Gli Juniores pareggiano a Vignola e lasciano momentaneamente la vetta, ma restano comunque nei piani altissimi della classifica. Prima squadra, tra poco il big match a Riale di Zola Predosa

Mozzini tagl

Mister Paolo Mozzini

Pareggio a reti inviolate per la Folgore Rubiera Juniores: ieri, al “Caduti di Superga” di Vignola, i nostri beniamini hanno impattato 0-0 contro i padroni di casa rossoverdi. Considerando soltanto l’aspetto numerico, si tratta di un pari che lascia una punta di amarezza: con questo risultato la squadra di Mozzini è infatti costretta a lasciare la vetta del girone C. Ad ogni modo, questo segno X ha anche connotazioni positive: la Folgore è comunque riuscita a strappare un risultato utile su un campo ostico come quello della Vignolese, avversaria che anche ieri si è dimostrata vivace e mai doma. Inoltre, i rubieresi restano comunque nei piani alti della classifica: la stagione resta ancora lunga, e dunque non mancheranno affatto le occasioni per sferrare un nuovo assalto al primo posto. Una nuova opportunità in tal senso arriverà già sabato prossimo, quando Durantini e soci saranno di scena all’ “Argeo Bagnoli” di Villa Bagno: l’avversaria di turno sarà lo United Albinea, ieri bloccato sullo 0-0 casalingo contro il Fiorano.

Gli altri risultati della sesta giornata sono Formigine-Arcetana 1-2, Pgs Smile-Castellarano 0-1, Falkgalileo-Boiardo Maer 0-4, San Michelese-Scandianese 3-2, Atletico Montagna-Casalgrandese 1-3 e United Albinea-Fiorano 0-0.

Classifica del campionato Juniores regionale – Girone C: San Michelese e Castellarano 13 punti; Folgore Rubiera 11; Formigine e Scandianese 10; Vignolese e Pgs Smile 9; United Albinea 8; Boiardo Maer, Arcetana e Atletico Montagna 7; Casalgrandese 5; Fiorano e Falkgalileo 3.

Continua a leggere

Annunci

Juniores, domani la capolista Folgore fa visita alla coriacea Vignolese. Fausto Strozzi: “Sono molto soddisfatto per l’avvio di campionato, e la vittoria di sabato scorso a Formigine è parecchio significativa anche sul piano della mentalità. Grande merito a mister Mozzini, che si sta rivelando timoniere attento e puntuale”. Sugli obiettivi: “I numeri per continuare a essere protagonisti nell’alta classifica ci sono tutti. Abbiamo ottimi attaccanti, ma un ulteriore rinforzo in avanti non guasterebbe”

DIR. STROZZI

Fausto Strozzi, dirigente della Folgore Rubiera Juniores

Corroborata dal grande successo di sabato scorso, che le ha permesso di ritrovare la vetta della classifica, la Folgore Rubiera Juniores si appresta ad affrontare una trasferta che senza dubbio nasconde ben più di qualche insidia. Domani, a partire dalle ore 15, i nostri beniamini saranno di scena al “Caduti di Superga” di Vignola: gli avversari di turno saranno i rossoverdi di casa, che distano soltanto due lunghezze dalla formazione guidata da Paolo Mozzini. Il confronto sarà valido per la sesta giornata del campionato regionale Figc: l’arbitro designato per dirigere l’incontro è il sig. Ivan Melnychuk, del comitato di Bologna.

“Fin qui, c’è motivo di essere particolarmente soddisfatti per il nostro avvio di campionato – sottolinea Fausto Strozzi, dirigente della Folgore Juniores – L’unico passaggio a vuoto è stato quello di sabato 7 ottobre, con la sconfitta rimediata a Formigine sul sintetico della Pgs Smile. In quell’occasione siamo incappati in una classica giornata storta, che può capitare davvero a chiunque: tuttavia sabato scorso ci siamo ripresi alla grande superando un’avversaria di primissimo livello come il Formigine, e tale affermazione significa davvero molto anche sul piano della mentalità. Questa Folgore – prosegue Strozzi – sta acquisendo una fisionomia sempre più marcata ed efficace: non parlo solo dell’aspetto tecnico-agonistico, ma anche del carattere che la squadra sa riporre in ogni singolo confronto. Grandi meriti vanno senza dubbio a Paolo Mozzini: il mister ha impostato fin dall’inizio un lavoro di ottima caratura, che sta portando i ragazzi a una progressiva e significativa crescita. Purtroppo Paolo ha riportato una serie di squalifiche che scadranno il 1° novembre, sulle quali ci sarebbe senz’altro da discutere: li reputo provvedimenti quantomeno eccessivi, ma accettiamo comunque con serenità e senza polemiche le decisioni del Giudice Sportivo”.

Continua a leggere

Juniores a Modena per rompere finalmente il digiuno di vittorie: domani la sfida con la Rosselli Mutina. Amrani: “Adesso serve una forza di volontà davvero straordinaria. L’accesso alla seconda fase è ancora fattibile, ma dobbiamo recuperare quella concretezza di cui siamo capaci”

zakaria-amraniTrasferta d’oltre Secchia per la Folgore Rubiera Juniores: domani, sabato 28 gennaio, i nostri beniamini saranno di scena al campo “Mazzoni” di via Scaglia (Modena) per affrontare i padroni di casa della Rosselli Mutina. Il confronto si inserisce nel programma del 20° turno del campionato regionale: la sfida, cruciale per le sorti della compagine di Cavalletti, sarà diretta dall’arbitro sig. Giovanni Paolo Sturdà di Modena. Fischio d’inizio in programma alle ore 15.

La Folgore manca da tanto, troppo tempo all’appuntamento con la vittoria: l’ultimo successo risale infatti al 26 novembre scorso, con l’affermazione casalinga per 3-1 sul Carpineti. Come è noto, sei giorni fa i rubieresi hanno impattato a Villa Bagno contro la Vignolese: 1-1, con Zakaria Amrani (nella foto a sinistra) in gol per i padroni di casa. “Sabato scorso abbiamo giocato meglio rispetto alle due uscite precedenti – evidenzia appunto Amrani – Dal punto di vista del gioco espresso, credo proprio che avremmo meritato di cogliere i tre punti: purtroppo ancora una volta siamo incappati in una certa sterilità offensiva, che ci ha impedito di mettere a segno il punto del 2-1″. 

Continua a leggere

Giudice Sportivo, un turno a testa per Addona e Cavazzoli. Juniores, due giornate di stop a Marco Benevelli

marco-benevelliIl Giudice Sportivo della Figc regionale, dr. Carlo Frongillo, ha comminato un turno di squalifica ciascuno a Davide Addona e Manuele Cavazzoli: entrambi erano in diffida, e sono stati ammoniti domenica scorsa durante il match di Eccellenza tra Folgore Rubiera e Casalgrandese. Come previsto, ambedue i giocatori salteranno la trasferta di domenica prossima a San Michele dei Mucchietti.

Per quel che riguarda invece la nostra Juniores, si segnala il provvedimento a carico di Marco Benevelli (nella foto): il difensore della Folgore, espulso sabato scorso contro la Vignolese, dovrà scontare uno stop di due giornate.

 

Juniores, Amrani in gol nel pareggio casalingo contro la Vignolese

zakaria-amraniUn piccolo ma significativo segnale di rinascita, che giunge dopo due sconfitte di fila: è il pareggio ottenuto ieri dalla Folgore Rubiera Juniores, che all’ “Argeo Bagnoli” di Villa Bagno ha pareggiato 1-1 contro la temibile Vignolese. Il gol dei padroni di casa porta la firma di Zakaria Amrani (nella foto), tornato in campo dopo l’infortunio.

La formazione di mister Cavalletti (ieri squalificato) continua il proprio lungo digiuno di vittorie, che dura dal 26 novembre scorso: d’altro canto, con questo pari i nostri beniamini si sono comunque mantenuti a breve distanza dal 2° e dal 3° posto.

Sabato prossimo, la Folgore sarà di scena al campo “Scaglia” di Modena contro la Rosselli Mutina: un’altra sfida che dirà molto sulle attuali e reali prospettive rubieresi in questo campionato.

Continua a leggere

Juniores, tra poco a Villa Bagno arriva la Vignolese. Lusvardi ha ripreso ad allenarsi: “Conto di tornare a disposizione entro marzo”. Sulla situazione della Folgore: “A Formigine abbiamo fornito segnali incoraggianti, nonostante la sconfitta. Oggi ci saranno anche Zannoni e Amrani”

andrea-lusvardiRitrovare quella vittoria che ormai manca da tanto, troppo tempo: è il preciso obiettivo che anche oggi caratterizzerà la Folgore Rubiera Juniores, di scena in occasione della 19esima giornata di campionato. Appuntamento sul terreno dell’ “Argeo Bagnoli” di Villa Bagno, a partire dalle ore 15: l’avversaria di turno è la temibile Vignolese, in una sfida che sarà arbitrata dal sig. Eugenio Cabrini di Reggio Emilia.

Come è noto, i nostri beniamini non stanno certo vivendo settimane facili: d’altro canto, questa settimana il morale del gruppo è stato allietato da un graditissimo ritorno. Si tratta del capitano Andrea Lusvardi (nella foto), che ha finalmente ripreso ad allenarsi: “Chiaramente la forma migliore è ancora lontana – evidenzia il centrocampista – ma la frattura alla caviglia può ormai dirsi riassorbita. Ora sono sulla buona strada per risolvere il problema in modo definitivo, attraverso un lavoro di tonificazione e consolidamento del piede: colgo l’occasione per ringraziare moltissimo il nostro massaggiatore Christian Lenzarini, che mi ha fornito preziose indicazioni durante questi lunghi mesi di stop”.

Continua a leggere

Luca Bassoli e l’esordio in Prima squadra: “Subito ero emozionato, ma poi ho trasformato la tensione in energia”. Sugli Juniores: “Noi valiamo di più rispetto alla nostra attuale classifica”

luca-bassoliLa serata di ieri è stata indubbiamente speciale per Luca Bassoli (nella foto): il centrocampista classe ’99, in forza alla nostra Juniores, ha infatti debuttato a livello di Eccellenza. Per la precisione, al “Valeriani” l’ex Reggio Calcio è sceso in campo nella vittoriosa sfida di Coppa con la Bagnolese: lui ha saputo guadagnarsi gli applausi del pubblico, grazie a una prova contraddistinta da parecchia buona volontà e da alcuni interessanti spunti tecnici. “Ero in parte preparato all’eventualità di giocare – racconta Luca – Tale possibilità mi era stata ventilata dal mister della Juniores Cavalletti, e anche dall’allenatore della Prima squadra Ivano Vacondio. Di certo non mi aspettavo di avere un minutaggio così ampio: sono felice di avere avuto questa occasione, e posso garantire di avere dato davvero il massimo per sfruttarla al meglio”. Sugli Juniores: “Il nostro valore è superiore rispetto a quanto indica l’attuale classifica”.

Continua a leggere

Juniores, Oppido: “Sabato avremo pesanti assenze, ma sappiamo come organizzarci per affrontarle. Siamo in netta crescita, e il 2° posto è un obiettivo fattibile”

marco-oppido“I segnali di crescita che stiamo fornendo sono visibili e inequivocabili: non parlo solo dei risultati, ma anche e soprattutto del gioco che riusciamo a esprimere”. Le parole del centrocampista Marco Oppido (nella foto) fotografano bene lo stato d’animo della Folgore Rubiera Juniores, che sabato affronterà la sfida interna contro la Rosselli Mutina. “Dopodomani dovremo fare i conti con pesanti assenze – evidenzia l’ex Reggio Calcio – Tuttavia, abbiamo i mezzi tecnici e umani per fronteggiarle in maniera efficace”.

Continua a leggere