso una piega ben diversa”.

Continua a leggere

Prima squadra al lavoro in vista del Bibbiano San Polo. Maurizio Pè: “Contro il San Felice credo di non avere fatto niente di straordinario. Ci attende un altro compito in salita, ma siamo più che mai abituati alle sfide complesse: sarà un mese di gennaio cruciale”. Su De Cicco: “Le sue doti caratteriali fanno davvero ben sperare”

PE MaurizioFolgore Rubiera al lavoro in vista di domenica prossima: l’agenda prevede uno dei tanti derby reggiani di questa stagione, ossia il confronto sul campo del Bibbiano San Polo. I nostri beniamini provengono dal sofferto ma comunque prezioso successo casalingo sul San Felice: con i tre punti ottenuti al cospetto dei modenesi, la squadra di mister Vacondio ha ulteriormente rinsaldato il 2° posto in classifica. Tra i principali protagonisti della vittoria contro i giallorossi c’è senza dubbio Maurizio Pè (nella foto): il portiere della Folgore ha saputo compiere interventi di notevole caratura, che in più occasioni hanno salvato il risultato. “A dire il vero, credo di non avere fatto nulla di così straordinario – evidenzia l’estremo difensore – Del resto io sono lì apposta per parare, e dunque ritengo di aver fornito una prova in linea con quelli che dovrebbero sempre essere i miei standard di rendimento. Di certo ho avuto riflessi, come ad esempio nel 1° tempo quando ho mandato in angolo la punizione battuta in area da D’Este: ad ogni modo, e ci tengo a sottolinearlo, l’affermazione è davvero merito di tutta la squadra e non certo solo mio”.

Continua a leggere

Giudice Sportivo, 100 euro di multa alla Folgore Rubiera. Mister Cavalletti (Juniores) squalificato fino al 1° febbraio

CAVALLETTI RobertoMano pesante del Giudice Sportivo nei confronti della Folgore Rubiera. All’interno del comunicato emesso oggi dalla Figc regionale, si legge che il nostro club dovrà pagare un’ammenda di 100 euro “per aver permesso l’accesso nel recinto spogliatoi a persone non autorizzate”. I fatti si riferiscono ovviamente alla partita giocata domenica scorsa sul terreno del “Valeriani”, dove la Folgore ha prevalso sul San Felice con il punteggio di 1-0. Per il resto, nessun squalificato nelle file rubieresi in vista della prossima partita con il Bibbiano San Polo: non ci sarà invece Gianmarco Scarpa, centrocampista della formazione matildica che ha ricevuto un turno di stop.

Quanto agli Juniores, il mister rubierese Roberto Cavalletti (nella foto) dovrà restare lontano dalla panchina fino al 1° febbraio 2017: ricordiamo che il trainer è stato espulso sabato a Castelnuovo Rangone, nella rovinosa trasferta che ha visto soccombere i nostri beniamini per 6-1 (di Fantuzzi l’unico gol della Folgore). Il dispositivo del Giudice motiva la sua decisione con le “espressioni offensive” che Cavalletti avrebbe rivolto nei confronti del direttore di gara. Sabato prossimo la trasferta di Formigine: nessuna delle due formazioni avrà giocatori squalificati.

Prima squadra, il 2017 si apre con un successo sofferto ma di grandissimo valore. Mister Vacondio: “Prova sottotono, ma le grandi squadre sanno vincere anche quando sono poco brillanti”

Leonardo Lusoli dopo la partita di ieriFOLGORE RUBIERA  – SAN FELICE 1 – 0

RETE: 41’st Lusoli.
FOLGORE RUBIERA: Pè, Teggi, Blotta, Cavazzoli, Addona, Tognetti, Lusoli, Dallari (dal 1’st Agrillo), Greco, Luca Ferrari (dal 49’st Sekyere), Hoxha. A disp.: Burani, Amdouni, Castrianni, Kouadio, Maletti. All.: Ivano Vacondio.
SAN FELICE: Baia, Sarti, Beqiraj, Bergamini (dal 42’st Casoni), Barbalaco, Martini, Refolo (dal 26’st Kharmoud), Tesa, D’Este (dal 36’st Ficarelli), Larthey, Baltazhi. A disp.: Pivanti, Vero, Stabellini, Pellacani. All.: Maurizio Galantini.
ARBITRO: Bertuzzi di Piacenza (assistenti Marcoppido e Margheriti di Bologna.
NOTE: spettatori 150 circa. Ammoniti Addona e Greco (F), Beqiraj, Tesa e D’Este (S). Espulso al 37’pt mister Galantini (S) per proteste.
Nella foto: Leonardo Lusoli, autore del gol-partita.

Continua a leggere

E’ online il nuovo numero di “Folgore Rubiera Magazine”!

1d2623d7-923a-42c1-b642-42e03a52c34fPrima uscita del 2017 per “Folgore Rubiera Magazine”: il decimo numero stagionale sarà distribuito domenica allo stadio Valeriani, ma come d’abitudine potete visualizzarlo in anteprima qui sul nostro sito.

Questi gli argomenti trattati:

  • Le impressioni di James Sekyere (nella foto) in merito all’imminente sfida contro il San Felice
  • Gabriele Iotti fa il punto sulla preparazione atletica della Folgore
  • Intervista ad Agostino Reggiani, direttore generale del San Felice
  • Un ricordo di Luca Lusvardi
  • Calendari e numeri del campionato di Eccellenza
  • L’agenda della nostra Juniores

Tutto ciò è visibile a questo link folgore-rubiera-magazine-n-10-8-gennaio-2017 o nell’apposita sezione del sito.

Buona lettura!