Novità di mercato: la Folgore saluta Davide Addona, Benjamin Onwuachi, Marco Mattioli e Federico Sassi, che lasciano Rubiera definitivamente. Un arrivederci a Simone Piacentini, che concluderà la stagione in prestito alla Falkgalileo

addona

Davide Addona

Sabato scorso si è ufficialmente aperta la sessione di mercato dicembrina, e ci sono già le prime novità che coinvolgono la Folgore Rubiera.

Per quanto riguarda l’organico di Eccellenza, Davide Addona ai saluti: come da lui stesso annunciato su Facebook, dopo due stagioni l’esperto difensore lascia i colori biancorossoblù per “traslocare” al Campagnola. Anche Benjamin Onwuachi non è più un giocatore della Folgore: l’accordo che legava l’attaccante nigeriano al nostro club è stato sciolto, con il consenso di entrambe le parti.

piacentini foto 2

Simone Piacentini

Inoltre, Simone Piacentini concluderà l’annata in Promozione alla Falkgalileo: il suo esordio con la casacca dei “falketti” è avvenuto proprio ieri, nella sfida sul campo della Riese terminata con il punteggio di 1-1. Per l’esattezza il difensore classe ’99 è stato trasferito con la formula del prestito, fino al 30 giugno prossimo: Piacentini avrà così la possibilità di affinare ulteriormente le proprie caratteristiche, trovando buoni spazi. A tal proposito, non va dimenticato che l’allenatore della Falkgalileo è Cesare Vitale: un tecnico di grande e indiscutibile esperienza, noto anche per la sua capacità di saper lavorare con notevole efficacia proprio nell’ambito della valorizzazione dei giovani.

Per quel che concerne il mercato in entrata, in questi giorni il Direttore sportivo Alessandro Melli sta lavorando per migliorare ulteriormente la rosa a disposizione di mister Semeraro.

Continua a leggere

Annunci

Eccellenza, Folgore Rubiera al lavoro in vista della trasferta di San Prospero sulla Secchia: domenica i nostri beniamini affronteranno la Cittadella Vis San Paolo. Piacentini: “Chi rivede al rialzo i nostri pronostici è del tutto fuori strada. Proveniamo da una vittoria meritata e significativa, ma ci attendono altri 33 confronti di campionato. Per ogni previsione, ritengo che sia meglio aspettare la conclusione del girone di andata”. Sull’imminente duello con i modenesi: “Sono certo che non sottovaluteremo gli avversari. Dovremo però crescere sul piano dell’attenzione, perchè contro la Piccardo abbiamo comunque commesso qualche svista di troppo”

piacentini foto 2

Simone Piacentini, difensore della Folgore Rubiera

La pur significativa vittoria di domenica scorsa non ha affatto mutato lo stato d’animo della Folgore Rubiera: i nostri beniamini si stanno avvicinando senza alcun eccesso di euforia all’impegno di domenica prossima, che li vedrà impegnati sul terreno di un’altra neopromossa. A partire dalle ore 15.30, la formazione di Semeraro sarà ospite della Cittadella Vis San Paolo: come è noto, il confronto sarà valido per il 2° turno del campionato di Eccellenza. Usualmente, la compagine d’oltre Secchia disputa le partite casalinghe al “Botti” di Modena: tuttavia il campo della Cittadella è interessato da lavori di rifacimento del manto erboso, e quindi il confronto con la Folgore si giocherà sul sintetico “Seidenari” di San Prospero sulla Secchia.

Dopo l’affermazione sulla Piccardo Traversetolo, una parte degli addetti ai lavori sta rivedendo al rialzo i pronostici che riguardano la Folgore: tuttavia, Simone Piacentini è categorico nel tagliare corto in merito. “Rialzo, ribasso… Con tutto il rispetto, qui non siamo a Piazza Affari – rimarca il difensore rubierese – Contro i parmensi abbiamo ottenuto tre punti meritati e davvero di gran pregio, ma ad attenderci ci sono ancora 33 partite di campionato: per esprimere previsioni più ragionate e attendibili sul nostro cammino, credo che sia necessario attendere quantomeno la conclusione del girone di andata. Per adesso, è meglio non spendere troppe parole in merito agli obiettivi stagionali: la vittoria sulla Piccardo ha ulteriormente rinforzato la nostra autostima, ma non per questo ci sentiamo dei fenomeni nè tantomeno pensiamo di essere una corazzata”. 

Continua a leggere

Eccellenza, il portiere Riccardo Lanzotti approda a Rubiera. Dallari, Tognetti e Piacentini vestiranno di nuovo la maglia della Folgore: restano anche Addona, Agrillo e Hoxha

Lanzotti

Riccardo Lanzotti, nuovo portiere della Folgore Rubiera

Novità nel reparto portieri della Folgore Rubiera: è stato perfezionato l’accordo con Riccardo Lanzotti, che entra così a fare parte dell’organico di mister Semeraro per il prossimo campionato di Eccellenza. Classe ’96, il nuovo guardiano rubierese è cresciuto nel settore giovanile del Modena: in seguito lui si è fatto notare addirittura a livello di serie D, dapprima nelle file del Padova e successivamente con la casacca dell’Imolese. Durante la scorsa annata, Lanzotti ha invece disputato l’Eccellenza.

Continua a leggere

Eccellenza, Simone Piacentini: “All’orizzonte c’è un quartetto di sfide che dirà molto sulle nostre reali prospettive in questo campionato. Sono certo che la Folgore saprà interpretarle con efficacia: il meritato ko di San Michele deve servirci di lezione”. Domenica arriva l’Agazzanese: “Per cercare il ritorno alla vittoria, il nostro primo obiettivo dovrà essere quello di stoppare sul nascere la grande vivacità della formazione piacentina”. Sulla Coppa Italia: “Se andremo avanti ancora, starà a noi il compito di dosare al meglio le energie”

Simone Piacentini per sito

Simone Piacentini

Il cammino vincente della Folgore Rubiera ha conosciuto un’improvvisa e inaspettata interruzione: il riferimento è ovviamente alla squadra di Eccellenza, che domenica scorsa è incappata in un 3-0 a San Michele di cui ancora si parla tra chi segue le sorti della nostra compagine. Lo scivolone in terra sassolese ha impedito alla formazione di mister Vacondio di agganciare il secondo posto: “In effetti si è trattato di una sconfitta meritata – ammette il difensore rubierese Simone Piacentini – Purtroppo, non siamo stati in grado di affrontare la partita nel modo in cui l’avevamo preparata nei giorni precedenti: durante i 90′ abbiamo costruito un gioco debole, peraltro contraddistinto da un atteggiamento tutt’altro che convincente. In buona sostanza, un passo falso che dobbiamo lasciarci alle spalle quanto prima: il confronto casalingo di domenica prossima, contro l’Agazzanese, deve essere visto come un’ottima occasione per riprendere la marcia vincente”.

 
Tuttavia, va anche detto che a San Michele avete dovuto fronteggiare numerose assenze: inoltre, secondo mister Vacondio le fatiche della Coppa Italia si sono fatte sentire…
“In effetti le assenze erano parecchio rilevanti, e la sfida di mercoledì scorso in Coppa Italia ha richiesto un certo sforzo sia fisico sia psicologico: ad ogni modo, tutto questo non deve affatto costituire una pezza giustificativa. La Folgore Rubiera può contare su una rosa larga e ben assortita, in tutti i reparti del campo: dunque ritengo che vi siano le potenzialità necessarie per fronteggiare ogni eventuali forfait, e per affrontare con efficacia sia il campionato sia la Coppa”.

Continua a leggere

Prima squadra, eccoci arrivati al mese che segna la ripresa delle attività. Il promettente difensore Piacentini: “Sono qui per vivere un campionato di vertice, perchè qui a Rubiera c’è tutto per poter costruire un brillante cammino di squadra. So bene che dovrò sudare per guadagnarmi il minutaggio, ma il compito non mi spaventa: lo affronterò con tenacia, mista alla necessaria umiltà”

Simone Piacentini per sitoCi siamo! Eccoci arrivati ad agosto, un mese che porterà con sè avvenimenti di sicuro impatto per la nuova Folgore Rubiera. Tra una quindicina di giorni, e più esattamente il 16 agosto, la Prima squadra si metterà ufficialmente al lavoro in vista del prossimo campionato di Eccellenza: pochi giorni dopo, nella fattispecie il 21, toccherà invece ai nostri Juniores. Tutto ciò per arrivare poi all’inizio della Coppa Italia di Eccellenza, previsto per domenica 27 agosto: se nel turno inaugurale la Folgore dovesse riposare, l’esordio ufficiale avverrà con la seconda giornata di mercoledì 30.
Intanto, continuiamo a conoscere nel dettaglio i volti nuovi della squadra di mister Vacondio: tra di loro figura il promettente difensore Simone Piacentini (nella foto), che giunge a Rubiera forte di ottime credenziali. “Io vivo a Reggio, dove sono nato il 26 marzo 1999 – spiega il diretto interessato nella sua autopresentazione – I miei primi passi in ambito sportivo li ho mossi alla Reggio Calcio: sei anni fa sono quindi approdato al settore giovanile della Reggiana, dove ho proseguito la trafila fino alla primavera 2016″.

Continua a leggere

Prima squadra, continuano le buone notizie: Blotta resta alla Folgore Rubiera

blottaNel prossimo campionato di Eccellenza, la Folgore Rubiera potrà di nuovo contare sul talento di Simone Blotta (nella foto): il difensore classe ’98 resterà con noi per un altro anno. Nella fattispecie, il nostro club ha rinnovato l’accordo con la Correggese: Blotta è sempre un giocatore biancorosso, ma contininuerà a vestire la maglia rubierese grazie alla formula del prestito.

Questa riconferma rappresenta senza dubbio un’ottima notizia. Nella scorsa annata, infatti, Simone ha fornito riscontri più che lusinghieri in termini di rendimento: segnali molto incoraggianti, che ora attendono di essere ulteriormente consolidati durante la stagione 2017/2018.

Continua a leggere

Leonardo Lusoli: “Ci ho pensato qualche giorno in più, ma alla fine ho scelto di restare a Rubiera rinunciando anche a buone offerte dalla serie D. La sconfitta con il Sasso Marconi è ormai alle spalle: sono pronto per aiutare la Folgore a ritagliarsi un ruolo di vertice nel prossimo campionato di Eccellenza”. Su Vacondio: “Mi auguro che possa restare, il suo ruolo è essenziale per aiutarci a coltivare i nostri sogni di gloria”

lusoli-nuovaL’annuncio ufficiale è arrivato con qualche giorno di ritardo rispetto al previsto, ma in fin dei conti l’importante è avere piazzato la sua conferma definitiva: come riportato ieri qui sul nostro sito, Leonardo Lusoli (nella foto qui a sinistra) vestirà la casacca della Folgore Rubiera pure nella prossima stagione. “Ho ricevuto offerte anche da altri club di Eccellenza – spiega il centrocampista classe ’93 – Sono riconoscente a tutte le società che mi hanno cercato, e le ringrazio per la stima: tuttavia, nell’ambito dell’Eccellenza, per me la Folgore era e tuttora resta l’unica opzione possibile”.

Continua a leggere

Prima squadra, raffica di riconferme a partire da capitan Greco: inoltre l’organico si arricchisce con Piacentini e Dabre. Tagliavini: “Mercato non ancora chiuso, siamo sulle tracce di altri due elementi di spessore. Tutto ciò nell’attesa del sì da parte di mister Vacondio: stiamo costruendo la squadra proprio insieme a lui”. Juniores, Paolo Mozzini è il nuovo allenatore

Rizzo per sitoLa Prima squadra della Folgore Rubiera per il campionato di Eccellenza 2017/2018 prende sempre più forma: dopo i nuovi arrivi del portiere Nicholas Rizzo (dal Carpineti, nella foto) e del centrocampista Daniele Fornaciari (dal Bibbiano San Polo), la società ha provveduto a definire quasi tutto il resto dell’organico.
Andando con ordine, nel reparto portieri il vice di Rizzo sarà il confermatissimo Jacopo Burani: partito lo scorso anno dalla formazione Juniores, Burani ha saputo distinguersi in Prima squadra soprattutto nelle ultime giornate della stagione regolare. Discorso differente invece per Maurizio Pè, che come preannunciato saluta Rubiera dopo tre stagioni insieme a noi.

Continua a leggere