Folgore Rubiera Juniores, l’agenda del Torneo Cavazzoli: si parte il 7 maggio sul campo dello Sporting Cavriago, poi due gare al “Valeriani”

Cena Rubiera - foto di gruppo Juniores

L’entusiasmo della Folgore Rubiera Juniores

La Folgore Rubiera Juniores sta lavorando a pieno ritmo per mettersi in luce nel 38° Torneo “Aldo Cavazzoli”: la competizione, che per la categoria rappresenta un vero e proprio secondo campionato, è allestita come sempre dalla Asd Falkgalileo. Gli organizzatori hanno reso noto il calendario completo degli incontri in programma: come è noto la prima fase si articola sulla disputa di gironi preliminari, composti da 4 squadre ciascuno. I biancorossoblù sono stati inseriti nel gruppo A, e l’esordio è previsto per martedì prossimo 7 maggio: nell’occasione i nostri beniamini saranno al Parco dello Sport di Cavriago, per affrontare i padroni di casa targati Sporting. Il secondo impegno arriverà invece 7 giorni dopo: martedì 14 i riflettori si sposteranno al “Valeriani”, per il duello casalingo contro la Virtus Libertas. Folgore in campo anche martedì 21, di nuovo al “Valeriani”: nella terza partita del raggruppamento, la formazione di mister Marco Ognibene sarà opposta alla Fidentina.

marco-ognibene

Mister Marco Ognibene

Tutte queste partite avranno inizio alle ore 21, e si tratta di gare di sola andata: la qualificazione agli ottavi di finale sarà assegnata soltanto alle due squadre meglio piazzate. Il 28 maggio, la squadra che otterrà il 1° posto nel girone A giocherà al “Poggio” di Albinea contro la seconda del gruppo C (Bibbiano San Polo, Sant’Ilario, Masone o Vezzano). La seconda forza del tabellone A sarà invece impegnata al “Comunale” di Sant’Ilario d’Enza, contro la dominatrice del girone G (Reggio Audace, Celtic Boys Pratina, Langhiranese o Scandianese).

Continua a leggere

Stefano Caroni, il cordoglio della Folgore Rubiera

resizeHa destato grande e giustificato sconcerto la scomparsa di Stefano Caroni, deceduto ieri l’altro all’età di 61 anni. Senza dubbio un personaggio di primo piano nel mondo del nostro sport, non solo per le notevoli competenze tecniche ma pure per la profonda umanità: Caroni non è mai stato diretto protagonista del calcio di Rubiera o Bagno, ma varie volte ci è capitato di incrociarlo come fiero avversario. Allenatore di lungo corso, negli anni scorsi ha guidato Reggiana, Terme Monticelli, Sant’Ilario, Cadelboschese, Fabbrico, Fornovo, Albinea e Correggese Juniores nazionale: la sua ultima esperienza in panchina è quella della scorsa stagione, quando lui ha guidato il Puianello in Seconda categoria.

Tutta la Folgore Rubiera esprime ai familiari di Stefano Caroni le più sentite e sincere condoglianze.